Food I luoghi del gusto News

Frantoio Gaudenzi tra le 30 eccellenze italiane dell’olivocultura

 

GAUDENZI2013_OK

 

Marco Oreggia. uno dei massimi esperti di extra vergine a livello internazionale, per la seconda volta ha eletto il Frantoio Gaudenzi tra le 30 eccellenze italiane che rappresenteranno l’olivicoltura del nostro paese in Spagna. Dall’8 e all’11 maggio nella cittadina andalusa di Jaén si terrà infatti Expoliva, uno dei principali saloni a livello internazionale – insieme al nostro Sol – riservato agli extra vergine di qualità da tutto il mondo.

A Jaén sono attesi operatori, esperti, giornalisti e appassionati di olio, che oltre a rappresentare il prodotto principe della dieta mediterranea è stato riconosciuto dalla comunità scientifica come uno degli alimenti più sani e più importanti per la salute umana, grazie alle sue numerose proprietà antiossidanti.

Non a caso la coltivazione dell’olivo e la produzione di extra vergine dal bacino del Mediterraneo si è allargata a dismisura fino a toccare ormai tutti i continenti, dall’America all’Australia passando per la Cina, la potenza che sta lavorando al massimo per “carpire” i segreti della produzione dell’extra vergine.

Francesco Gaudenzi e la sua famiglia hanno scelto di inviare in Spagna Quinta Luna, la selezione portabandiera del frantoio. Quinta Luna anno dopo anno raccoglie consensi unanimi da parte dei consumatori e degli esperti e insieme alle altre due selezioni Chiuse di Sant’Arcangelo e 6 Novembre ha ottenuto le tre foglie dalla Guida del Gambero Rosso – Unaprol.

Il frantoio continua a commercializzare la grande maggioranza della propria produzione in Italia, attraverso una rete di clientela affezionata da decenni. I successi ottenuti sulle guide e nei concorsi internazionali stanno portando la famiglia Gaudenzi al centro dell’attenzione di operatori stranieri, dall’Olanda agli Stati Uniti. Ad aprile il frantoio ha ricevuto una delegazione di aziende importatrici americane e argentine, e dunque la presenza di Quinta Luna in Spagna rientra in un programma di espansione della propria rete commerciale. 

Insomma, il futuro degli extra vergine del Frantoio Gaudenzi è più che assicurato.                                               

 

 

 

 

Articoli simili

Leave a Comment