Monsieur Martis: un Trentodoc Rosè per la festa del papà - Sapori News

Monsieur Martis è il vino più recente prodotto dalla celebre casa vinicola Maso Martis.
Un Trentodoc Rosè che va oltre ogni luogo comune e che celebra il trentesimo compleanno della cantina fondata da Antonio Stelzer e Roberta Giurali.

L’etichetta Monsieur Martis

Monsieur Martis: un Trentodoc Rosè per la festa del papà - Sapori News

Il Monsieur Martis, vino classificato Trentodoc Rosè de Noir Brut Millesimato (2017), nasce dalla lavorazione di uve Pinot Meunier.
Unico prodotto in Italia prodotto da tale vitigno è un etichetta rilasciata per la terza annata (la 2017) che si va ad collocare al top della gamma della cantina trentina. La sua particolarità è che rompe ogni schema e collocazione.
Il vino infatti ha un nome maschile (Monsieur) che in francese significa signore. Il suo stile è un rosè, denominazione che viene data di solito ai gusti femminili.
La particolarità della sua uva è che sembra ricoperta di farina. Da lì l’associazione con Meunier, mugnaio in francese.
Il chicco germoglia molto presto e matura prima delle altre uve. La sfida è lavorarlo come un rosè, proprio per questo è stato lanciato sul mercato vinicolo come un’ innovazione.

Il metodo Trentodoc

Il Trentodoc è sinonimo di metodo classico e la sua lavorazione prevede tanta passione. I processi lavorativi richiedono diversi passaggi, come il vino base, il tiraggio, il reumage, la sboccatura e infine il confezionamento.