Sara Preceruti e Simone Gottardello: cena a 4 mani a Evo Bardolino

Sara Preceruti e Simone Gottardello: cena a 4 mani a Evo Bardolino

Con la primavera tornano le cene d’autore di Evo Bardolino, raffinato e accogliente ristorante alla carta di Aqualux Hotel SPA&Suite aperto anche e soprattutto ai clienti che non soggiornano nell’esclusiva struttura del Lago di Garda, dove si può vivere un’esperienza unica e completa di benessere. Il 22 marzo Simone Gottardello, chef alla guida di Evo,

Con la primavera tornano le cene d’autore di Evo Bardolino, raffinato e accogliente ristorante alla carta di Aqualux Hotel SPA&Suite aperto anche e soprattutto ai clienti che non soggiornano nell’esclusiva struttura del Lago di Garda, dove si può vivere un’esperienza unica e completa di benessere.

Il 22 marzo Simone Gottardello, chef alla guida di Evo, di cui ha plasmato l’identità puntando sulla valorizzazione delle materie prime locali e di stagione, ospiterà nella sua cucina Sara Preceruti, dando vita così a un incontro tra giovani talenti d’acqua dolce, per una cena d’autore a 4 mani. Del resto, anche Sara Preceruti, classe 1983, è saldamente alle redini di un ristorante – l’Aquada di Porlezza – in riva al lago  di Lugano.
Autodidatta dalla forte personalità, ha ottenuto la sua prima Stella Michelin a soli 28 anni e nel 2013 ha vinto il premio Miglior Chef Donna della Guida Identità Golose, consolidando il suo curriculum stellato. 
Sara Preceruti e Simone Gottardello: cena a 4 mani a Evo Bardolino

Il merito è della sua cucina, che Sara definisce giovane e dai tratti “rock”: personale, sorprendente, innovativa, che esalta ingredienti semplici e accostamenti interessanti, giocando con i contrasti – soprattutto fra dolce e salato – e le consistenze – morbido e croccante. Lo testimoniano i piatti che proporrà a Evo e che hanno come fil rouge il pesce di lago. Ecco quindi comparire come antipasto la trota in carpione la trota in carpione su passatina di mele, gelatina al peperone rosse grigliato e olio alla cannella e come primo un risotto “Riserva San Massimo” affumicato, cotto con acqua di salvia, persico spigola, polvere di pomodoro, cavoli di Bruxelles e sfere alla pera.
Per la serata, Simone Gottardello propone il salmerino alpino, mandorla, rape, asparagi, agretti e zenzero, ma tutti i suoi piatti sono sempre costruiti minuziosamente, con il rispetto della stagionalità, esaltati dal tocco delle eccellenze del territorio: tra gli sponsor della serata ci sono i vini dell’azienda vinicola Ottella, celebre per i suoi Lugana e per la produzione di vini che si distinguono per profondità aromatica, sapidità ed eleganza, e l’Olio Evo Viola, vero e proprio simbolo di storia e cultura di questo territorio, che alle virtù benefiche unisce il sapore fruttato e l’aroma corposo. (Altri sponsor sono Agroittica Lombarda, Pastificio Felicetti, Sa.Ma Frutta, Trota Oro).
Per concludere in dolcezza, Sara Preceruti delizierà gli ospiti con un pre-dessert goloso che gioca sui contrasti di consistenza – cialdina croccante al miele, mousse allo yogurt e crispy di lamponi – e Simone Gottardello chiuderà con una sinfonia di sapori, cioccolato oplays, frutto della passione, frutti rossi e vaniglia bourbon. 

Per informazioni: AQUALUX Hotel SPA Suite&Terme  – marketing@aqualuxhotel.com

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos