Evidenza Food

Rigoni di Asiago, la Nocciolata Crunchy che … scrocchia!

Nonostante il caldo di questa precoce estate 2022, ci sono momenti in cui ci prende la voglia di qualcosa di goloso che non sia il solito gelato…. 

Da non perdere, allora, la Nocciolata Crunchy, la prelibatezza al cioccolato realizzata da Rigoni di Asiago senza l’uso di olio di palma.
Un prodotto assolutamente bio, che ha ottenuto la certificazione Bioagricert.

Inoltre, è consigliata anche per chi è intollerante al glutine, perchè è un prodotto che ne è assolutamente privo, realizzato con il 22% di nocciole pregiate, cacao Trinitario e estratto di vaniglia naturale. 

Grazie all’inserimento della granella di nocciole tostate ha una consistenza croccante molto piacevole ed originale, che, unita ad una cremosità “travolgente” renderà il vostro break ancora più goloso, per un piacere intenso!

Nocciolata Crunchy è l’ideale in ogni momento della giornata, per adulti e bambini che vogliano concedersi come sfizio una crema spalmabile ricca di calcio, ferro e vitamina E. 

Ancora una volta, con la Nocciolata, nelle sue varie versioni, Rigoni di Asiago si dimostra un’azienda attenta al benessere dei suoi  consumatori, inserendo nei suoi prodotti ingredienti biologici e certificati, senza tralasciare l’aspetto  goloso.

 

Da non perdere anche la  NOCCIOLATA, la NOCCIOLATA SENZA LATTE e la NOCCIOLATA BIANCA.

Ad ognuno la sua scelta!

Rigoni di Asiago ha scelto la via del biologico, in un’ottica di  sviluppo sostenibile, con il fine di ridurre l’impatto della produzione sull’ambiente.

Si impegna, perciò, nel limitare quanto più possibile il consumo di combustibile fossile, evitando l’uso intensivo dei terreni e dell’acqua.

Gli stabilimenti produttivi dispongono, infatti, di un impianto di cogenerazione, in grado di generare contemporaneamente energia termica ed energia elettrica, riducendo il consumo di combustibile del 50%.

L’intera produzione opera con un basso consumo energetico.
Tutta l’energia utilizzata è da fonti rinnovabili (eolica) – e l’acqua utilizzata viene rimessa in circolo solo dopo essere stata trattata e depurata.

Nello stabilimento di Albaredo d’Adige è stato installato un impianto fotovoltaico.

Perfetta per combattere la calura, ecco ora una fresca ricetta con la Nocciolata, da preparare in dieci minuti

Ingredienti

  • 250g yogurt bianco
  • 170g Nocciolata
  • 60g latte 

Preparazione

Dividete lo yogurt in due bacinelle (125g ognuna). Lasciate una al naturale mescolando bene con un cucchiaio in modo da rendere lo yogurt liscio.

Unite alla seconda 100g di Nocciolata e mescolate molto bene. Versate il latte in un’altra bacinella e unite la restante Nocciolata (70g) mescolando bene.

Formate i vostri frozen yogurt miscelando a piacere le tre preparazioni.
Mettete lo stecco nei frozen yogurt e mettete in freezer per 1 notte prima di gustare.

Claudia Di Meglio 

Articoli simili