La melanzana regina dell’estate

Dal 20 al 23 luglio a  Santa Maria la Carità si celebra  la melanzana
La melanzana cominciò a diffondersi  ad opera degli arabi  in  Spagna  intorno al  VII secolo d. C., da noi giunse poco dopo, anche se c’è chi ritiene che provenga dalla Cina.

Se così fosse, sarebbe forse uno dei primi avanposti di quel mercato. Ad oggi l’Italia rappresenta uno dei maggiori paesi europei esportatore di questo alimento ricco di fibre  e con pochi grassi e calorie .
La melanzana è un ortaggio tipicamente estivo, molte sono le varietà esistenti dalla forma ovale, tonda e bislunga. Le melanzane contengono alcune sostanze amare che contribuiscono a stimolare la produzione di bile e, insieme alla fibra, contribuiscono ad abbassare il tasso di colesterolo  cattivo  nel sangue, pertanto essa è spesso inserita nelle diete dimagranti per le fibre solubili di cui è ricca, migliorando anche la funzione intestinale.

La melanzana regina dell’estate
Proprio per celebrare questo ortaggio, la Pro Loco  di Santa Maria la Carità  ha organizzato la  Sagra della Melanzana. L’iniziativa, che si svolgerà dal 20 al 23 luglio, è inserita nell’ambito del programma del “Luglio Sammaritano 2018”, che terminerà il  29 luglio con  il talent show “The Dreamers”, evento dedicato a giovani talenti emergenti.

La melanzana regina dell’estate

rosa di melanzane

 

 

Durante la quattro giorni di sagra lo straordinario ortaggio, che rientra a pieno titolo nel paniere di prodotti locali, verrà cucinato in decine di modi diversi: fritto, arrostito, al pomodoro o in bianco, da solo o in combinazione con altri ingredienti… Ecco un’anticipazione delle pietanze in menù che potranno essere degustate in un’atmosfera piacevole e festosa, allietata da musiche popolari e gruppi folkloristici: la parmigiana di melanzane (nelle versioni “bianca” e “rossa”), le polpette, gli involtini, la  sfogliatella rustica con ripieno di melanzane (preparata da Vincenzo Ferrieri di SfogliateLab), gli gnocchi, lo zuccotto, il gelato, le melanzane al cioccolato, e alcune pietanze simbolo dello street food napoletano (come la squisita pacchianella, i crocché, le polpette, i panini)… Tante gustose proposte aventi come ingrediente principe l’ortaggio di cui gli italiani vanno ghiottissimi! Ad ogni piatto sarà offerta agli avventori in omaggio una degustazione di vino novello di produzione locale. Santa Maria la Carità,  dopo i successi per le presenze di migliaia di convenuti per  “Il Palio del Ciuccio” e “Asini a tutta Birra”,  sarà nel prossimo fine settimana sotto le luci di coloro che apprezzano la buona cucina e i prodotti della terra di casa nostra.

Harry di Prisco

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-07-19T08:14:09+00:00 Luglio 2018|Eventi, Fiere|