News

Assegnato a Fileni il premio “Company to watch”

Assegnato a Fileni il premio “Company to watch”Fileni – terzo produttore avicolo nazionale e primo nel comparto delle carni bianche biologiche – ha ottenuto il riconoscimento “Company to Watch 2013” per l’azienda più virtuosa e performante per il settore Gastronomia e piatti pronti per il banco assistito, libero servizio e take away. Con questo nuovo riconoscimento Fileni fa il bis, confermando il proprio virtuosismo nel settore anche per il 2013.

Siamo alla ricerca costante di proposte gastronomiche nuove, che siano in grado di soddisfare al meglio le esigenze dei consumatori” – commenta Giovanni Fileni, Presidente di Fileni. – “Le performance del 2013, in termini di vendita e di innovazione di prodotto, ci pongono di fronte a nuovi progetti e nuovi obiettivi per il prossimo anno, in una logica di miglioramento e innovazione continua che contraddistingue da sempre la nostra attività. Essere per il secondo anno consecutivo tra le ‘Company to Watch’ è un riconoscimento del lavoro svolto da tutti i collaboratori, che ogni giorno contribuiscono a posizionare Fileni tra i leader del settore ”.

I numeri del Gruppo Fileni: 

Queste alcune delle cifre più significative nel 2012:

  • 311 milioni di euro: ricavi consolidati
  • 12,6 milioni di euro: investimenti finanziari e in innovazione dei processi zootecnici e industriali
  • investimenti previsti nel prossimo triennio: 14,4 milioni di euro sui processi zootecnici e 14 milioni di euro per innovazione sui processi produttivi
  • 97.000: tonnellate di carne venduta

  Il premio “Company to Watch”

Il riconoscimento, promosso da Databank-Cerved Group – gruppo leader in Italia nel campo della Business Information – è assegnato alle società che si distinguono per performance di vendita al di sopra della media di settore e un alto livello di EBITDA/ricavi.

Le aziende assegnatarie del riconoscimento si contraddistinguono, inoltre, per aver consolidato una posizione di leadership nel proprio settore (o in un ambito ristretto di specializzazione all’interno dello stesso), adottato un modello di business in linea con l’evoluzione del settore, acquisito un elevato potenziale di crescita nel breve e medio termine. A questi fattori si aggiungono l’attuazione di strategie di innovazione di prodotto o processo vincenti (o comunque distintive rispetto al grado di innovazione del settore) e la conquista di uno o più punti di vantaggio competitivo sui principali fattori critici di successo del settore di specializzazione.

Per maggiori informazioni: www.fileni.it

Il Gruppo Fileni
Presente sul mercato dal 1970, il Gruppo Fileni è il terzo produttore italiano nel comparto avicunicolo e primo, in Italia ed Europa, per le carni avicole biologiche. Con i marchi Fileni, Club dei Galli, Magic e Almaverde Bio, attraverso una presenza capillare presso i canali GDO, GDA, Normal Trade, Ho.re.ca e tramite una serie di collaborazioni con importanti player industriali, Fileni conta oggi su un fatturato di circa 300 milioni di euro (2011).
Con sede a Cingoli (provincia di Macerata), il Gruppo ha espresso negli anni numerosi primati: dalla realizzazione del primo stabilimento dedicato ai piatti pronti (1989) all’avvio della produzione biologica (2001) alla messa a punto del sistema di cottura ‘no fry’ (2008).
Il rispetto dell’ambiente e il benessere degli animali sono al centro dell’impegno di Fileni, che continua a investire in innovazione tecnologica sul fronte della sostenibilità.

 

Articoli simili

Leave a Comment