Eventi

Krombacher conferisce “La Miglior Carta delle Bevande” della Guida Pizzerie di Gambero Rosso

KrombacherIl premio “La Miglior Carta delle Bevande” conferito da Krombacher nell’ambito della presentazione della Guida Pizzerie 2023 di Gambero Rosso svoltosi alla Mostra d’Oltremare di Napoli è andato a Seu Pizza Illuminati di Roma, Pizzeria Da Ezio di Alano di Piave (BL) e Pizzeria Spluga di Sorico (CO) 

Il Country Director di Krombacher Italia Davide Grossi ha premiato con il prestigioso riconoscimento “La Miglior Carta delle Bevande” tre pizzerie a pari merito: Seu Pizza Illuminati di Roma, Pizzeria Da Ezio di Alano di Piave (BL) e Pizzeria Spluga di Sorico (CO). La manifestazione ha avuto luogo il 22 settembre scorso alla Mostra d’Oltremare di Napoli durante la presentazione della Guida Pizzerie 2023 di Gambero Rosso. Questo riconoscimento è l’inizio di una collaborazione tra Krombacher e il Gambero Rosso, entrambe impegnate per l’ottima qualità, eccellenza e sostenibilità.

Il noto birrificio diventa così promotore delle tre guide della casa editrice specializzata in gastronomia: Guida Pizzerie d’Italia (di cui fa parte il premio “La Miglior Carta delle Bevande”); Guida Ristoranti d’Italia con il riconoscimento “No Food Waste” per il locale impegnato attivamente contro ogni spreco alimentare; Guida Roma e il meglio del Lazio con il premio “La Novità dell’anno”, conferito a Palazzo Brancaccio a Roma a luglio 2022.

Davide Grossi ha dichiarato: “La Miglior Carta delle Bevande perché è indice della migliore offerta in termini di qualità e completezza, che amplificano gusti e sapori trasformando la scelta di ogni pizza in una nuova esperienza sensoriale, soprattutto se accompagnata dalla selezione di una buona birra. Un abbinamento iconico sempre più amato e ricercato, un’accoppiata vincente così appagante, da non avere rivali. I tre locali che oggi abbiamo premiato, sono espressione dinamica, della migliore imprenditoria artigianale, che si evolve senza perdere mai di vista i propri principi e valori guida, che sono anche i nostri di Krombacher: qualità, eccellenza e amore per le materie prime e il territorio. Una carta delle bevande selezionata e articolata, garantita e assortita con bevande alcoliche – come vini, amari, cocktail e in modo particolare birre – ed analcoliche di qualità, eleva il servizio al cliente e lo stile del locale in un’atmosfera sempre più accogliente, che stimola convivialità e permanenza”.

Mentre Luigi Salerno, Ad del Gambero Rosso, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Con il Premio Krombacher – La Migliore Carta delle Bevande continuiamo a promuovere ed elevare il comparto delle pizzerie, il piatto che maggiormente rappresenta l’Italia nel mondo sempre più espressione della grande cucina italiana, in un positivo dialogo fra autentica tradizione e innovazione. La nostra alleanza con Krombacher si basa su profondi valori di territorialità e sostenibilità, principi a cui il Gambero Rosso da sempre dedica una costante attenzione. La scelta e l’utilizzo di ingredienti naturali della valle di Krombacher per la produzione di birre di qualità ci ha incoraggiato ad intraprendere questa partnership con lo storico birrificio tedesco”.

Il locale di Alano di Piave nella provincia bellunese, Pizzeria da Ezio di Denis Lovatel, è una tappa fissa per la cucina del territorio. A Denis è sempre piaciuto “contaminare”, sperimentando abbinamenti stravaganti senza però togliere il posto d’onore alle pizze classiche. A tal proposito Lovatel ha dichiarato: “La nostra pizza è quella di montagna: impasto con erbe spontanee e acqua di sorgente, prodotti stagionali del territorio e presidi slow food. Anche nella Carta delle Bevande siamo sempre alla ricerca della qualità, per offrire ai nostri ospiti la possibilità di gustare il meglio, soprattutto in fatto di vini e birre, quindi il Premio Gambero Rosso Krombacher, riconosce il grande impegno profuso nell’offerta di una selezione molto apprezzata” (pizzeriadaezio.it).

A Porta Portese vicino Trastevere nel 2017 nasce la pizzeria Seu Pizza Illuminati dall’amore e dalla passione per la gastronomia di Pier Daniele Seu e sua moglie Valeria Zuppardo. Entrambi legati al passato ma con un occhio ben attento alle dinamiche moderne di alimentazione. Il locale propone anche piatti vegani, vegetariani e lactose free. La carta dei vini e delle birre sono perfettamente pensate per soddisfare qualsiasi tipo di cliente, anche il più esigente.

Pier Daniele Seu ha così commentato il ricevimento del prestigioso premio:  “Crediamo nella pizza, e questa è la nostra unica filosofia. Crediamo nell’altissima qualità delle materie prime, nell’attenzione ai processi di maturazione dell’impasto, nella ricerca costante di una proposta di bevande costruita attorno alla centralità dell’esperienza del cliente. Il premio Krombacher “La Miglior Carta delle Bevande” è un riconoscimento importante che porta alla meritata ribalta la ricerca e la selezione nel beverage e non solo negli ingredienti dei topping. Un voler promuovere abbinamenti anche arditi della pizza con birra, vino e distillati” (facebook.com/seupizzailluminati).

Spluga Pizzeria Contemporanea si trova in una zona meravigliosa della Lombardia sull’alto Lago di Como. Lo chef Alfio Colombo ha tra i suoi assi nella manica il lievito madre e tutti gli ingredienti di un territorio ricco e fertile per un risultato che arriva sulle tavole buono, leggero e digeribile. 

“È un orgoglio e una gioia per noi essere premiati oggi da Krombacher un riconoscimento alla nostra ricerca quotidiana, allo studio di nuove proposte e abbinamenti tra la gastronomia e il bere bene. Felici che questo lavoro venga riconosciuto nella prestigiosa cornice del Gambero Rosso” (pizzaspluga.it).

Articoli simili