festività Food News

Gruppo Affini per un Natale etico ed ecologico

Gruppo Affini per un Natale etico ed ecologicoIl Gruppo Affini per le prossime feste  ha lanciato sul sito affinitorino.it il nuovo e-shop, che permette di  acquistare alcune delle specialità food & drink autoprodotte o realizzate in collaborazione con realtà artigianali del territorio, con una particolare attenzione alle materie prime e all’eticità dell’intera filiera produttiva.

Perchè  i pranzi e le cene dei giorni di festa siano all’insegna della genuinità dei prodotti o per fare un regalo etico e gustoso.

Nella sezione “Artigiani Gentili” dell’e-shop sarà possibile acquistare i primissimi prodotti del neonato progetto promosso da Davide Pinto e Michele Marzella con l’obiettivo di ridurre al minimo l’impronta ecologica dei propri locali e dell’intera filiera produttiva, puntando su concetti chiave come autoproduzione e filiera cortissima del territorio.

Ad essere già disponibili online sono il miele di castagno, dal profumo intenso e persistente, e il miele millefiori di montagna, realizzati nel nuovo laboratorio produttivo Affini presso la comunità montana dell’Alta Val Sangone, e il panettone artigianale realizzato per Affini dall’ “artigiano gentile” Bricks e firmato dal Maestro Pizzaiolo Liviu Ceoflec.

Gruppo Affini per un Natale etico ed ecologicoNella sezione “Distillerie Subalpine” si potrà trovare il meglio della liquoristica autoprodotta presso l’opificio Distillerie Subalpine di Chieri, grazie al lavoro del bar manager Affini Michele Marzella e del Mastro Aromatiere e distillatore Alfredo La Cava.

Dai liquori ormai “storici” come il Sake Nero e il Gin Taggiasco Extravirgin a quelli più amati come l’Elixir Le Masche, il Green Bee, il Nuvolari e l’Ascari, fino agli ultimi arrivati come il Turin Gin e il Susa Libre, questa la variegata proposta di “cocktail in bottiglia” realizzati utilizzando le materie prime del territorio e attraverso un meticoloso lavoro di ricerca e sperimentazione.

Scegliendo i liquori delle Distillerie Subalpine, inoltre, si potrà anche fare del bene. Per ogni bottiglia acquistata, infatti, un euro sarà devoluto all’Associazione DEAR – Design Around Onlus, che da sei anni si occupa di umanizzazione degli spazi di cura, in particolare pediatrici, attraverso progetti che spaziano dall’architettura al design, dalle arti visive al digitale.

Con i laboratori di Robo&Bobo, l’associazione DEAR offre opportunità di formazione e di svago ai giovani pazienti del reparto di Oncoematologia e Neuropsichiatria pediatrica dell’Ospedale Infantile Regina Margherita. Attraverso la pratica della co-progettazione, l’esperienza negativa della malattia diventa un’occasione per esplorare e arricchire il repertorio culturale dei giovani pazienti.

L’obiettivo è offrire strumenti utili ad affrontare i tempi della cura, ma anche un ventaglio di competenze e conoscenze per un vero e proprio percorso di apprendimento.

Un modo per vivere il periodo delle Feste sotto il segno della responsabilità, del rispetto e della beneficenza.

Articoli simili

EKKO DESIGN. Iniziamo dal tartufo

anna.rubinetto

Sfoglie e grissini Nàttùra: buoni, genuini e biologici

anna.rubinetto

La cooperativa Codice Citra presenta il nuovo team enologico guidato da Riccardo Cotarella

anna.rubinetto