Latte di mandorla, una bevanda vegetale nutriente e versatile

 

Latte di mandorla, una bevanda vegetale nutriente e versatile

Naturalmente dolce, leggero, privo di lattosio e soprattutto 100% vegetale: è il latte di mandorla, una bevanda dalle tante proprietà benefiche e dal sapore inconfondibile.

Probabilmente per molti il pensiero di un bicchiere di latte di mandorla riporterà a galla il ricordo del suo rinfrescante sapore durante afose giornate estive. Questa bevanda vegetale, non solamente dolce e gustosa, è infatti particolarmente adatta nella calda stagione per la presenza di vitamine e minerali che ne fanno un eccellente integratore alimentare che conserva tutte le proprietà nutritive e antiossidanti del frutto in guscio, tritato a crudo.

Perché non concedersi un guizzo d’estate in qualsiasi momento dell’anno, acquistando una bottiglia di ottimo latte di mandorla bio su Sorgentenatura.it?

Le proprietà del latte di mandorla

Il latte di mandorla essendo 100% vegetale e quindi privo di lattosio risulta essere una valida e nutriente alternativa al latte vaccino che, in quanto latte di origine animale, porta con sé numerose controindicazioni come ad esempio la difficoltà di digestione.

Rispetto al latte vaccino, che contiene 3,5 grammi di grassi per 100 grammi di prodotto, la bevanda vegetale di mandorla contiene solo 2,5 grammi di grassi, la maggior parte dei quali sono insaturi, ossia quei grassi cosiddetti “buoni”, come l’acido oleico che contribuisce al benessere del sistema circolatorio e ha proprietà emollienti e antinfiammatorie ideali per la salute dello stomaco.

Il latte di mandorla è privo di colesterolo, ma non solo, la presenza dei grassi “buoni” aiuta ad abbassare notevolmente il livello del colesterolo cattivo (LDL), andando ad aumentare al tempo stesso quello buono (HDL).Latte di mandorla, una bevanda vegetale nutriente e versatile

Gli utilizzi in cucina

Oltre ad essere una bevanda dissetante e digestiva, il latte di mandorla può essere usato in cucina per la preparazione di numerose ricette sia dolci che salate.

Sicuramente può sostituirsi al latte vaccino nella preparazione di frullati, gelati e creme al cucchiaio grazie al suo elevato contenuto di calcio che lo rende altrettanto nutriente, all’assenza di lattosio che ne fa un alimento adatto agli intolleranti e alla sua caratteristica di essere gluten free, ossia senza glutine e quindi specifico anche per chi soffre di celiachia.

Il latte di mandorla è un ottimo ingrediente anche per preparazioni salate come la besciamella con farina di riso e olio extravergine d’oliva, il purè di patate o i panini al latte.

Il latte di mandorla e i benefici per la pelle

Le sue proprietà addolcenti e calmanti hanno effetti benefici anche in caso di applicazione a contatto con la pelle. Usato per la creazione casalinga di prodotti per la detersione come creme esfolianti e shampoo, il latte di mandorla entra di pieno diritto a far parte della gamma di prodotti naturali versatili e utili per mille usi, non solo alimentari.

Un utilizzo molto semplice è quello per la rimozione del make-up: unendo il latte di mandorla all’olio di jojoba si otterrà un delicato unguento struccante capace di rimuovere efficacemente il trucco lasciando la pelle morbida e idrata.

I suoi effetti lenitivi saranno molto utili anche nell’applicazione di uno scrub per il corpo a base di latte mandorla, zucchero di canna e olio di mandorla dolce.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-04-01T17:17:20+00:00 Aprile 2019|Food|