festività I luoghi del gusto Slide1 Slide2

Natale e Capodanno 2022, i menù per le feste nei migliori ristoranti

A Natale e Capodanno 2022 nei migliori ristoranti troveremo speciali menù, per  festeggiare con delizie gastronomiche, champagne e prestigiosi vini le feste di fine anno. 

Milano

CLASSICO TRATTORIA CONTEMPORANEA & COCKTAIL BAR

Classico trattoria & cocktail è il  progetto imprenditoriale della famiglia Murray, con un ampio giardino interno in pieno stile liberty, tra tavoli e sedie d’epoca che coniugano dettagli decò a tessuti di tendenza, come il velluto, che raccontano di un elegante salotto in un contesto di Vecchia Milano.
La sinergia tra cucina e cocktail, le due anime di Classico, è il tratto distintivo del ristorante, da gustare al civico 6 di via Marcona. 

Il pranzo di Natale  del 25 dicembre
Pane, spuma di fegatini e cipolla rossa caramellata.
Christmas Campari Cocktail.
Salmone selvaggio dell’Alaska leggermente affumicato, pane nero e burro di Malga.
Baccalà mantecato sulla sua crema e tortino di ceci Navelli.
Anolini di Patanegra in brodo di cappone e tartufo nero.
Lasagnetta tirata a mano, ragù della tradizione e fonduta di Parmigiano 24 mesi.
Faraona laccata al forno, zucca speziata, funghi del sottobosco e mirtilli.
Selezione di formaggi in diverse stagionature, confetture e mostarde di frutta.
Sfera di cioccolato Valrhona, pandoro, spuma di mascarpone e ristretto al rum.
Acqua, pane, servizio e caffè 60 euro p.p.
Champagne Torchet Brut Blanc De Blancs 80 euro, su richiesta.

La cena del 31 dicembre
Pane croccante, lenticchie e spuma di cotechino.
Benvenuto a cura del nostro barman.
Catalana tiepida di gamberoni rossi Carabineros.
Tartare di manzo “Presidio Slow Food”, midollo di vitello alla brace e tartufo nero.
Millefoglie di pasta fresca, ricciola, bisque e besciamella agli agrumi.
Il Signor Filetto di Fassona Piemontese alla Wellington.
Sfera di cioccolato di Valrhona, pandoro, spuma di mascarpone e ristretto al rum.
Caffè e bocconcini di panettone artigianale.
Vino Refosco o Pinot Grigio “Borgo Stajnbech” ogni 2 persone.
Acqua, pane, servizio 100 euro p.p.
Champagne Torchet Brut Blanc De Blancs 80 euro su richiesta.

PARTICOLARE MILANO

Particolare, il ristorante di Porta Romana a Milano con il suo suggestivo giardino interno riscaldato e la cucina semplice, ma ricercata, dello chef Andrea Cutillo,  ha uno stile elegante, ispirato agli anni ‘50 e ‘60. Un ristorante che si pone l’obiettivo di trasmettere agli ospiti quel “particolare” unico e indimenticabile, in grado di lasciare il segno.

Il pranzo di Natale del 25 dicembre
Amuse bouche e flute di benvenuto.
Polpo alla luciana, crema di patate e pimenton.
Ravioli croccanti di ossobuco, salsa limone e pepe.
Chitarra abruzzese, crema di impepata di cozze, ricci di mare e pecorino.
Risotto mantecato al timo, porcini e crudo di gamberi.
Pancia di maialino, salsa soia e miele, verza.
Baccalà mantecato, patate, paprika e peperoni piquillo.
Tiramisù natalizio.
Acqua, caffè e coperto inclusi, vini esclusi.
prezzo 80 euro

La cena del 31 dicembre
Amuse bouche e flute di benvenuto.
Ostrica fin de clair alla griglia, salsa d’ostrica, prezzemolo e porro fritto.
Polpo alla luciana, crema di patate e pimenton.
Tartare di manzo, pomodorini semi dry, stracciatella e basilico.
Gyoza (ravioli giapponesi) di patanegra, soia, salsa di peperoni.
Risotto al parmigiano, pesto in polvere, creme fraiche, carbone vegetale e gamberi.
Sashimi di salmone affumicato a freddo, yogurt, caviale di aringa e acetosa.
Petto di anatra moulard, coste, lamponi e maldon affumicato.
Tiramisù natalizio.
Cotechino di mangalica e lenticchie.
Acqua, caffè e coperto inclusi, vini esclusi.
prezzo 90 euro

IL MORO DI MONZA 

Il savoir faire e il gusto per l’accoglienza di una famiglia siciliana coesa come quella dei fratelli Butticè, che dal 1996 propone una cucina gourmet di chiara vocazione siciliana con il ristorante Il Moro.

Il pranzo di Natale del 25 dicembre
Benvenuto della famiglia Butticè.
Mandorla di Raffadali, ostrica e caviale.
Polpo, zucca berettina e lassane.
Brodo di cappone e riccio di mare.
Risotto gamberi e tartufo.
Filetto di pescato in guazzetto.
Pre dessert.
Bottone di Macedonia.
Veneziana e il pistacchio di Raffadali.
Prezzo 80 euro 

La cena del 31 dicembre
Benvenuto della famiglia Butticè.
Ostrica, mandorla e caviale.
Il Mediterraneo, il pistacchio di Raffadali DOP e il pascolo.
Crema di zucca, mandorla e tartufo.
Riso carnaroli puro, riccio di mare e zafferano.
Guancia di vitellina, patate, verza e tartufo.
Lenticchie di Sarconi, cotechino Marco d’Oggiono.
Pre dessert.
Bottone di Macedonia.
Veneziana e il pistacchio di Raffadali.
prezzo 80 euro

Lago di Garda 

LA CASA DEGLI SPIRITI
Con la sua splendida posizione panoramica sul Lago di Garda, la Casa degli Spiriti offre una cucina in grado di esaltare i sapori locali, grazie all’esperienza dello chef Federico Chignola, all’interno di una location da sogno.
Tra il ristorante gourmet all’interno della veranda con vista panoramica sul lago, il bistrot situato sulla splendida terrazza e il wine bar caffè, gli ospiti potranno godersi un’esperienza all’insegna del buon cibo e vino circondati da un panorama mozzafiato.

Il pranzo di Natale del 25 dicembre
Carosello di benvenuto
Tartare di manzo, uova di quaglia e maionese al curry.
Rocher di fegatini di pollo e mosto di uva cotto.
Polenta selezione Molino Bertolini con sarde in saòr.
Pranzo
Uovo in camicia, funghi finferli e soffice al Monte Veronese.
Risotto alla zucca con gamberi rossi e mosto d’uva cotto.
Tortellini di brasato di vitello in brodo di gallina Grisa della Lessinia.
Petto di faraona, salsa al tartufo nero, funghi porcini trifolati e patata al sale.
Millefoglie alle castagne, gelato al marron glacés e mou acido.
Panettone artigianale con zabaione tiepido al Recioto.
Piccola pasticceria.
Menù degustazione 90 euro
Bevande e coperto esclusi

La cena del 31 dicembre
Carosello di benvenuto
Uovo e… uova.
Bon bon di bufala in carrozza.
Tartare di tonno, sesamo e broccoli.
Cena
Trota marinata, mousseline di rapa rossa, pane alla cannella e yogurt.
Capesante dorate, salsa allo speck e carciofi alla vaniglia.
Gamberi rossi, melanzana bruciata, zucca e burrata.
Risotto mantecato al basilico, scampi dell’Adriatico e spuma di datterino.
Ravioli di patate e baccalà, curcuma, salsa al nero e acciughe del Cantabrico essiccate.
San Pietro, puntarelle, carota al cumino e salsa al burro nocciola.
Babà speziato, ricotta di pecora e fichi caramellati.
Piccola pasticceria.
Menù degustazione 200 euro
Bevande e coperto esclusi

Assisi

IL FRANTOIO

Il Frantoio, ristorante nel cuore di Assisi guidato dallo chef Lorenzo Cantoni, offre il giusto equilibrio fra tradizione e ricercatezza, rivisitando i piatti tipici del luogo in chiave moderna.
Il tutto all’interno di una location elegante e raffinata, dove gustare i piatti ricercati preparati dal Miglior Chef dell’Olio AIRO 2021.

Il pranzo di Natale  del 25 dicembre
Menù tradizione
Amuse-bouche.
Galantina, giardiniera e tartufo.
Millefoglie di patate e cotechino.
Cappelletti in brodo.
Gnocchi di ricotta, ragù di spalla, puntarelle, vino rosso.
Guancia di manzo, bieta e fondo fumé.
Pre dessert.
Panettolio.
prezzo 110 euro a persona

La cena del 31 dicembre
Amuse-bouche.
Cubo di foies gra “gold and silver”, prugna in conserva e cotogna.
Capasanta, carciofo alla 3°, tartufo.
Zuppetta di lenticchie di Castelluccio e polpetta di cotechino.
Tortello ripieno di lumache di mare e raguse, “burro all’olio” aneto e tartufo.
“Pance” maialino e ventresca, melanzana bruciata e golden.
Pre dessert.
Panettolio.
1 cocktail + 4 calici in abbinamento.
prezzo 200 euro a persona

Perugia  

L’Acciuga

Una novità alle porte di Perugia, fondata da un gruppo di giovani imprenditori perugini già attivi nel settore con la catena Il Testone.
Presso L’Acciuga si compie un vero e proprio viaggio nella galassia dei produttori locali, che diventano alleati per proporre una ristorazione umbra gastronomica.
Il focus della cucina dello Chef Marco Lagrimino è la materia prima, per cui fondamentale è la fase di selezione giornaliera dei migliori ingredienti nei mercati della Coldiretti o direttamente dai contadini locali indipendenti, per conoscere da vicino i loro prodotti.

Menù  di Natale Vigilia
Aperitivo di benvenuto
Sarde Marinate, aglione, limone, dragoncello
Funghi, Parmigiano caffè, fondo di cipolla, artemisia absinthium
Cappelletti di cipolla liquida, canocchie, caprino
Risotto, ricci di mare, gamberi, rapi del Trasimeno
La nostra zuppa di pesce
Pre dessert
Ganache al caramello salato, bisquit al caffè, mandarino
Coccole finali e panettone
Prezzo 100 euro-Eventuali allergie e intolleranze devono essere comunicate al momento della prenotazione

Menù di San Silvestro 
Aperitivo di benvenuto
(metodo classico Blanc de Blancs Nature, Nicola Gatta)
Ostrica tiepida, melograno, finocchio, daikon umbro
(champagne extra brut premier cru “arpege”, Pascal Doquet”
Carpaccio di barbabietola, caviale, caprino, misticanza, semi di zucca
(Pinot Blanc “Denise”, Domaine Humbrecht
Spaghetti, aglione, vongole, peperoncino candito
(Grillo Sicilia Doc “Fosso Cancelli”, Ciavolich
Pescato, alloro, pinoli
(Macon-Bussiers Les Clos, Joseph Drouhin)
Collo di maiale, patate, fondo alla liquirizia, radicchio caramellato
(Nebbiolo d’Alba Doc, Bruno Giacosa)
Pre dessert
Mousse alla nocciola, pere speziate, cookies
(Les Petit Beaufort Demisec)
Coccole finali e panettone
Cotechino e lenticchie, champagne di mezzanotte
Prezzo 220 euro Eventuali allergie e intolleranze devono essere comunicate al momento della prenotazione 

Merano

THE MINDFUL RESTAURANT – VILLA EDEN

Villa Eden, l’hotel 5 stelle di lusso di Merano, offre una cucina che rispecchia l’importanza data a relax e benessere durante il soggiorno.
Il Mindful Restaurant guidato dallo chef Marcello Corrado offre una cucina con ingredienti di altissima qualità e salubrità, prodotti in modo equo e utilizzando anche ingredienti biologici prodotti in loco. 

Il pranzo di Natale del 25 dicembre

EDEN’S PARK APERITIVO
Aperitivo natalizio nel Le Cheminée Bar, con vin brulè e succo di mela caldo “Apfelglühmix”.
MINDFUL MENU
Amuse bouche.
Branzino pescato all’amo, carciofi e liquirizia.
Groviera vegetale: fonduta al parmigiano Reggiano e zafferano.
Risotto con zucca, scampo e arancia.
Rombo alla piastra con estratto di cime di rapa e patate fondenti.
Sablé: semifreddo alla vaniglia tahitiana con cremoso ai lamponi.

La cena del 31 dicembre
Amuse bouche.
Lingua di vitello arrosto con crudo di scampo, cappuccio in agro e salsa al kefir.
Soffice polenta bianco perla con seppia di Porto S. Spirito alla piastra e ‘Nduja croccante.
Risotto affumicato con burrata e ostriche.
Cappellacci astice blu con lenticchie Beluga e ricci di mare.
Sella di cervo con zabaione al timo e Shiitake dell’Alto Adige.
Dolce a base di nocciola, cioccolato e caffè.

Articoli simili