I luoghi del gusto News

Spa, cachi e novello: l’autunno di Portorose e Pirano

Autunno: tempo di delizie gastronomiche e primi freddi da affrontare in Spa. Nel territorio di Portorose e Pirano, regine dell’ambìto wellness sloveno, ecco l’occasione perfetta per abbinare due passioni.

A soli 5 km dallo splendido abitato medievale di Pirano in Slovenia, si tiene ormai 12 anni la tradizionale Festa dei Cachi: questa manifestazione, che celebra il frutto divino, si  svolgerà a Strugnano dal 9 all’11 novembre  e promette di stupire gli appassionati della cosiddetta “mela d’oro”.

Proprio qui nasce il curioso appuntamento culinario, che comprende la degustazione di delizie a base di caco come marmellate, dolci, gelati, grappe, pane, una mostra-mercato con le numerose varietà di frutto, visite guidate al Parco naturale di Strugnano e ai frutteti, mostre e convegni tematici e perfino la gara per il caco più grande. Questa pianta fu importata nel litorale sloveno agli inizi del XX secolo: oggi nella valle di Strugnano costituisce quasi un terzo di tutte le piantagioni presenti in loco e rappresenta il 30% di tutte le coltivazioni di cachi della nazione.

Il valore alimentare e curativo del caco è da sempre conosciuto, lo conferma anche il significato del nome botanico Diospyros, il frutto divino. Si distingue per il suo ricco contenuto di vitamine e minerali, alto contenuto di fibre alimentari e basso contenuto di proteine e grassi. Paragonato alla mela contiene 5 volte più vitamina C e addirittura 30 volte più vitamina A. È importante anche il contenuto di pectine e tannini, tra i minerali vi sono invece il potassio, calcio, fosforo e ferro.

Gli effetti curativi sono numerosi: aiuta con la disintossicazione e purificazione dell’organismo, ravviva il metabolismo, riduce il colesterolo, agisce contro la stanchezza e lo stress e rafforza il sistema immunitario, è favorevole per i reni, fegato, occhi, pelle, capelli, gengive e denti e per le ossa.

A ravvivare ulteriormente il secondo weekend di novembre in Slovenia, la Festa di San Martino, che si tiene venerdì 9 e sabato 10 novembre a Sicciole, a pochi chilometri da Pirano e Portorose. I protagonisti di questa festa, in cui scoprire i vini della tradizione “Malvasia istriana” e “Refosco”, saranno il novello ed i viticoltori locali.

Le proposte benessere per completare la gustosa fuga sul litorale sloveno non mancano: al Grand Hotel Bernardin 5* gli innamorati potranno concedersi tre giorni rilassanti nel centro benessere al nono piano dell’hotel, da cui si può godere di un magnetico panorama sul mare di Portorose. Il pacchetto 2 notti/3 giorni Lovely Paradise, a partire da 208,50 Euro, apre le porte ad un weekend di coccole con un utilizzo della Spa all day long.

Il resort LifeClass propone invece Il mio wellness à la carte, un eccezionale pacchetto di 2 notti/3 giorni con cui personalizzare la propria esperienza benessere. Il “menù” prevede dieci esclusivi trattamenti, tra cui scegliere i due preferiti, più un ingresso giornaliero al Sauna Park, un’oasi di relax di 1.000 mq. L’offerta speciale con soggiorno mezza pensione in camera doppia parte da soli 169,00 Euro a persona nell’hotel Neptun 4* e da 235,00 Euro nel Grand Hotel Portoroz 5*.

Ente per il Turismo di Portorose  T. 00386 (0) 5 674 82 60 – www.portorose-slovenia.com

www.portoroz.si/it

 

Articoli simili

L’Absolute Italy Lifestyle sbarca a Shangai

Redazione 111

Serata a menù speciale (firmato Sergio Mei) a Cascina Ovi

andrea

“Let’s Talk About “con Davide Oldani: il 25 marzo sarà possibile comunicare in tempo reale con il famoso chef milanese

redazione1

Leave a Comment