festività Food

La Casearia Carpenedo e i suoi formaggi d’eccezione

La Casearia Carpenedo e i suoi formaggi d’eccezione

La Casearia Carpenedo trasforma il formaggio in una vera esperienza emozionale.

La visione creativa de La Casearia Carpenedo si fonde con spirito d’innovazione e tradizione.

Offrendo ai clienti dei prodotti d’eccezione. Unici ed esclusivi, frutto della grandissima passione famigliare de La Casearia Carpenedo. I suoi formaggi si distinguono per la loro unicità, per gli ingredienti di prima scelta, gli accostamenti sorprendenti e coraggiosi e la qualità della lavorazione. Ciò che nasce non sono semplici prodotti caseari, ma piuttosto vere e proprio opere d’arte gastronomica e culinaria. Le materie prime sono altamente selezionate per dare vita a profumi e sentori inediti, aromatici. Grazie anche all’estrema sensibilità dei maestri caseari dell’azienda. La gamma dei loro prodotti è assai vasta. Include formaggi erborinati, affinati e anche semplici. Oltre che selezioni speciali ed edizioni limitate. Un’offerta che mostra varietà, eccellenza e naturalmente gusto e bontà.

Oggi l’azienda ci presenta i suoi due formaggi BLU61 e BASAJO. Ottime idee regalo da donare e donarsi per uno sprint di squisitezza, alta qualità e originalità gastronomica. Non possono mancare sulle nostre tavole in questi giorni di festa.

Il BLU61, perla dell’azienda, è stato creato per celebrare l’unione tra il fondatore Antonio Carpenedo e la moglie, avvenuta nel 1961. Si tratta di un formaggio erborinato di latte vaccino pastorizzato, affinato in vino Raboso passito veneto IGT. Ricoperto da un top di mirtilli rossi in crosta. La sua pasta è cremosa con venature diffuse verde-blu. E’ profumato e dal gusto intenso. Ideale da solo o da accompagnare a risotti e carni. Da abbinare con vini passati rossi. La confezione luxury è da 150 gr, sigillato in speciale pellicola invisibile, al costo di 10 euro circa.

Il BASAJO richiama la purezza dell’infanzia. Formaggio sincero, frutto del lavoro artigianale degli esperti caseari.

Dona un’esperienza olfattiva unica e un gusto complesso e piacevole. Erborinato a pasta cremosa di latte crudo ovino, fondente in bocca, affinato in vino passito bianco. In crosta troviamo acini passiti di pregiata uva bianca cilena. Anche questo disponibile nella confezione luxury da 150 gr, equivalente di circa 5 porzioni di assaggio. A 10 euro circa.

L’azienda nasce nei primi anni del 1900, con Ernesto Carpenedo. Iniziò la sua carriera come “caosin” presso un negozio di alimentari. Coltivò la sua passione e imparò i segreti del mestiere, tanto da trasmetterli poi al figlio Antonio Carpenedo. Negli anni ‘60 inizia la sua scalata al successo. Impara l’antica arte della lavorazione dei formaggi e la esporta fuori da Treviso, zona di famiglia. Nel 1976 diventa affinatore, provando a tenere il formaggio sotto le vinacce durante il periodo della vendemmia.

Pare che questa usanza risalga alla Prima Guerra Mondiale. I contadini, per conversare i formaggi e nasconderli dai soldati, li sistemavano sotto le vinacce. Forte del suo spirito pioneristico e della passione di famiglia, si inventa un nuovo modo di fare il formaggio. Le prime forme le mette in vino, dando vita al formaggio “Ubriaco”. Un vero e proprio marchio registrato dall’azienda Carpenedo. Così facendo l’azienda diventa il primo laboratorio di affinamento di formaggio in tutta Italia. Le sperimentazioni culinarie non finiscono qui, però. Proverà poi i formaggi nel fieno, nelle foglie di castagno, nel pepe, nella birra, nei liquori, ecc. Oggi La Casearia Carpenedo, guidata dalla terza generazione, esporta i suoi prodotti in ben 30 paesi nel mondo.

Articoli simili

1 comment

La Casearia Carpenedo saluta la bella stagione con BluGins® e Vento d’Estate® - Sapori News 03/2021 at 11:11

[…] Della vasta gamma di prodotti ricordiamo La Casearia Carpenedo e i suoi formaggi d’eccezione. […]

Comments are closed.