Food I luoghi del gusto News

ALL’HOTEL QUIRINALE DI ROMA CUCINA E ARTE INDIANA

arte e cucina indiana a roma

Dipinti, lezioni di cucina e menu indiano dal 3 al 5 giugno

L’Hotel Quirinale di Roma dal 3 al 5 giungo, ospiterà tre giorni dedicati all’India con il prezioso contributo di Sushma Soni, famosa cuoca e insegnante di cucina e a quello di suo marito Jairaj Soni, artista di fama internazionale che esporrà i propri lavori nelle sale dello storico hotel del centro. All’Hotel Quirinale gli appassionati scopriranno i segreti della preparazione delle più famose pietanze indiane (su prenotazione). Una selezione di pietanze indiane sarà anche inserita nel menu del Ristorante Rossini dell’hotel grazie alla collaborazione fra Sushma Soni e lo chef Diego Colladon.

 Ricchezza e sapori con Sushma Soni, la regina della cucina indiana

L’amore di Sushma per la cucina nacque osservando la nonna. Da allora la sua passione ha fatto molta strada portandola ad approfondire la conoscenza di prodotti e spezie e a creare versioni personalizzate di molti tipici piatti indiani. Oggi Sushma tiene lezioni di cucina e offre ai viaggiatori provenienti da tutto il mondo la possibilità di migliorare le proprie conoscenze culinarie, apprendere nuovi metodi e apprezzare sapori e profumi del cibo tradizionale del Rajasthan preparandoli direttamente con le proprie mani sotto la guida di una maestra esperta e appassionata.

 Per iscrizioni al corso contattare la Sig.ra Sarita Ristori (s.ristori@hotelquirinale.it, Tel. 06 4707825) e il Sig. Claudio Spinucci (c.spinucci@hotelquirinale.it, Tel 06 4707827).

Prezzo del corso: Euro 50,00 al giorno comprensivo di pranzo.

Ecco i piatti che si potranno gustare:

 Primo giorno – 3 giugno:

Butter Paneer Masala: un ricco e cremoso curry con nocciole e mandorle aromatizzato con erbe indiane; Aloo-Ghobi: patate fritte con cavolfiori, pomodori, fieno greco, mostarda e semi di finocchio; Pakori: farina di ceci con melanzane, spinaci e cipolla; Chapati/Mint Paratha: Pane di farina di frumento, condito con burro / aromatizzato con menta; Rajasthani Rice Pudding Budino di riso cotto nel latte e condito con crema di latte, uvetta, noci, mandorle, anacardi e zafferano.

 Secondo giorno – 4 giugno:

Samosa: Fagottini ripieni di patate e piselli, aromatizzati con menta; Daal: Lenticchie in umido condite con cipolla, aglio e pomodoro; Palak Paneer: Spinaci e formaggio morbido; Shahi Pullav (Indian Rice Birayani ): Riso Basmati condito con verdure verdi.

 Terzo giorno – 5 giugno:

Paneer Tikka Masala Formaggio morbido marinato con yogurt, pomodoro, guarnito con erbe indiane e peperoni; Govind Gutta: Curry accompagnato da ceci; Mint Chutney: Salsa chutney alla menta con yogurt, limone e mango; Upma: Uva con verdure e noci miste; Jhalebi Indian dessert: Deesert al latte aromatizzato con zafferano e cardamomo; Paneer Bhurji: Ricotta condita con cipolle, peperoni e pomodori.

 Jairaj Soni, una vita d’arte fra l’India ed il mondo

Nata in tenera età, la passione per l’arte porta oggi Jairaj Soni in Italia per un’esposizione esclusiva dei suoi dipinti in occasione del Festival Indiano dell’Hotel Quirinale di Roma.

Artista curioso e versatile, Jairaj ama la sperimentazione e si cimenta in molti stili di pittura, fra i quali anche la pittura miniaturista indiana, servendosi di tecniche e supporti molto differenti.

Il tema principale è la natura: rappresentata nei colori sgargianti di piante, fiori e animali. Olio, acquarello, acrilico e pigmenti naturali sono la materia grazie alla quale l’immaginario di Jairaj Soni prende vita, mentre la seta, il cotone, il legno, la canapa e l’avorio diventano supporti ideali per le scene rappresentate. La raffinata qualità dei suoi dipinti ha portato Jairai Soni a essere un artista riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo: ha partecipato infatti a  mostre nazionali e internazionali e ricevuto molti riconoscimenti. I suoi lavori sono attualmente esposti in India ma anche in Francia, Olanda e Germania. Nei giorni del Festival Indiano dell’Hotel Quirinale i quadri dell’artista saranno finalmente in mostra anche a Roma.

 L’Hotel Quirinale, un giardino al centro di Roma.

L’Hotel Quirinale rievoca le atmosfere molto speciali di un albergo di charme che ha saputo conservare parte del suo splendore originale di antico palazzo della fine del XIX secolo. A due passi dalla Stazione Termini e dalla celebre Piazza di Spagna, questa struttura offre ai suoi ospiti un’atmosfera senza tempo: le zone comuni sembrano veri e propri musei, arredate con mobili d’epoca e decorate con dipinti ad olio originali che testimoniano la storia dell’edificio e gli conferiscono una calorosa ed incantevole atmosfera. Le 210 camere e suite dell’Hotel Quirinale vantano alti soffitti e presentano una decorazione in stile Impero in tono crema. Pur trovandosi in centro, l’Hotel Quirinale è un’autentica oasi di pace e tranquillità: all’interno della struttura si trova un rigoglioso giardino privato. Il Ristorante Rossini propone, sotto la regia dello Chef Diego Colladon, deliziosi piatti regionali e nazionali a base di prodotti di stagione in magnifici saloni, impreziositi da specchi con cornici dorate e splendidi lampadari o nella bella stagione all’ombra del giardino.

Prezzo della camera doppia a partire da 204,00 Euro compresa prima colazione.  

Hotel Quirinale – Via Nazionale 7 – 00184 Roma

Tel. 06/4707 – Fax 06/4820099

www.hotelquirinale.it

Articoli simili

Leave a Comment