Torta della nonna con bacche di Goji

I dolci piacciono a tutti, se poi fanno anche bene ancora meglio. Oggi prepareremo un dolce classico della cucina italiana, ma rivisitato con l’aggiunta di un elisir di lunga vita, un concentrato di vitamine, ovvero le bacche di Goji. Siete pronti a cimentarvi nella preparazione della torta della nonna con bacche di Goji?

Cosa sono le bacche di Goji?

Le bacche di Goji sono piccole bacche di colore rosso, prodotte dalla pianta del Goji (Licium Barbarum), un arbusto appartenente alla famiglia delle solanacee originario della fertile regione del NingXia, un lembo di Cina posizionata ai piedi dell’Himalaya e sulle sponde del Fiume Giallo.

Bacche di Goji: elisir di lunga vita

Conosciute infatti anche con il nome di “bacche di lunga vita”, le bacche di Goji sono buone sia fresche che essiccate. La straordinaria concentrazione di nutrienti e prezioso principi attivi, che in questa quantità non si riscontra in nessun altro genere alimentare al mondo, infonde a chi le consuma una sensazione di benessere sin dai primi utilizzi.

Tutti possiamo consumare bacche di Goji?

Le bacche di Goji sono adatte a tutti coloro che vogliono mantenersi sani e in forma sino in età avanzata, ritardando il processo di invecchiamento cellulare. Insieme ad un’alimentazione sana ed equilibrata, ad un apporto sufficiente d’acqua e al movimento all’aria aperta, le bacche di Goji rappresentano il migliore sostegno per assicurare all’organismo il giusto apporto di sostanze nutritive fondamentali per proteggere le cellule e mantenere forte il sistema immunitario.

 

Ingredienti per una torta del diametro di 22 cm (8 persone)

Per la pasta frolla:

  • 300 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Per la farcia:

  • 1 l di latte
  • 6 tuorli
  • 200 g di Bacche di Goji (ammollate in acqua)
  • 130 g di farina
  • 130 g di zucchero
  • la scorza di un limone

 

Preparazione della pasta frolla:

  1. In una ciotola o nella planetaria mescolate la farina con lo zucchero, aggiungete il lievito setacciato e un pizzico di sale.
  2. Unite il burro freddo a pezzetti  e lavorate velocemente l’impasto.
  3. Aggiungete le uova e la scorza di limone grattugiata.
  4. Lavorate l’impasto fino a renderlo omogeneo.
  5. Date la forma di una palla un po’ schiacciata (così dopo il riposo sarà più semplice stenderla), avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno 30 minuti in frigorifero.

 

Preparazione della farcia:

  1. Mettete il latte in un pentolino e aggiungete la scorza di limone grattugiata. Portatelo ad ebollizione.
  2. Montate lo zucchero con i tuorli fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete quindi poco a poco la farina.
  3. Mettete di nuovo il pentolino con il latte sul fuoco e unite la montata di uova, mescolando con una frusta fino a quando la crema non avrà raggiunto la giusta consistenza.
  4. Appena la crema sarà pronta, togliete il pentolino dal fuoco e mettetelo a raffreddare in acqua fredda o ancora meglio nel ghiaccio, quindi trasferite la crema in un piatto fondo e ricopritelo con la pellicola trasparente, facendo attenzione a far aderire bene quest’ultima con la crema. Questo per evitare che si formi una pellicola più dura sulla crema. Mettete la crema a riposare in frigo.

Montaggio della torta:

  1. Stendete metà pasta frolla con il mattarello ad una altezza di 4 mm. Imburrate una tortiera e ricopritela con carta forno.

    Sformare la torta della nonna non è la cosa più semplice che possa capitare di fare…Il mio consiglio è di utilizzare uno stampo a cerchio apribile; se non l’avete, ricoprite la tortiera con la carta da forno lasciando che fuoriesca, così da poterla poi utilizzare per estrarre comodamente la torta.

  2. Foderate quindi una tortiera di circa 22 cm, facendo attenzione a ricoprire anche il bordo. Bucherellate tutto il fondo con una forchetta.
  3. Riprendete la crema dal frigo, unite le Bacche di Goji e versatela nello stampo appena foderato con la pasta frolla.
  4. Prendete l’altra metà della pasta frolla e stendetela a formare un disco per ricoprire la superficie della torta. Sigillate per bene il bordo e ricoprite tutta la superficie con avanzi di pasta per decorare.
  5. Fate attenzione a chiudere bene il bordo della torta altrimenti in cottura si aprirà.
  6. Cuocete in forno a 200° per 40 minuti.
  7. Lasciate freddare e, prima di servire, decorate la torta con altre bacche di Goji.

 

Goji Shop Lindenberg
il portale di informazione e di ricerca sperimentale sul mondo 
delle bacche di goji e della loro coltivazione più completo in Italia

goji-header-1000-px

Print Friendly, PDF & Email
By | 2014-10-20T08:24:26+00:00 Ottobre 2014|In cucina con noi|