Eventi

La Tordera Valdobbiadene: food&wine challenge virtuale

La Tordera Valdobbiadene  lancia il food&wine challenge  “virtuale” che ha permesso a La Tordera di interagire con alcune tra le più importanti realtà internazionali, in particolare da Inghilterra, Belgio, Svizzera, Canada, Russia, Danimarca, Grecia, Polonia.

L’occasione è l’ottantesimo compleanno del capostipite Pietro, con occhio al passato e apertura verso il futuro. 

Questo lo spirito con cui è iniziato il 2021 per la famiglia Vettoretti, impegnata da oltre un secolo nella valorizzazione del Valdobbiadene Docg e dello splendido territorio vitivinicolo collinare del quale l’azienda si fa portavoce esportando i propri prodotti in ben 35 paesi nel mondo.

L’Italia è il primo mercato ma l’estero pesa sempre di più, arrivando oggi al 40% del fatturato 2020.
Dello sviluppo commerciale de La Tordera sono incaricati Laura Quatraccioni per il mercato estero, mentre Maurizio Sangiorgi si occupa del mercato interno.

Entrambi con esperienze passate in rilevanti realtà del panorama vitivinicolo italiano, come l’azienda Masciarelli nel caso di Laura Quatraccioni ed il Gruppo Meregalli e Terra Moretti nel caso di Maurizio Sangiorgi, approcciano i mercati con competenza e professionalità. 

Siamo cresciuti registrando negli ultimi 3 anni un +8% nel mercato interno ed un +6% all’estero. Ed è proprio verso nuovi mercati che si concentrerà la nostra attenzione nel 2021, in particolare verso Giappone, Hong Kong e Cina, per quanto riguarda l’Asia mentre in Europa l’obiettivo è ampliare la nostra distribuzione in quei mercati dove non siamo ancora presenti, soprattutto ad est come per esempio Ucraina, Bulgaria, Serbia.

Inoltre stiamo investendo in e-commerce e marketplace, consapevoli che quella digitale, sia una vera e propria rivoluzione della quale le aziende devono tener conto, adeguandosi e cogliendo le opportunità che in essa si celano” afferma Gabriella Vettoretti.

Nell’ottica di ampliare e sviluppare il trend positivo dei Valdobbiadene, La Tordera ha tenuto a battesimo una Food&Wine Challenge

Il format era alla sua prima edizione ed ha visto una larga partecipazione da parte di importatori e grossisti esteri già clienti La Tordera. 

Ad accendere i fuochi della sfida lo chef stellato Damiano Dal Farra della Locanda San Lorenzo che insieme a Gabriella Vettoretti ha condotto la sfida, creato 2 piatti ideali per gli abbinamenti con l’Otreval Valdobbiadene Docg Rive di Guia Extra Brut e con il Tittoni Valdobbiadene Docg Rive di Vidor Dry e, dopo aver valutato “virtualmente” le ricette e i piatti proposti dai partecipanti, decretato i migliori tre.

Sul podio “virtuale” della prima edizione della Food&Wine Challenge clienti de La Tordera da Polonia, Danimarca e Belgio”.

Damiano Dal Farra è la quarta generazione alla guida della Locanda San Lorenzo di Puos D’Alpago (Belluno), stellata dal 1997.
Lo Chef Dal Farra ha maturato negli anni diverse esperienze in “stellati” d’Europa: presso Le Gavroche, storico stellatissimo ristorante di Londra nonché presso il Ristorante Mosconi, vero riferimento a Lussemburgo.
Oggi, Damiano Dal Farra collabora con una brigata di giovanissimi Chef e persegue in un approccio caratterizzato da ricerca, rispetto per i prodotti e territorio, nel solco tracciato dalla sua famiglia che esprime la vera anima della sua cucina.

Il rispetto dei prodotti e del territorio sono anche alla base della filosofia della produzione vitivinicola dell’azienda agricola La Tordera (unica in Veneto certificata CasaClima Wine).

In vigneto ed in cantina ci si rifà alla tradizione e al concetto Natural Balance per il quale i Valdobbiadene DOCG sono espressione del territorio, dei vigneti e delle uve che lì nascono e maturano. 

 www.latordera.it

Articoli simili