Winelivery: Ice Cube e ingredienti per un drink a casa

Con Winelivery puoi ricevere direttamente a casa tua tutti gli ingredienti per realizzare in casa un ottimo cocktail. Proprio come al bar!

Un pretesto per sperimentare e sentirsi ‒ perché no? ‒ bartender per un giorno!

Tutto questo è possibile grazie al servizio di delivery offerto da Winelivery, la app per bere che consegna in trenta minuti in diverse città italiane, direttamente a casa, tutto l’occorrente per un drink eccezionale, ghiaccio incluso! Così non sentirai tutte le restrizioni del periodo difficile che stiamo vivendo e gusterai un buonissimo cocktail homemade.
Ebbene sì, del circuito fa parte anche Ice Cube, azienda leader in Italia del ghiaccio alimentare confezionato, con due dei suoi prodotti.

Si parte con un classico, l’Ice Classic High Performance: cilindretti forati di acqua purissima dall’alto potere refrigerante, perfetti per long drinks, aperitivi, cocktails realizzati con tecnica “build over ice” e per tutte le bevande che partono da temperatura ambiente.

Le Ice Balls sono invece sfere di ghiaccio pieno e cristallino, compatto e ad alta densità per una diluizione più controllata. La caratteristica forma sferica le rende ancor più uniche per realizzare cocktail dall’aspetto scenografico. Sono ideali per i grandi classici, per gli spirits di pregio e nel calice di servizio.

Non resta che scegliere il drink preferito!
Le combinazioni sono moltissime e soddisfano tutti i gusti.
Sono infatti disponibili veri e propri kit con tutto l’occorrente: ad esempio, un grande classico come il Martini Fiero & Tonic e ghiaccio Ice Cube; oppure, per gli amanti del bourbon, il Wild & Ginger; per i gin lovers, Muma Gin, Acqua Tonica San Pellegrino e ghiaccio Ice Cube; e tanti altri ancora.

Ice Cube possiede la certificazione ISO9001:2008 e la certificazione internazionale per prodotti alimentari IFS (International Features Standards) FOOD (Higher Level). È inoltre parte di INGA – Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare.

 

By | 2020-12-04T12:01:26+01:00 Dicembre 2020|I luoghi del bere|