I luoghi del gusto

Sant’Anna 1907, il ristorante della vera cucina comasca

ristorante sant'anna comoNato oltre un secolo fa, il Ristorante Sant’Anna 1907 è il locale tipico dove è possibile degustare i piatti della storia comasca e lacustre. Un ristorante che sa di tradizione, dove l’eleganza e la raffinatezza non sono lasciate al caso.

Un locale simbolo di quel territorio che negli anni è diventato simbolo dei viandanti che nel passato percorrevano la famosa via della seta. Un luogo dove riposarsi e gustare le prelibatezze del luogo, ora amato da commercianti, artigiani, designer di moda e appassionati del gusto.

Ristorante Sant’Anna 1907 : una storia che viene da lontano

Il nome del ristorante non lascia nulla al caso ed infatti la data del 1907 simboleggia l’anno in cui il capostipite della famiglia Fontana, fondatrice del locale, ha fatto il suo rientro in Italia dal Sudamerica dove era emigrato in cerca di fortuna e lavoro.
Il Sig. Fontana volle investire i suoi risparmi ottenuti dopo anni di sacrifici lavorando alle ferrovie d’oltre oceano creando un luogo in cui si potessero riunire le famiglie dopo le funzioni religiose o da semplice ristoro per i lavoratori e lavandai di Como.ristorante sant'anna como

Nel 1932, in seguito alla nascita dell’ospedale la famiglia capisce che da semplice ristoro il locale Sant’Anna può divenire qualcosa in più fino a quando, negli anni ’80 i fratelli Giorgio e Fausto Fontana, ancora oggi proprietari dei muri, decidono di far diventare il ristorante un luogo raffinato dove estetica e gusto siano in primo piano.

Il ristorante si evolve, al nome viene aggiunta la data 1907 a simboleggiare il legame con la storia e la famiglia e, grazie alla ricerca di piatti della tradizione rivisitati e proposti in stile gourmet, Sant’Anna diviene luogo simbolo per personaggi celebri e illustri.

Stilisti, rappresentati, nobili, calciatori, personaggi dello spettacolo e politici. Da Missoni a Stefano Casiraghi, da Craxi a Walter Chiari passando per Carolina di Monaco e il Conte Giovanni Nuvoletti, sono stati solo alcuni degli ospiti famosi del locale.

Ancora oggi sono moltissimi i personaggi di spicco che vogliono degustare il menù preparato con sapienza dallo chef Francesco Priore.

Il menù tipico della tradizione comasca con l’eleganza del Sant’Anna 1907

Lo spirito del ristorante è rimasto quello di un tempo, ossia offrire ai commensali piatti genuini e autentici con ingredienti che rispettino il tempo della terra e delle stagioni.

Piatti tipici come la polenta taragna o la polenta Uncia rivisti in uno stile gourmet e arricchiti da ingredienti pregiati e ricercati come tartufi, scampi e gamberi.

Lo chef Priore ha voluto inserire nel menu anche il pesce con uno dei prodotti più tipici della tradizione comasca come il Risotto al Pesce Persico. Un primo raffinato in cui il pesce viene infarinato e cotto in burro e salva donandogli un gusto ed una croccantezza unica.ristorante tipico como

Ampio spazio viene lasciato anche alla carne con tagli pregiati e mai banali, accompagnati da ottimi vini della tradizione locale.

Immancabile il dopo pasto con la carta dei dessert che comprende gli storici Mantecati, dolcetti tipici del lago alla Liquirizia con Brancamenta e al Pistacchio con Marsala Secco).

L’eleganza di classe da Sant’Anna 1907

Il piacere di mangiare in questo ristorante ai piedi del Lago di Como è resa ancor più soave dalla bellezza del luogo e dall’atmosfera che vi si respira al suo interno. Un fascino d’altri tempi con arredi raffinati e ricercati. Mobilio in legno scuro che contrasta con il bianco delle tovaglie e la luce proveniente dalle amie finestre del locale che consentono di ammirare la magia del contesto in cui vi si trova.

Il ristorante dispone di quattro sale in cui è un piacere sentirsi a casa e coccolati. Un’atmosfera che sa di genuino, di famigliare in un contesto che rimane sempre equilibrato e mai banale e che sa garantire la giusta privacy ai suoi commensali.

Articoli simili