Si volge a bordo di Costa Favolosa l’annuale meeting degli “Artisti del Gelato”: Il 20 ottobre i grandi Maestri gelatieri italiani a confronto

Si volge a bordo di Costa Favolosa l’annuale meeting degli “Artisti del Gelato”: Il 20 ottobre i grandi Maestri gelatieri italiani a confrontoIl prossimo 20 ottobre la prestigiosa nave da crociera Costa Favolosa salperà da Savona con un’importante presenza a bordo: gli Artisti del Gelato (www.artistidelgelato.it), l’associazione che riunisce i più celebri Maestri Gelatieri italiani ed esteri dediti alla valorizzazione e alla promozione del gelato artigianale italiano di qualità.

L’associazione è sostenuta da Agrimontana, azienda italiana di qualità leader nella trasformazione della frutta e nell’arte gelatiera, fornitore ufficiale di tutte le materie prime utilizzate per la produzione del gelato a bordo della flotta di Costa Crociere (www.costacrociere.it).

“Artisti del gelato è un progetto che abbiamo fortemente voluto con l’intento di creare una rete di professionisti che, aderendo a un rigoroso disciplinare produttivo, senza rinunciare alla possibilità di aggiungere un tocco creativo alla ricetta, diventi il punto di riferimento d’eccellenza del gelato artigianale italiano in patria e all’estero” racconta l’Ing. Enrico Bardini, Presidente di Agrimontana e Agrimontana International”.

Il giorno della partenza di Costa Favolosa si terrà a bordo l’assemblea plenaria e la presentazione dei nuovi maestri gelatieri. Tutti i giorni dalle 17 alle 19.30 ai fortunati ospiti della crociera verrà proposto un “Corso di Chocolier Assaggiatore: analisi sensoriale del cioccolato” in sinergia con l’Istituto Internazionale Chocolatier, la prima organizzazione per lo sviluppo e l’analisi sensoriale del grande cioccolato italiano. Si tratta di un momento esclusivo di formazione rivolto a professionisti e appassionati: una grande partnership tra due società che fanno dell’eccellenza il loro credo. L’itinerario della crociera, della durata complessiva di cinque giorni, comprende Civitavecchia/Roma, Barcellona e Marsiglia, con rientro a Savona il 25 ottobre.

Si volge a bordo di Costa Favolosa l’annuale meeting degli “Artisti del Gelato”: Il 20 ottobre i grandi Maestri gelatieri italiani a confronto

Di seguito si riporta l’elenco degli Artisti del Gelato che saliranno a bordo di Costa Favolosa:

AREA NORD EST

GELATERIA GUSTO ANTICO – Udine       

LA BOTTEGA DEL GELATO di Garavelli – Leno (BS)          

IL GELATAIO – Vicenza                       

GELATERIA BACIO – Motta di Livenza (TV)                           

GELATERIA SEMOLA – Trieste                      

GELATERIA VASSALLI – Polpenazze (BS)

POSSI GELATERIA – Brescia

AREA NORD OVEST

IL DOLCE SOGNO – Cassano Magnago/Castellanza (VA)

GELATERIA SOBAN – Valenza/Alessandria                              

GELATERIA EXCELLENT – Genova

GELATERIA VASA VASA – Milano/Abu Dhabi

GELATERIA NEVEDARANCE – Caluso (TO)

CASA DEL GELATO – Albenga (SV)

NOTE DI CIOCCOLATO – Loano (SV)

GELATERIA PROFUMO – Genova

GELATERIA RACCA – San Bartolomeo al mare (IM)

AREA CENTRO

GELATERIA DE COLTELLI – Pisa/Lucca

L’ALTRO GELATO – Roma

GELATERIA DA RE – Roma

PUNTO GELATO PETTINARI – Roma

GELATERIA LA NEVIERA – Roma

GELATERIA SAN MARCO – Prato       

GELATERIA MARTINI – Ancona

 

AREA SUD

DOLCI MOMENTI – Gioia del Colle (BA)

GELATERIA LA TORRETTA – Cava de’Tirreni (SA)

EMILIO GELATERIA ARTIGIANALE – Maratea (PZ)

GELATERIA DI PASQUALE – Ragusa

GELATERIA ANTICA DI MATTEO – Sant’Antonio di Torchiara (SA)

GELATERIA NIVERA – Scicli (RG)

ESTERO
GELATO VILLAGE – Leicester UK

GELUPO – Londra (UK)

LA GELATIERA – Londra (UK)

PAPILLA – Juan les Pins (Francia)

AMORE BIO – Poznan (Polonia)

Azienda Agrimontana Spa   : www.agrimontana.it

LA STORIA
Fondata del 1972, Agrimontana ha un’esperienza di oltre 40 anni nella trasformazione della frutta, tanto da diventare ad oggi l’azienda italiana di qualità leader nella trasformazione della frutta.

Negli anni si è affermata sul mercato italiano e internazionale come riferimento per le confetture di frutta candita, a partire dai famosi marroni dai quali l’azienda ha iniziato la propria avventura, alle più recenti violette glassate candite, simbolo dell’attenzione con cui Agrimontana tratta le materie prime più preziose e delicate.

I VALORI
Da sempre la famiglia Bardini è stata categorica: materia prima italiana, una fortissima ricerca sugli ingredienti e nuove tecniche che non snaturino il prodotto e il minor numero possibile di ingredienti (in etichetta spesso si trovano solo frutta e zucchero, in quanto sono banditi i conservanti e gli addensanti non naturali).
Tra i valori fondamentali ed imprescindibili per Agrimontana vi sono la tradizione, l’attenzione al territorio e all’impegno sociale, che si traducono nel sostegno a piccole cooperative artigiane del cuneese, selezionando materie prime locali come nocciole, castagne e i preziosi marroni. C’è poi la totale focalizzazione all’innovazione di processo e di prodotto; la passione, che guida la famiglia Bardini da sempre, e l’esperienza acquisita nel tempo, anche grazie alla forte espansione internazionale dovuta, dal 2006, alla partecipazione del Gruppo Illy, che però non ha portato cambiamenti di valori o di struttura aziendale.

LA MATERIA PRIMA
Da oltre 35 anni Agrimontana opera e produce nella convinzione che rispettare la materia prima, assecondandone la natura, sia il modo migliore per offrire prodotti di qualità, ricchi di sapore, che conservano intatte tutte le proprietà nutritive. I marroni Agrimontana rappresentano il simbolo della ricerca per la genuinità e attenzione per il gusto che si esprime attraverso l’esperienza diretta di generazioni contadine, la scelta di cultivar elette provenienti principalmente dalla zona della Val di Susa e dall’area di Valleranno, nel Viterbese, attraverso lavorazioni artigianali che escludono l’uso di additivi, fino alla minuziosa cura manuale della confezione del prodotto finito.

LA FRUTTA
La frutta è da sempre un focus dell’attenzione dell’azienda Agrimontana, focalizzata nella scelta selezione dei luoghi di provenienza, stabilendo rapporti privilegiati con i fornitori per affinarne anche il processo di selezione a monte, dei singoli prodotti. Fondamentale la scelta di qualità italiana: dalla Calabria vengono selezionate le arance Washington Navel, che grazie alla buccia del giusto spessore e dal colore aranciato si presenta ideale per la canditura; da Diamante, in provincia di Cosenza, provengono quelli che sono conosciuti come la migliore varietà di cedro al mondo; dall’Emilia e dal Piemonte vengono selezionate albicocche e pesche; dalla Campania le fragole; dal Veneto e dalla Basilicata le ciliegie; infine dal Monviso i mirtilli.

By | 2020-05-30T20:31:33+02:00 Ottobre 2016|Eventi|