Food News

Degustando la Toscana: la produzione agricola toscana dal campo alla tavola


Degustando la Toscana è il progetto di Cia Toscana, cofinanziato dalla Regione Toscana, che  propone 18 iniziative territoriali per valorizzare le filiere agricole locali, attraverso iniziative negli agriturismi, nei mercati e nelle Botteghe della Spesa in Campagna.

Il progetto è stato presentato a Firenze, proprio nel mercato contadino settimanale della Spesa in Campagna di Cia Toscana Centro, che si tiene ogni venerdì mattina al parterre di Piazza della Libertà.

“Un’iniziativa – spiega Valentino Berni, presidente Cia Agricoltori Italiani della Toscana – che vuole contribuire a far conoscere ancora meglio, le eccellenze della Toscana che finiscono sulle nostre tavole.
E lo facciamo, insieme alla Regione Toscana, andando ad incontrare il consumatore finale, direttamente nelle tavole degli agriturismi e nei mercati contadini sempre più richiesti in tutto il territorio regionale.
E’ importante promuovere un consumo locale e stagionale, sempre più consapevole; favorire ed incentivare inoltre il ruolo della filiera corta nel mercato agroalimentare”.

Le iniziative si svolgeranno in tutta la Toscana dal 12 novembre al 13 dicembre: “In totale saranno 10 degustazioni guidate da esperti nei mercati e botteghe – spiega il direttore Cia Toscana Giordano Pascucci – in cui i consumatori saranno accompagnati alla scoperta del prodotto e del processo agricolo produttivo. Oltre alla illustrazione dei marchi di tutela.
Mentre negli agriturismi si svolgeranno altre 8 iniziative: show cooking in cui cuochi potranno valorizzare nel piatto i prodotti locali e tradizionali, per esaltare sapori e qualità nutrizionali”.

In crescita i mercati contadini della Spesa in Campagna (il marchio Cia della vendita diretta) e le Botteghe: sono 40 in tutta la Toscana, molti sono mercati settimanali che rappresentano un appuntamento fisso per i cittadini consumatori, e qualche Bottega, aperta tutta la settimana e gestita direttamente dagli agricoltori.    

Sono molte le potenzialità degli agriturismi in Toscana: 4.900 strutture (1.500 associate Cia), di queste si può mangiare in 275 strutture (servizio “mezza pensione”) e 184 (pensione completa), oltre agli agriturismi aperti al pubblico esterno, ad esempio per la cena. In totale la capacità complessiva di pasti è di oltre 60mila.
La prima provincia per erogazione pasti in agriturismo è Siena con 13.400; quindi Grosseto con 11.830 e Firenze con 10.097.

Il calendario completo degli appuntamenti di Degustando la Toscana:

Sabato 12.11 – Arezzo – AgrieTour – ore 10-12

Venerdì 18.11 – Firenze – Mercato Parterre – ore 10

Martedì 22.11 – Siena – Bottega della Spesa in Campagna – 16.30 – 19

Venerdì 25.11 – Firenze – Casina Olivart – ore 10

Venerdì 25.11 – Grosseto – Agriturismo Il Duchesco – ore 13

Sabato 26.11 – Firenze – Mercato Alberti – ore 10

Martedì 29.11 – Livorno – Agriturismo Quattro Lune – ore 10

Mercoledì 30.11 – Pontedera (Pi) – Mercato – ore 10

Mercoledì 30.11 – Lucca – Mercoledìbio – ore 14.30

Mercoledì 30.11 – Siena – Bottega della Spesa in Campagna – ore 16.30 – 19

Venerdì 2.12 – Firenze – Mercato Parterre – ore 10

Venerdì 2.12 – Grosseto – Agriturismo Le Spighe – ore 11

Sabato 3.12 – Pietrasanta (Lu) – Mercato – 8.30 – 11

Sabato 3.12 – Uzzano (Pt) – Agriturismo La Costa – 14.30

Martedì 6.12 – Tarasco (Ms) – Agriturismo Vecchia Cascina – ore 11 – 13

Lunedì 12.12 – Arezzo – Agriturismo Cuprena (pomeriggio)

Lunedì 12.12 – Siena – Bottega della Spesa in Campagna – ore 16.30 – 19

Martedì 13.12 – Castelnuovo Berardenga (Si) – Agriturismo Palazzetti – ore 19

Info: www.ciatoscana.eu

Articoli simili