Argentiera Bolgheri Sup DOC 2018: quando c’è equilibrio con la Natura

Argentiera Bolgheri Sup DOC 2018: quando c'è equilibrio con la Natura

Tenuta Argentiera presenta la migliore annata, in armonia con la Natura

Nato dalle terre che circondano la Tenuta, l’Argentiera Bolgheri Superiore DOC 2018 raccoglie in sé tutto quello che di buono la Natura gli ha donato. Terre coltivate con passione, aria di mare e ottimo clima, sono la combinazione perfetta per creare l’annata migliore di sempre. I vigneti che compongono l’Argentiera Bolgheri sono Merlot(40%), Cabernet Sauvignon(50%) e Cabernet Franc(10%), tutti compresi tra i 150/200m s.l.m. nell’altopiano de I Pianali. Un’annata importante anche perché caratterizzata da abbondanti piogge, che ha permesso ai 42 ettari di terreno argilloso di ottenere una riserva idrica da non sottovalutare. Così le vigne hanno sopportato senza particolari sforzi, le temperature secche di luglio e agosto, arrivando fino a settembre in perfetta armonia con il clima. Ed è grazie anche all’altopiano e all’escursione termica che lo caratterizza, che l’Argentiera Bolgheri Superiore DOC ha un gusto equilibrato e unico.

Un controllo manuale che inizia dalla coltivazione, con la cura vigna per vigna seguendo il metodo francese curetage, dendrochirurgia in italiano. Questa operazione permette alla vigna di vivere sana e più a lungo e gli acini che maturano al meglio, sono la testimonianza di questa lavorazione. Vengono raccolti manualmente e, fermentazione e macerazione, avvengono in 25/30 giorni in serbatoi di acciaio. La temperatura è controllata e mai superiore ai 28°/30° C. La fermentazione è completata in barriques di rovere francese da 225l, mentre l’affinamento avviene prima in barriques e poi in bottiglia.

Colore rosso rubino brillante, dal gusto avvolgente, fresco e fruttato. Ribes, lampone e ciliegia insieme a note di liquirizia ed eucalipto, affiorano ad ogni sorso. Tannini setosi e retrogusto minerale lo rendono un vino eccezionale. Consigliato con secondi importanti di carne rossa o alla griglia.

Tenuta Argentiera si trova a Donoratico, dove la brezza marina del Tirreno, avvolge dolcemente il territorio. Un microclima creato dalla campagna collinare e dal mare, che fanno di queste terre un tesoro della maremma. Posto nel cuore della piccola, ma prestigiosa Bolgheri DOC, vede la nascita di rossi eccezionali. Il nome ‘Argentiera‘ deriva poi, dalle miniere d’argento che un tempo si trovavano in questi territori. Il sole, il mare e la terra si uniscono per dare vita a vini di grande eleganza e finezza.

Per finire, sul sito della Tenuta www.argentiera.eu, è possibile conoscere le vigne e la storia che le accompagna.

By | 2021-04-06T19:59:46+02:00 Aprile 2021|I luoghi del gusto|