Piccolo Derthona, il nuovo vino Timorasso in pieno stile piemontese

La Cantina di Tortona ha presentato Piccolo Derthona, un nuovo vino Timorasso che ricalca gusto e tradizione del Piemonte.

Piccolo Derthona è un gusto tutto da scoprire. Si tratta di un vino bianco in grado di esprimere i principali punti di forza di una regione ricca di storia come il Piemonte. La bevanda offre un retrogusto profumato e fresco e nasconde un sapore davvero delizioso.

Quando degustare il Piccolo Derthona

Il Piccolo Derthona risulta particolarmente adatto per il pranzo, ma va benissimo anche per un aperitivo all’insegna del puro gusto. È possibile degustarlo insieme ai propri amici in un momento di puro relax e comfort. Tale proposta enologica scaturisce da una procedura attenta e metodica.

La creazione del vino rosso piemontese

Il Piccolo Derthona viene raccolto a mano dalle relative uve il 20 settembre circa di ogni anno. Si prosegue con la criomacerazione, che richiede 6 ore di lavoro in un’atmosfera inerte. Quindi, si procedere con la fermentazione, da eseguire a una temperatura controllata.

A questo punto, arriva il momento di ben 6 mesi di affinamento, a bordo di fecce fini sospese in maniera costante. Con tali passaggi, è possibile usufruire di un’uva Timorasso al 100%, storico vitigno che rappresenta il meglio dei Colli Tortonesi, intrisi di argille arenacee terziarie.

Come si presenta il Piccolo Derthona

Non appena viene degustato, il Piccolo Derthona si dimostra simile a un Timorasso giovane e poco impegnativo. Non richiede un invecchiamento pronunciato e si manifesta con una tonalità gialla paglierina, estremamente carica. Infonde un profumo minerale e fruttato, con ulteriori odori di albicocca e ananas.

Al palato, il gusto di questo vino rosso risulta particolarmente avvolgente, con retrogusto di pietra focaia. La sua freschezza appare lunga e piacevole. La bevanda viene inserita nella collezione Torre della Cantina di Tortona, azienda che oggi conta circa 180 soci operativi e realizza più di 400 mila bottiglie su base annuale.

By | 2021-04-18T11:30:26+02:00 Aprile 2021|I luoghi del gusto|