Un drink d’autore con la zucca per Halloween con il ‘LIGHTY JACK’ di Vincenzo Tropea bar manager del Ristorante Pierluigi di Roma

Vincenzo Tropea barman del Ristorante Pierluigi di Roma

Arriva Halloween ed ecco un drink d’autore con la zucca, dal bartender Vincenzo Tropea, del rinomato ristoramte Pierluigi di Roma! 

DRINK: LIGHTY JACK
BARTENDER: Vincenzo Tropea bar manager del Ristorante Pierluigi di Roma

INGREDIENTI:

60 ml Seven Hills Italian Dry Gin
30 ml cordiale di zucca e finocchietto
homemade
3 drops Maraschino Pallini

*Per questo cordiale si usa una zucca, precedentemente frullata, da mettere in un pentolino con un rametto di finocchietto selvatico, zucchero, il succo di 4 lime e 2 limoni e relative scorze, acqua e acido citrico.

Bicchiere: Nick and Nora
Garnish: corallo di patata viola

PREPARAZIONE:
Con la tecnica dello Shake and Strain, versare all’interno di un cobbler shaker (o shaker a tre pezzi) i tre ingredienti, del ghiaccio a cubi e shakerare vigorosamente. Versare in una coppa precedentemente raffreddata filtrando il tutto con un colino, per evitare eventuali residui di ghiaccio e zucca. Guarnire con un corallo cotto a forno di patata viola.

ISPIRAZIONE:
Un twist su un classico “Gimlet Cocktail”, con il Seven Hills Italian Dry Gin e le sue botaniche romane, un cordiale di zucca e finocchietto homemade e il Maraschino Pallini, per un Halloween da gustare anche in un bicchiere!
Un drink raffinato e spregiudicato, che omaggia la tradizione universale della zucca nella notte di Ognissanti, strizzando l’occhio alla terrificante leggenda di Jack-O-Lantern, che racconta di un uomo che, per aver beffato il diavolo, è costretto a vagare con la propria anima in una lanterna.
Allo stesso modo, il sapiente gioco di mistura sostiene l’anima decisa di questo cocktail, esaltando la luce delle materie prime, fornendo a chi beve un’esperienza visiva e sensoriale ideale per una notte da brivido.

By | 2020-10-21T22:32:15+02:00 Ottobre 2020|I luoghi del bere|