VIBI presenta la Premium Quality Pizza Margherita

VIBI presenta la Premium Quality Pizza Margherita

Vibi presenta la sua nuova Pizza Margherita di alta qualità, anche 100% made in Italy!

Da oggi Vibi è presente con la sua pizza nel banco surgelati dei migliori ipermercati.

Vibi punta su ingredienti di alta qualità per creare la sua Premium Quality Pizza Margherita Gourmet. Da oggi potrete averla direttamente a casa vostra. Per gustare la qualità tutta italiana di lieviti, farine e anche condimenti d’eccezionale bontà. Farina proveniente da grano certificato, lievito madre per un impasto lavorato esclusivamente a mano. Pomodoro genuino e formaggio di qualità per donare gusto e sapore. Vengono direttamente dalla Sicilia. L’olio extravergine di oliva italiano è il più premiato nella storia. Proviene dagli oliveti dell’Umbria della tenuta Castello Monte Vibiano.

La lievitazione è anche rigorosamente lenta e la cottura viene fatta in forno a pietra. Garantendo così croccantezza e digeribilità. Questa tipologia di forno assicura una distribuzione del calore più omogenea. Attraverso il riscaldamento della lastra di pietra refrattaria e porosa. Inoltre questo materiale assorbe l’umidità e non rilascia odori anche ad alte temperatura.

La pizza Vibi viene quindi preparata, cotta, confezionata e surgelata entro le 24 ore dall’inizio del processo. Arriva poi al supermercato grazie a un trasporto e stoccaggio a freddo.A -18 gradi di temperatura controllata.

La forza di questa Pizza Premium Quality Gourmet è che da oggi potrete gustarla direttamente nel calore di casa vostra. Con la compagnia della famiglia e anche degli amici più cari. Un piatto amato, buono, genuino, nutrizionalmente sano e gustoso. Grazie al nuovo marchio di Castello Monte Vibiano. L’azienda appartiene alla famiglia Fasola Bologna da secoli, produce vino e olio di altissima qualità. Oggi ha deciso di sorprendere i suoi clienti, nuovi e affezionati, con una inedita bontà. Quella intramontabile della pizza italiana!

By | 2021-01-14T10:00:35+01:00 Gennaio 2021|Food, News|