festività Food I luoghi del bere

Citterio per le feste propone mortadella e champagne

 

L’aperitivo nobile e popolare proposto da Citterio e dai sommelier della Panenoteca Piazza di Milano per le festività

Tre abbinamenti differenti per degustare al meglio la Mortadella Bologna IGP Citterio. Un modo alternativo proposto dall’azienda e dai sommelier della Panenoteca Piazza di Milano che hanno pensato a quest’idea in occasione delle festività.

La proposta? Mortadella e champagne, l’aperitivo nobile e popolare per le feste 2021!

Citterio e la proposta per le feste: mortadella e champagneCitterio propone mortadella e champagne per le feste

 

Un modo differente per trascorrere le festività all’insegna del gusto, dell’abbinamento e della tradizione.  Mortadella e champagne è l’abbinamento proposto da Citterio  e dai sommelier della Panenoteca Piazza (bottega storica di Milano) per le feste 2021. Un’idea che associa il salume popolare per eccellenza al vino più famoso al mondo.
Ma non solo, in quanto gli accostamenti sono vari e tutti appetito e gustosi.

 

Un aperitivo gourmand che mette in risalto le sensazioni organolettiche regalate da questo binomio vincente. Requisiti imprescindibili che abbinano  il gusto avvolgente della mortadella con quello più tradizionale del lambrusco o quello più audace dei vini champagne.

Un’iniziativa che permette di ottenere un risultato che delizia le papille gustative. Non solo per l’abbinamento del vino scelto, ma anche per le qualità intrinseche del salume stesso. Infatti, la Mortadella Citterio è prodotta, ancora oggi, rispettando l’antica ricetta con le migliori materie prime, lavorate con cura e artigianalità dai mastri salumai.

Un processo al quale vengono dedicati passione e grande impegno e che prevede una leggera speziatura e una lenta cottura, che contribuiscono a dare come risultato un affettato morbido, dal gusto pieno e saporito.

Le proposte

 

Le proposte che rendono protagonista la Mortadella Citterio sono tre, o meglio, prevedono l’accostamento con tre diversi tipi di champagne. Ma questo non è tutto, in quanto ci potrebbero essere nuove possibili contaminazioni o abbinamenti con ingredienti nobili come: il tartufo, la burrata, le acciughe o agrumi e pistacchi.
E, per concludere, ogni ricetta verrebbe poi accompagnata con il vino francese più indicato.

La prima proposta prevede l’assaggio della mortadella in purezza o con una semplice grattata di tartufo abbinata a champagne Perrier Jouet Munthuys.

La seconda si basa, invece, sull’abbinamento della Mortadella con agrumi, pistacchi e stracciatella abbinati allo champagne Aubry.

Infine, la terza proposta accosta il salume alla burrata e acciughe con lo champagne Henriot.

Inoltre, ricordiamo che la Mortadella Bologna IGP di Citterio dal taglio fresco è senza glutine e derivati del latte. È disponibile in tre formati: 70g, 110g e 150g, dalle fette sottili che ne preservano il gusto come appena affettato.

Per maggiori informazioni o per scoprire tutti i prodotti a marchio, vi consigliamo di visitare il sito: www.citterio.com

Articoli simili

Ad Enovitis importante convegno dedicato al Prosecco

anna.rubinetto

Affrontare l’estate al meglio con gli sciroppi bio SodaStream

redazione1

Vini Serre a Vinitaly 2015 tra tradizione e qualità

claudia.dimeglio