Food Slide

SfogliateLab e …le nozze sono servite

Vincenzo Ferreri ha presentato la sfogliatella ai gamberetti

Fare le nozze con i fichi secchi” così suole dirsi in riferimento a chi si rende ridicolo volendo realizzare qualcosa con eccessiva economia, i fichi secchi sono considerati un cibo povero e molto comune, specie a Natale, quindi non sono sufficienti a poter saziare gli invitati di un banchetto nuziale. E’ questo un motto della lingua napoletana, di una cultura che non morirà ma, e che ad oggi mantiene espressioni impossibili da tradurre, ricche di peculiari significati e specifiche sfumature. Un tempo sarebbe stata un’eresia pensare che ad un ricevimento si sarebbero offerte  “solo” sfogliatelle ! Non è più così, tante e di tutti i gusti sono le “sfogliacampanelle” che sforna di continuo la fervida fantasia di Vincenzo Ferrieri.
La sfogliatella, uno dei prodotti “made in Naples” più noti e apprezzati, ha dimostrato – soprattutto negli ultimi anni – di essere notevolmente versatile ed è stata declinata in diverse versioni sia dolci che salate; in particolare, in occasione delle feste in corso, questa ambita bontà, farcita con ingredienti “salati”, entra ufficialmente nel menù del cenone.
Vincenzo Ferrieri, patron di SfogliateLab – storico tempio del gusto di Napoli a piazza Garibaldi – ha creato un prodotto unico, a cui difficilmente si riuscirà a resistere: una sfogliatella riccia salata farcita con provola, zucchine e gamberetti, una pietanza che evoca i sapori tipici della costiera Amalfitana, luogo ove intorno al 1600 la sfogliatella  – nella versione “Santarosa” – fu inventata. La “regina di Napoli” diventa così la protagonista della tavola durante le feste. L’intenzione di Vincenzo Ferrieri, oltre ovviamente a promuovere “SfogliateLab”, storico marchio di famiglia, è finalizzata a valorizzare ed omaggiare la pasticceria artigianale e tradizionale partenopea, strizzando un occhio all’innovazione per renderla più appetibile ai giovanissimi.

Tutelando i dolci napoletani – spiega Vincenzo –  tuteliamo i diritti e la storia delle potenzialità gastronomiche e, più in generale, artigianali del popolo napoletano. Attraverso l’introduzione di nuovi gusti spero di catalizzare l’attenzione dei più giovani sui prodotti tipici della gastronomia campana e dissuaderli, dunque,  dal consumo di junk food ”.

www.sfogliatelab.it
E – commerce: www.sfogliacampanella.it
FB: Sfogliatelab Tentazione Partenopee
#sfogliacampanella, #sfogliatelab, #vincenzoferrieri

Harry di Prisco

 

 

Articoli simili

Preparati per Torte cameo: Torta Paradiso, soffice e leggera

claudia.dimeglio

“Grand Prix Aig 2012” e “Prix Aig 2012”

redazione1

Festeggia San Valentino con il gusto italiano di Caffarel

Redazione 111