Food In cucina con noi

Il menù Granarolo per le grandi occasioni

 l menù Granarolo per le grandi occasioni

Granarolo, marca spiccatamente italiana e adatta a tutta la famiglia, è da sempre protagonista in cucina per la preparazione del Pranzo di Natale o del Cenone di Capodanno e per ogni occasione di Festa.

Granarolo propone quindi a tutti gli Italiani un Menù Speciale… per Feste più ricche di gusto! Aggiungi un posto a tavola per gli ingredienti Granarolo!

Soufflè di zucca e formaggio

 Ingredienti per 6 persone:
5 uova extra fresche Granarolo  (solo da allevamenti italiani selezionati, sottoposti a rigorosi controlli di qualità, sono ideali per piatti sani e nutrienti.)
300g di besciamella Granarolo
500g di zucca mondata

1 ciuffo di salvia
150g di pecorino grattugiato
sale
pepe
10g di olio extra vergine d’oliva
Per gli stampi:
20g di burro Granarolo
30g di pangrattato

Preparazione:
Porre in teglia la polpa di zucca unta d’olio. Salare, distribuire la salvia e cuocere in forno a 170° per 30 minuti.
Sfornare e frullare la purea, poi pesarne 300g.
Ai 300g di purea di zucca unire la besciamella, il formaggio grattugiato e amalgamare.
Separare i tuorli dagli albumi, sbatterli in una ciotola a parte e aggiungerli alla massa. Salare e pepare.
Ungere e spolverizzare con il pangrattato gli stampini da soufflé.
A parte montare a neve ferma gli albumi e incorporarli con delicatezza alla preparazione di zucca mescolando dal basso verso l’alto.
Distribuire la massa negli stampini senza arrivare al bordo e porli in un bagnomaria: passarli poi in forno preriscaldato a 175° per 30 minuti. Servire immediatamente.

Tortelloni di ricotta e radicchio con sugo di funghi

La Ricotta Granarolo è versatile e morbida, da gustare in tanti modi diversi. Ideale per primi, paste ripiene, torte salate o con un filo d’olio e origano per un piatto leggero e veloce.

Ingredienti per 4 persone:
Per la pasta all’uovo:
200g di farina
2 uova extra fresche Granarolo
10g di olio di oliva

Per la farcia:
200g di ricotta Granarolo
50g di radicchio rosso mondato

50g di Parmigiano Reggiano grattugiato
Per il condimento:
200g di funghi porcini
20g di scagliette di pecorino molto stagionato
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
50ml di vino bianco
20g di olio extravergine d’oliva
10 g di burro Granarolo
sale

pepe
Preparazione pasta all’uovo:
Preparare una sfoglia con la farina, le uova e l’olio. Impastarla bene e farla riposare in frigo per 30 minuti protetta con pellicola.
Con l’apposita macchinetta tirare la sfoglia sottile e tagliare dei quadrati di 7 cm di lato.
Preparazione farcia:
Tagliare il radicchio a striscioline sottili. In una padella rosolare in un cucchiaio d’olio il radicchio per 2 minuti, poi buttare il fondo di cottura, salare e far raffreddare.
Amalgamare la ricotta con il formaggio grattugiato. Alla farcia aggiungere il radicchio rosolato e tamponato.
Su ogni quadrato porre un poco di ripieno di ricotta e radicchio: chiudere la pasta a triangolo, rigirare e piegare i tortelloni.

Preparazione condimento:
Soffriggere in olio e burro l’aglio, poi unire i funghi puliti e tagliati a fettine e il rosmarino. Rosolare per 2/3 minuti, versare il vino, sfumare e proseguire la cottura per 15 minuti (all’occorrenza aggiungere acqua). Regolare di sale e pepe e portare a cottura.

Lessare i tortelloni in abbondante acqua salata, scolarli al dente e passarli in padella nel sugo. Profumare con rosmarino, completare con scaglie di pecorino e servire.

 Semifreddo al torrone

Ingredienti per 10 persone:
500g di mascarpone Granarolo
200 ml di panna pastorizzata Granarolo
300 g di torrone

30/40 savoiardi (n° variabile in funzione della dimensione della tortiera)
1 bustina di vanillina

Il Mascarpone Granarolo ha un sapore ricco e inconfondibile di latte fresco e la sua consistenza facilmente lavorabile dona ad ogni ricetta un’avvolgente cremosità. Per questo è l’unico ad essere approvato dall’AMPI, l’Accademia dei Maestri Pasticceri Italiani.

300 ml di latte fresco Alta Qualità Granarolo + q.b. per
inzuppare i savoiardi
100 g di zucchero
10 g di colla di pesce
Per la salsa al cioccolato:
100 g di cioccolato fondente
100 ml di latte fresco Alta Qualità Granarolo
10 g di burro Granarolo
Per decorare:

torrone q.b.

Preparazione:
Mettere a bagno i fogli di colla di pesce nell’acqua fredda per almeno 15 minuti fino a quando saranno completamente morbidi. Mettere a scaldare 100ml di latte e sciogliervi lo zucchero e la colla di pesce ormai morbida e ben strizzata. Nel restante latte, unire i 500g di mascarpone e mescolare fino ad amalgamarlo.
Al mascarpone lavorato con il latte mischiare il composto di colla di pesce, il torrone sbriciolato finemente, la vanillina e la panna semi montata. Mescolare il tutto per amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere una crema uniforme.
Foderare una tortiera a cerchio apribile dai bordi piuttosto alti con i savoiardi bagnati nel latte, adagiandoli sul fondo e sulle pareti: versare il composto al mascarpone nello stampo rivestito, coprirlo con carta stagnola e porlo a raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore.
Fondere a bagnomaria il cioccolato assieme al latte caldo e al burro e, una volta tiepida, versare questa salsa sul semifreddo. Mettere di nuovo il semifreddo in frigorifero per almeno mezz’ora.
Prima di servirlo è possibile decorare il semifreddo con pezzetti di torrone e avvolgerlo con un elegante nastro coordinato con i colori della vostra tavola.
…Tante altre ricette da scoprire per festeggiare con gusto su www.granarolo.it/ricette

 

Articoli simili

Linea Sguardi Siciliani della pasticceria Vincente Delicacies

claudia.dimeglio

Il Fish Burger che mancava, da Findus

Redazione 111

X° Campionato Italiano del Salame Edizione 2015: premiazione ufficiale

Redazione 111

Leave a Comment