Le ricette del ristorante Veleno_Brescia perSan Valentino

AMORE VISCERALE – Spaghettone burro acido e barbabietola

“Lo ‘spago’ che a capo  e a  coda ha due anime  che si  incontrano. Amore  viscerale è il nome del piatto di San Valentino…con un pizzico di acidità.” Maurizio Amato, Chef

• 1 cipolla dorata;
• 50 gr di aceto di vino bianco;
• 110 gr di vino bianco (Pinot bianco):
• 120 gr di burro
• 2 rape rosse
• 120 gr di Spaghettone Felicetti

Procedimento:
Frullare le rape, setacciare per ottenere il succo.
In una casseruola a fuoco dolce mettere la cipolla tagliata a fette non troppo sottili.
Aggiungere aceto e vino fino a quando la cipolla non assume un aspetto trasparente e l’alcool sarà evaporato.
Togliere dal fuoco e un po’ alla volta sciogliere il burro freddo.
Setacciare tutto il composto.
Raffreddare e conservare in frigorifero.
Cuocere la pasta in acqua salata, scolare e mantecare con il burro acido freddo e il succo della barbabietola.

VELENO 69

“Veleno 69 è una rivisitazione del French 75, una sua versione extra lusso. Se volete dare un aspetto particolare al drink, stappate uno Champagne rosé e l’effetto Veleno 69 è assicurato!”
Davide Patruno, Restaurant Manager

• 3 cl di gin;
• 1,5 cl di succo fresco di limone;
• 1 cucchiaino di liquore al sambuco St-Germain;
• 6 cl di Champagne.

Procedimento:
Spremete il succo di mezzo limone e filtratelo.
Riempite lo shaker di ghiaccio e versate gin, liquore St-Germain e succo di limone.
Agitate con vigore e poi versate filtrando in una coppa champagne e colmate con lo stesso.
Guarnite con una zest di limone e una ciliegia sotto spirito.

LE DESSERT PROVOCATEUR

“La Tetta di Veleno è una monoporzione nata per unire le tre filosofie di San Valentino: erotismo, passione e amore. Mousse di peperoncino afrodisiaco, gelatina di pera, biscotto al cioccolato fondente per rendere il tutto afrodisiaco. E il gioco è fatto!” Riccardo Celeghin, Pastry Chef

By | 2020-02-09T08:30:03+00:00 Febbraio 2020|I luoghi del gusto, In cucina con noi, Slide, Slide1, Slide2|