News

Le mele La Trentina nella mistery box di “Chef in Strada 2013”

Mauro ValandroIl Consorzio La Trentina ha partecipato all’appassionante format di animazione “Chef in strada” che riunisce i nomi più prestigiosi della cucina trentina. La kermesse, che si è svolta a Trento il 20 e 21 settembre nell’ambito del consueto appuntamento con i gusti e i sapori di “Autunno Trentino”, ha visto sfidarsi in Piazza Cesare Battisti quattro talentuosi giovani chef trentini valutati da una giuria presieduta da Francesca Negri, la nota blogger “Geisha Gourmet”: erano Diego Rigotti di Maso Franch; Mauro Valandro del Ristorante DUO di Trento; Gianpaolo Burba del Ristorante Maso Burba di Commezzadura; Elia Dalbagno dell’Agritur Agua Biencia di Pera di Fassa.

Un’ora di tempo per sfoderare la propria abilità ai fornelli, ma anche per mostrare tutta la propria creatività nel realizzare una proposta culinaria, visto che gli ingredienti erano racchiusi in una “Mistery Box” della quale i cuochi non conoscevano il contenuto fino all’inizio della gara.

Nella scatola misteriosa di Mauro Valandro, vincitore del contest, anche le mele Golden La Trentina con le quali lo chef ha realizzato un meraviglioso piatto che ha impressionato la giuria: Filetto di lavarello cotto a bassa temperatura, tortel di patate e sedano rapa della Val di Gresta, agrodolce di mela Golden La Trentina.

A seguire la ricetta

Ingredienti per 4 persone

4 filetti di lavarello da 150gr l’uno

600gr di patate pelate e tagliate a julienne

400gr di sedano rapa pelato e tagliato a julienne

120gr di farina di grano tenero “00”

10gr di foglie di timo

10gr di erba cipollina tagliata fine

150gr di aceto di mele

100gr di zucchero semolato

1 mela golden “La Trentina”

 

Articoli simili

Leave a Comment