I luoghi del bere

Liquore al fieno, Pircher fa centro nuovamente

Liquore al fieno, Pircher fa centro nuovamenteC’è un liquore che è buono come se fosse fatto in casa. Un liquore buono sin dalla sua nascita. Un liquore che non delude le aspettative: il liquore di Pircher, storica azienda altoatesina nata nel 1884, è ormai sempre più apprezzato. Da cinquant’anni è produttrice di pregiati distillati e di liquori alla frutta, ed è pronto ad allargare la sua famiglia dei prodotti con il liquore al fieno.

Una storia di sana passione

Non è un caso se è la Pircher a confezionare il liquore al fieno come un prodotto di ottima qualità. D’altronde, nell’Alto Adige il liquore è trattato quasi come un’arte, lavorato e imbottigliato con una capacità quasi scientifica di produrre l’eccellenza, e tutto ciò va a vantaggio dell’alta produzione.

Da Bolzano, dunque, è partita la riscossa per il mondo dei liquori. C’è una sapienza e una cura che partono da lontano, da quando si facevano i primi liquori in maniera artigianale ma, allo stesso tempo, con una qualità unica e inconfondibile. Così, la Pircher ha utilizzato i suoi metodi rivedendo e modernizzando le ricette di un tempo anche per adattarle al mercato odierno.

Ha così ottenuto dei liquori con gusti più morbidi, utilizzando succhi di frutta di altissima qualità con un contenuto alcolico minore. Ad esempio, questo è un target piaciuto moltissimo alle donne, alle mamme e alle ragazze, perché sono prodotti da assaggiare a temperatura ambiente, si possono fare con essi dei cocktail simpatici e d’estate si possono gustare anche freddi. Dunque, una qualità che si allarga e trova sempre nuovi stimoli.

Liquore al fieno, bontà garantita

Tornando all’ultimo arrivato in casa Pircher, non ci meravigliamo di come sia stata proprio l’azienda altoatesina a lanciare sul mercato questo prodotto. Questa nuova bottiglia incarna praticamente tutta l’essenza del fieno, grazie all’infusione rapida di quest’ultimo in puro alcol. Un qualcosa di unico e inconfondibile, sicuramente un prodotto che nella sua confezione da 700 millilitri avrà un mercato in grande crescita. Con una gradazione alcolica al 30%, per molti ricorda un prato altoatesino appena tagliato. Dunque, provare per credere.

L’idea di slancio

Il liquore al fieno, quindi, diventa una nuova arma in più per la gamma di Pircher. È un liquore che ha un profumo avvolgente, che ci rimanda alla natura e si prospetta molto aromatico e, cosa molto importante, non ha additivi chimici e né aromi artificiali. Il frutto di un lavoro sapiente, della modernizzazione di un’altra ricetta antica e tradizionale. È il risultato di una passione, che permette a Pircher di ottenere la qualità proprio per l’amore e la dedizione che mette in ogni prodotto con un pizzico in più di avanguardia e anche tecnologia innovativa.

Dove si può acquistare

Il liquore si può acquistare sul sito internet dell’azienda, ovvero www.pircher.it, ma anche visitando lo store che è situato a Lana in provincia di Bolzano. Può esser anche una bella occasione per fare una gita fuori porta, visitare le zone che circondano i panorami dell’Alto Adige e arrivare poi a comprare la bottiglia, dal prezzo assolutamente accessibile per essere un prodotto artigianale (meno di quindici euro).

Articoli simili