Il Ristorante Kitchen e le nuove proposte “green”

 

Il ristorante Kitchen riapre l’11 giugno con nuove proposte “green” e con il menu vegetariano  a base dei prodotti del suo orto.

Dopo il lockdown la voglia di relax all’aria aperta è tanta e il ristorante Kitchen, con i suoi ampi spazi verdi, è pronto a riaccogliere i suoi clienti con cibi sani e a km 0.

 L’orto, ribattezzato “Le luci del Kitchen” diventa così attore protagonista del ristorante, vissuto quindi come nuovo trend, il giusto connubio tra buon cibo ed un’esperienza nel verde, a due passi dal centro città.
Il nome trae ispirazione non solo dal progetto di illuminazione dell’orto, ma rappresenta anche un messaggio di luce e speranza nel post emergenza.
Immerso nel verde di un parco privato, il ristorante Kitchen propone così una nuova proposta green che va a completare la carta tradizionale, declinandosi in menu vegetariano e vegano.


Lo chef Andrea Casali commenta “Si tratta di un progetto che abbiamo voluto avviare per ripartire con dei piatti creativi, utilizzando verdure ed erbe a chilometro zero. Così il momento di difficoltà è diventato fonte di creatività pensando non solo alla clientela locale, ma anche a chi viene da fuori, dedicando come sempre  la massima attenzione alle esigenze dei nostri ospiti”.

Tra i piatti signature del menu vegetariano “L’assoluto di Pomodoro” che rimanda all’italianità ed anche alla Trinacria, terra d’origine dello Chef Andrea Casali, e il “Cavolfiore arrosto, nocciola, capperi e cioccolato” dove la nota di piacere del cioccolato si sposa con il gusto del cavolfiore. 

A dar enfasi alla nuova carta il dessert “Le luci del Kitchen”, creato dal pastry chef Pietro Cherici, in cui la dolcezza del latte di mandorla si sposa con la fresca nota del limone, dando vita ad un vivace accostamento cromatico.  L’altro volto dell’orto, inteso come spazio di relax è caratterizzato dall’ “aperitivo KK”, un nuovo luogo d’incontro dove poter gustare vini italiani e gustose tapas; dalFlan di verdure di stagione, gel di soia e zenzero” alle “Chips di polenta, burro della Normandia e acciughe”.

Tra le novità di cucina, un posto privilegiato lo detiene il menu “L’Italia secondo noi” di cui lo chef Andrea Casali commenta “Ho creato il menu insieme alla brigata, pensando all’Italia che riparte. Un vero e proprio viaggio in Italia, basato sulla materia prima italiana ed una cucina più diretta alle persone e ai sapori del mediterraneo con piatti all’insegna non solo dell’italianità, ma dell’ottimismo”.
Tra i nuovi piatti dal sapore mediterraneo “Gamberi rossi alla pizzaiola, salsa di alici e origano” ed ancora “Triglia alla livornese, cavolo nero e limone”,  piatto di pesce semplice e gustoso.
Lo Chef aggiunge ancora: “E’ il nostro omaggio all’Italia, con l’obiettivo di esaltare le eccellenze della penisola e sostenere i piccoli produttori, le piccole e medie imprese continuando a far squadra”.

Per informazioni e prenotazioni:

KITCHEN
Via per Cernobbio 41 Como
+39 031516460
 info@kitchencomo.com
Facebook/Instagram: @KitchenComo 

 

 

Contatti per la stampa:

PR Director

Delia Facchini

Cell. +39 334 6663074

delia.facchini@grandhoteltremezzo.com

By | 2020-06-15T10:44:00+00:00 Giugno 2020|I luoghi del gusto|