Orecchiette A’ Porter: italian street food a Milano

Orecchiette A’ Porter: italian street food a Milano

Il progetto Orecchiette A’ Porter sbarca nella città più glamour d’Italia, il capoluogo lombardo. Portando con sé sapori e profumi del territorio pugliese. E presentando il primo punto vendita del nuovo format gourmet.

Orecchiette A’ Porter rivoluziona il concetto di street food, declinandolo in una versione di eccellenza e altissima qualità. La pasta regina della cucina pugliese diventa protagonista di questa esperienza. Un mix vincente di tradizione e innovazione.

A Milano, e più precisamente nell’esclusivo quartiere di Brera. In Largo la Foppa civico 2, ha aperto dal 15 luglio Orecchiette A’ Porter. Una boutique fast food restaurant. Questa inedita dicitura racchiude tutti i tratti caratteristiche del concept. Boutique per il richiamo alla moda, al lusso. Infatti il progetto vuole inserirsi nel quartiere e diventare un punto di riferimento per i giovani amanti della contemporaneità e della moda. Attenti alla salute, ma anche esigenti in fatto di gusti genuini. L’espressione fast food indica la rivoluzione del cibo da strada, veloce. Restaurant per la varietà di piatti offerti e per la qualità di ingredienti e lavorazioni. La sfera tecnologica non manca, con casse automatiche e ordini web.

Le orecchiette la fanno da padrone nel menù. Preparate ad arte con farine pregiate. Secondo antichissime tradizioni che si tramandano in Puglia da generazioni. Si prestano ad essere accompagnate con moltissimi sughi. Ragù di manzo, sugo di melanzane, cime di rapa. Lunga la lista di possibili accostamenti. Cime, pomodoro fresco, pesce, basilico, carne, ceci, piselli, ciceri, mentuccia ecc. Ogni mese una ricetta nuova da scoprire per tutti i clienti. Vengono servite in una pratica e raffinata cup monoporzione da asporto.

Qui la genialità del progetto. Un primo piatto d’eccellenza da gustare in pausa pranzo, per uno spuntino, per una cena all’ultimo minuto. Anche passeggiando, o nel dehor del locale.

Orecchiette A’ Porter: italian street food a Milano

Ma Orecchiette A’ Porter non è solo pasta, offre anche altre specialità pugliesi. Le pucce, un classico intramontabile della cultura gastronomica regionale. Sono panini ripieni e si prestano a infiniti abbinamenti. Con il pomodoro scoppiato, le melanzane, la caponata di peperoni. Ma non solo, anche accompagnati dall’ottima stracciatella. Dalle polpette fritte di manzo o dalle pepite di pollo alla cacciatore, per gli amanti della carne.

I dolci non sono da meno. Uno su tutti: il pasticciotto. Evocativo di ogni vacanza pugliese che si rispetti, sbarca ora al nord nella sua veste più classica. Lavorato ad arte, si può farcire in diversi modi. Con crema classica, crema di pistacchio, crema al limone e anche con il cioccolato. Questo ristorante offre la possibilità di un vero e proprio tuffo in Puglia e nella sua cultura culinaria. Direttamente dalle strade di Milano.

Il progetto è patrocinato da 3F Retail. La volontà è quella di aprire entro il 2023 ben sessanta punti vendita in Italia, ma anche all’estero. Sia di tipo fast, come quello di Brera, sia standard con tavoli a sedere. Altro scopo, non meno importante, quello di supportare l’integrazione socio-lavorativa del territorio leccese. Infatti il progetto si chiama Social Food Corporation. Una vera campagna che mira a supportare i giovani, oltre a promuovere l’inserimento nel mondo del lavoro e il futuro stesso della regione.

Tutte le informazioni potete trovarle sul sito web ufficiale https://orecchiette.eu/

By | 2020-10-29T13:45:56+01:00 Ottobre 2020|I luoghi del gusto|