I luoghi del bere

A Vinitaly operazione ‘bollicine d’estate’

Una delle novità di Vinitaly 2013 a Verona è stata sicuramente presentata da Rocca dei Forti, azienda spumantistica italiana del Gruppo Togni, che ha lanciato ‘Bollicine d’estate’, per valorizzare il piacere delle bollicine al di fuori delle solite ricorrenze.

Protagonista dell’iniziativa dell’azienda marchigiana è il Blanc de Blancs, spumante extra dry di grande finezza ed eleganza che nasce con il metodo Charmat da una selezione delle migliori uve bianche di pregiati Chardonnay e Riesling italico.

 “La destagionalizzazione è una delle chiavi per rendere più effervescente il mercato delle bollicine – commenta Paolo Togni, amministratore delegato di Togni spa -; il consumo è ancora fortemente concentrato nei periodi festivi e legato a occasioni particolari, ma le abitudini cominciano gradualmente a cambiare: le bollicine portano simpatia e ottimismo nella nostra quotidianità, l’operazione ‘Bollicine d’estate’ punta proprio a comunicare questo messaggio al consumatore”.

Tramonta così l’era dello spumante da conservare solo per le occasioni speciali, e il Blanc de Blancs si fa ambasciatore della grande versatilità delle bollicine made in Italy. Questo nuovo spumante, nato nel 2012 e già molto apprezzato, apre la bella stagione con la sua freschezza comunicata anche dalla bottiglia trasparente; il suo profumo gradevolmente agrumato, le discrete note di frutta secca, mandorla e nocciola che si sposano a una grana piacevole e cremosa, lo rendono adatto a ogni occasione: può essere un tocco di classe dato agli aperitivi, in perfetto connubio con stuzzichini, finger food o più sofisticate crudità di pesce, o una sferzata di fresca energia da aggiungere ai cocktail, per rallegrare party e ritrovi conviviali. Blanc de Blancs è adatto anche a un abbinamento per ‘tutto pasto’, come prestigioso accompagnamento a tante portate, in particolare antipasti di mare, paste in salse bianche di mare e risotti ai molluschi, pesci a carni bianche, come storioni e salmoni bolliti, alla griglia e affumicati. 

Rocca dei Forti Blanc de Blancs sarà proposto nel canale della grande distribuzione con un expo totalmente rinnovato “Bollicine d’estate”, mentre Tor dell’Elmo Blanc de Blancs, la linea Rocca dei Forti dedicata all’alta ristorazione, sarà ‘in tour’ in estate, con una serie di eventi nei locali più esclusivi della Riviera Adriatica.  

Il Gruppo Togni sviluppa le sue attività in tre aree di business: spumanti, acque oligominerali, vini.

L’esperienza nella produzione delle bollicine nasce negli anni ’50 del secolo scorso a Serra San Quirico, nelle Marche, con la prima azienda a gestione familiare; oggi uno stabilimento da 20mila metri quadri produce ogni anno più di 13 milioni di bottiglie di spumante, con il marchio Rocca dei Forti che esprime al meglio la tradizione spumantistica marchigiana. Nel 2005, con l’acquisizione della Cantina CasalFarneto di Serra de’ Conti, Togni avvia la produzione di vini, con il Verdicchio come punta di diamante.
Accanto a spumanti e vini, le acque Togni, riconoscibili per purezza ed equilibrio: Frasassi, Gocciablu, San Cassiano, Gaia e Fonte Elisa, che sgorgano dalle sorgenti del Parco Naturale Gola della Rossa, Grotte di Frasassi e Parco Naturale del Monte Cucco.
I prodotti Togni sono distribuiti su territorio nazionale e internazionale, nel canale Ho.Re.Ca e nella Grande Distribuzione Organizzata.
Il Gruppo Togni, con sede a Serra San Quirico (An), impiega oltre 100 addetti e ha raggiunto nel 2012 un fatturato di 47,3 milioni di euro, pari a +6% rispetto l’anno precedente e +17% rispetto al 2010.

www.togni.it

www.roccadeiforti.it

Articoli simili

1 comment

Leave a Comment