FORME 2019: Bergamo celebra il formaggio

 

FORME 2019: a Bergamo al via il 17 ottobre tutto il formaggio del mondo, tutto il mondo del formaggio. 

Bergamo dal 17 al 20 ottobre ospita FORME 2019, la manifestazione dedicata all’arte casearia. Quest’anno la prima fiera B2B e il debutto italiano dei World Cheese Awards. Mostre-mercato, degustazioni, workshop e incontri per un calendario pieno di iniziative, dedicate agli addetti del settore ma anche a chi desidera vivere un’esperienza turistica a sfondo gastronomico e culturale. Presenti tantissimi tipi di formaggi provenienti da tutte le parti del mondo.

FORME 2019: un evento imperdibile

Non a caso Bergamo ospita questa manifestazione: la città è infatti candidata a diventare Città Creativa Unesco per la Gastronomia nel 2019. E’ capitale europea dei Formaggi (9 DOP su 50 italiane) e le sue mura sono patrimonio dell’Unesco. Il progetto FORME ha il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Promozione del Territorio in collaborazione con la Regione Lombardia, il Comune e la Camera di Commercio di Bergamo e le associazioni di categoria più rilevanti. Scopo della manifestazione è far conoscere i formaggi, la loro origine e la loro storia nonché le tecniche di produzione: un viaggio alla scoperta del patrimonio caseario italiano con tanti spazi distinti e separati. Troveranno posto eventi dedicati per gli operatori del settore ma anche aperti al pubblico. Laboratori, degustazioni e workskop per ampliare le conoscenze in materia, affinare la tecnica d’assaggio e migliorare il taglio e la porzionatura per esaltarne il gusto.

Quest’anno l’Italia ai World Cheese Awards

Per la prima volta in Italia arrivano le Olimpiadi dei formaggi, che da 31 anni premiano i migliori produttori del mondo: grandi brand e piccoli artigiani in competizione, provenienti da 6 continenti per un totale di 42 paesi partecipanti. L’Italia detiene il primato e debutta con ben 845 candidati. Una giuria multietnica, 260 membri provenienti da 35 nazioni. I WCA eleggeranno il formaggio campione del mondo venerdì 18 ottobre. Fino al 20 ottobre si potranno invece assaggiare i prodotti introvabili in Italia. Dal 19 al 20 ottobre infatti tutti i vincitori delle precedenti edizioni del premio saranno presenti nella mostra gratuita ‘And the winner is…’ che si svolgerà nel Palazzo della Regione, nel cuore della Città Alta.

I formaggi, orgoglio italiano

A FORME 2019 anche il Cheese Festival

Nello stesso padiglione dei WCA il 18 ottobre verrà inaugurato un vero e proprio spettacolo di arte casearia: il Cheese Festival. Degustazioni, corsi, stand gastronomici e divulgativi ad opera degli sponsor della manifestazione. Nei giorni di sabato e domenica si potrà prendere parte ai Cheese Tour, che guideranno alla scoperta dei formaggi internazionali. Sempre sabato e domenica nella Piazza Vecchia ‘The Cheese Valleys’, mostra mercato dedicata ai formaggi di Bergamo, Sondrio e Lecco. Queste ultime due città prendono parte al progetto della candidatura di Bergamo come Città Creativa UNESCO per la Gastronomia. I formaggi delle valli orobiche si incontrano con la rete mondiale creata dall’ONU nel 2014 per promuovere la cooperazione tra le città che usano la creatività per promuovere lo sviluppo sostenibile.

Altri eventi della manifestazione

In ‘Paesaggi Sonori’ ci si potrà immergere nell’atmosfera di un alpeggio e seguire il formaggio dal pascolo alla stagionatura. Tutto questo grazie alle installazioni di Carlo Giordani. Per gli operatori del settore ci sarà B2Cheese, il 17 e 18 ottobre alla Fiera di Bergamo, un allestimento per creare opportunità commerciali tra imprenditori e commercianti, con un programma che supporta buyer già accreditati d’Italia e del mondo.

La locandina dell'evento

L’impegno nel sociale – Banco Alimentare Onlus

 Tutti i formaggi con un eccellente grado di conservazione dopo la manifestazione verranno consegnati alla Fondazione Banco Alimentare Onlus, che li destinerà alle 21 organizzazioni che supportano le persone bisognose. Il pubblico, ma anche buyer e produttori potranno effettuare una donazione da convertire in formaggio allo stand dedicato. L’obiettivo è abbattere gli sprechi e sostenere la povertà e l’emarginazione con iniziative concrete. Anche l’incasso della serata di beneficenza ‘Buono come il formaggio’ organizzata nella Sala delle Capriate del Palazzo della Regione che ospiterà il concerto jazz Verdi’s Mood verrà devoluto a Banco Alimentare.

Tutti i supporter di FORME 2019

Supportano questo evento internazionale la Regione Lombardia, che presenterà la sua ‘Carta dei Formaggi’ disponibile anche online. Coinvolgerà i ristoratori affinché promuovano le specialità bergamasche all’interno delle loro attività. L’evento Visit Bergamo con diversi pacchetti turistici per visitare le bellezze del territorio; l’Accademia del Panino Italiano sarà ospite con un ricco palinsesto di eventi dedicati all’incontro tra i pani e i formaggi italiani. L’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggio (ONAF) funge invece da coordinatore di convegni, workshop e tavole rotonde con incursioni di assaggiatori anche nelle varie mostre presenti. Sabato 19 ottobre inoltre verrà decretato il Miglior Assaggiatore d’Italia dell’Anno. Altri sostenitori, l’Ascom Confcommercio Bergamo e l’Associazione Panificatori Artigiani della provincia di Bergamo. 

Una manifestazione curata nei minimi dettagli

E’ l’Ente Fiera Promoberg a ospitare i principali eventi di FORME: oltre a gestire la fiera di Bergamo, riunisce le 20 associazioni imprenditoriali di categoria più rappresentative dell’economia bergamasca. L’Ente ha come scopo l’ideazione di fiere nazionali ed internazionali e la loro organizzazione, con eventi integrati quali meeting, conferenze, workshop e spettacoli. E con FORME 2019 possiamo dire che quest’anno ha dato il meglio di sé!

Tantissimi formaggi italiani ed esteri vi aspettano a FORME 2019: non avete voglia di assaggiarli tutti?

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-10-12T04:16:31+00:00 Ottobre 2019|Eventi|