I luoghi del gusto Slide4

Acanto, il ristorante gourmet dell’Hotel Principe di Savoia

Acanto, il ristorante gourmet dell’Hotel Principe di Savoia di Milano, permette di vivere un’esperienza gastronomica unica, unendo tradizione ed innovazione, tra prodotti del territorio e nuovi metodi di cottura.

Artefice di questo piccolo “miracolo” è l‘Executive Chef  Alessandro Buffolino, campano di origine, che, nonostante la giovane età,  ha maturato importanti esperienze a Lione, da Pierre Orsi e poi da Michel Guerard, presso Alfonso Iaccarino e poi come sous chef all’Hotel Eden di Roma, col quale ha conquistato la Stella Michelin nel 2012. 

Aperto agli ospiti dell’hotel, ma anche ai clienti esterni,  l’Acanto offre, in un’atmosfera elegante e raffinata  data da  lampadari e vetri di Murano, cristalli, marmi e velluti, piatti della cucina italiana rivisitati con creatività dallo chef e realizzati con ingredienti di altissima qualità.

Qualche esempio?

Una nuova  versione dello Spaghettone aglio, olio, peperoncino, a cui l’aggiunta del polpo dà una marcia in più, oppure il pregiato maialino iberico, con salsa chutney di mela annurca, omaggio esplicito alle origine campane dello chef.  

Da non perdere, e da prenotare con largo anticipo, l’esclusivo ‘Tavolo di Cristallo’,  riservato a sei persone e caratterizzato da  una cascata di scenografici cristalli Swarovski che sembrano avvolgere i commensali in una sorta di magica nuvola.
La presenza di personale dedicato, poi, rende l’esperienza davvero unica, perfetta per una serata da ricordare!

Il Principe di Savoia fa parte della Dorchester Collection, catena di hotel luxury ubicati in tutto il  mondo. Tra di loro Le Meurice o l’Hôtel Plaza Athénée a Parigi, The Dorchester di Londra, l’Hotel Eden a Roma.

 La sua ubicazione, a poca distanza dal centro di Milano e dal nuovissimo quartiere di tendenza, Porta Nuova, ne fa, a più di cento anni dalla sua inaugurazione,  un  caposaldo dell’hotellerie della città, anzi una vera istituzione, che nel tempo ha ospitato vip del calibro di Madonna e dei Rolling Stone. 

Claudia Di Meglio

Per contatti: www.dorchestercollection.com

Articoli simili

Secondo wine bar in Giappone per Tot i de’

Redazione 111

Impariamo a conoscere l’olio extravergine di oliva

Redazione 111

Rossopomodoro a Casa Sanremo

Redazione 111