I luoghi del bere

La Tordera premiata come Vini Buoni d’Italia 2022

Un importante riconoscimento, la Corona di Vini Buoni d’Italia 2022, premia il Brunei Brut Valdobbiadene Docg della cantina La Tordera 

La cantina di Valdobbiadene al centro dell’attenzione per un ambito riconoscimento ottenuto grazie al suo impegno sostenibile. Parliamo della Corona di Vini Buoni d’Italia 2022 conferita al Brunei Brut Valdobbiadene Docg de La Tordera in occasione del Merano Wine Festival.

Il Brunei Brut de La Tordera conquista la Corona di Vini Buoni d’Italia 2022

Un premio che valorizza la cantina La Tordera, unica in Veneto a essere certificata CasaClima Wine.
Un riconoscimento importante che è stato attribuito al Brunei Brut Valdobbiadene Dock La Tordera che ha conquistato la Corona di Vini Buoni d’Italia 2022 all’interno della cornice del Merano Wine Festival.

La famiglia Vettoretti è orgogliosa di tutti i premi e i riconoscimenti ottenuti nell’ultimo periodo.
In particolar modo, Gabriella Vettoretti, responsabile commerciale e amministrativa, ha evidenziato la soddisfazione per questo ennesimo conferimento, che conferma l’impegno dell’ azienda nel migliorare in modo costante i propri vini.
Una strada giusta che sta portando a dei risultati concreti e ad apprezzamenti e richieste provenienti non solo dall’Italia, ma anche dall’estero.

La produzione e il Natural Balance

La cantina La Tordera lavora uve provenienti da terreni in conduzione diretta ed effettua ogni fase di produzione all’interna della stessa. La qualità è alla base di tutto e diviene elemento fondamentale di ogni prodotto. Ma non solo, vi è anche la necessità di perseguire il miglioramento qualitativo del Valdobbiadene Superiore DOCG che avviene vendemmia dopo vendemmia.
L’attenzione viene posta su ogni fase: dalla raccolta a mano,  per preservare integrità e naturalezza, passando dalla catena del freddo, per poi concludere con un risultato ottimale che prevede la riduzione dell’aggiunta di solfiti nel prodotto.

Non è un caso se la filosofia aziendale è Natural Balance. Si tratta, infatti, di pratiche sostenibili estese anche alle bottiglie che, recentemente, sono state protagoniste di un restyling green.
Ora, infatti, la capsula è biocompatibile, le bottiglie pesano solo 700g. e sono composte per l’80% da vetro riciclato. Le confezioni sono, inoltre, di pino vergine non trattato.

Il Brunei Brut Valdobbiadene Docg

Il Brunei Brut Valdobbiadene Docg deve il suo nome alla storia del terreno ove, un tempo, sorgeva un frutteto di pruni. Da qui, la ragione per cui la zona era conosciuta col nome Brunei.

All’assaggio lo spumante si contraddistingue per una spiccata freschezza e armonia di profumi e sentori. Mentre, il colore è giallo paglierino e il perlage è fine e compatto.

Il prodotto in questione si presenta con una nuova immagine, grazie ad una bottiglia dalla linea moderna ed elegante.

Brunei Brut Valdobbiadene Docg La Tordera da 0,75l: 10,90 Euro

Magnum Brunei Brut Valdobbiadene Docg La Tordera (con astuccio) da 1,5l: 23,90 Euro.

Per informazioni: www.latordera.it  https://www.latorderashop.it/it/

Articoli simili

“Perrier Ginger Lover”, Il drink di San Valentino

redazione1

I terrazzamenti valtellinesi sono Coronavirusfree

anna.rubinetto

The Glenlivet 25 YO è “Doctor Whisky”

redazione1