Alcuni suggerimenti di Giorgia Fantin Borghi per una perfetta Tavola di Pasqua 2019

 

vNon tutti si sentono dotati di animo creativo, perciò potranno essere davvero utili, per realizzare una tavola di Pasqua 2019 allegra e ricca di colore, con romantici dettagli primaverili,  i  consigli di Giorgia Fantin Borghi. Perfetti per accogliere gli ospiti con un brunch all’insegna della raffinatezza!

Per ovviare all’inevitabile noia di un lungo pranzo ecco qualche suggerimento iniziale: includete qualche food-station divertente e colorata, nascondete in giro per la casa uova di ogni forma e dimensione, che i bambini saranno felicissimi di cercare, in una caccia al tesoro..all’ultimo uovo! Se poi disponete di un giardino, ancora meglio: il divertimento per i piccoli ( e non solo!) è assicurato! 

PENSA IN MULTI-COLOR

L’occasione è senza dubbio divertente, ma per stare sul raffinato e non scivolare troppo in un allestimento “baby style”, consiglio di alzare l’asticella della ricercatezza utilizzando per la tavola tovagliati dai tessuti lussuosi ma colorati, giocando con combinazioni di colore e diversi pattern, sfoggiando una coraggiosa creatività e puntando soprattutto sui tovaglioli.

Quest’anno di gran moda: tessuti fiorati, ricamati con decori a tema, table-mat dalle forme grafiche e sovrapponibili. La combinazione doppio tovagliolo, con salviette di due colori diversi, è un trucco davvero facile da realizzare e sarà il vostro personal touch per una tavola davvero sontuosa.

FIORI NON SOLO DA GUARDARE

Primavera = natura. In tutte le sue delicate forme, anche in quelle di fiori eduli, ormai facilissimi da reperire, possono rendere qualsiasi piatto o bevanda una vera opera d’arte impressionista. Tre fiorellini in un bicchiere d’acqua colorato e l’effetto wow è garantito. Poca spesa, splendida resa!

IL DETTAGLIO CHE FA LA TAVOLA

Conigli, ranocchi, pulcini, uova di ogni genere, bulbi delicati e rose colte dal giardino. Ecco i classici dettagli che, ben collocati sulla tavola, rendono subito l’atmosfera estremamente bucolica e agreste. Per una tavola superchic aggiungete un tocco personale: un dettaglio di un vecchio servizio d’argento, una posata in peltro o due bacchette di legno lavorato al posto delle classiche posate, o ancora tazze e bicchierini da porto della nonna e riempiteli con mini-bouquet primaverili. Il gioco è presto fatto.

LO STILE IN UN SORSO

Per dare un twist sempre diverso e di gusto ad un’apparecchiatura il segreto sta nella scelta del bicchiere. Ne basta uno (ma bellissimo) e la mise en place  ne guadagnerà subito in ricercatezza. Se potete sceglierlo ex novo prediligete un calice, sufficientemente grande per contenere sia acqua che vino. La scelta sarà strategica e potrete sempre eventualmente associarlo ad un tumbler più semplice.

PASQUA GREEN STYLE

Per il centrotavola ovviamente non solo fiori. Avete mai pensato che anche la frutta ma soprattutto la verdura e le pianticelle, possano essere facilmente utilizzate per decorare in maniera originale la tavola? Se non siete dei maestri di stile vi basterà seguire la regola del dispari, ovvero uno, tre o cinque contenitori di materiale simile (ad esempio vetro o legno) in tre differenti altezze, riempiti di un’unica varietà di verdi, fiori o frutta, coordinabili tra loro.

IN PIU’….

GIVE AWAY

A chi non piace ricevere un regalino? Con un esborso estremamente contenuto potrete dar modo ai vostri ospiti di portare a casa un pezzettino dell’esperienza vissuta da voi: basterà un bulbo di giacinto, un sacchettino di ovetti ben incartati con un nastrino rigorosamente di stoffa, o una farfalla multicolore da appoggiare alla scrivania.

OCCHIO AI PICCOLI

Quando gli adulti vogliono godersi il brunch, è inevitabile che i bambini inizino a girare come trottole e a interrompere qualsiasi tipo di conversazione. Perché dunque non pensare a un kit da artista o anche ad uno dedicato, dove i bambini possano trascorrere un po’ di tempo colorando disegni pasquali prestampati o decorando piccole uova di carta.

CACCIA ALLE UOVA

Se disponete di spazi all’aperto o di superfici ben organizzate, predisponete una piccola caccia alle uova per i bimbi (ma anche per i grandi che si divertono sempre) sarà un momento divertente che permetterà a tutti di spezzare il tempo di un pasto sovente abbastanza lungo. Potrete utilizzare uova di ogni tipo ma quelle piccole e di cioccolato sono sempre le più apprezzate!

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-03-07T07:46:39+00:00 Marzo 2019|News|