I luoghi del gusto

XVI edizione di Per Corti e Cascine – Porte aperte nelle fattorie del mantovano

Per Corti e Cascine – assaggi e paesaggi delle campagne mantovane”, è da anni la festa dell’agricoltura che sta cambiando. Per Corti e Cascine è un’iniziativa per far scoprire le nostre campagne, organizzata e promossa dal Consorzio agrituristico mantovano Verdi terre d’acqua. Questa giornata ha da sempre  l’obiettivo di far entrare in contatto e di far conoscere produttori agricoli e consumatori, in un viaggio itinerante alla scoperta dei sapori più autentici e dei grandi e piccoli tesori paesaggistici che la campagna offre.

L’evento è organizzato nell’ambito del Progetto A.G.R.I.Cy.C.L.E. all’interno del Bando “Responsabilità sociale d’impresa” promosso da Regione Lombardia, e d’intesa con Confederazione Italiana Agricoltori, Turismo Verde Lombardia, con il patrocinio di Provincia di Mantova e Camera di Commercio di Mantova e numerosi altri partner tra cui la Banca Popolare di Mantova.

Dalle 9 alle 19.30, con  6 circuiti (la strada del vino e dell’olio fra le colline moreniche; nelle terre del Mincio; la città agricola; la strada del riso; l’Oltrepò mantovano; terre d’acqua) e 59 aziende partecipanti, si potranno visitare fattorie apistiche con vendita di miele, caseifici familiari, cantine con degustazione e vendita di vini a denominazione di origine, aziende con piante officinali, aromatiche ed ornamentali, produzioni di mostarde contadine, allevamenti  di struzzi, di suini, di asini, di cavalli, con possibilità di brevi passeggiate.

Nelle stesse giornate, dalle 9 alle 19.30, in occasione della Settimana nazionale della Bonifica “, saranno visitabili gli impianti idrovori di Mondine a Moglia (Consorzio di Bonifica Emilia Centrale, con presentazione del grande progetto Telecom su “Il paesaggio della Bonifica”), di San Matteo delle Chiaviche e di Cividale Mantovano (Consorzio di Bonifica Navarolo Agro Cremonese Mantovano), e gli impianti idrovori di Pilastresi a Bondeno di Ferrara, Sabbioncello a Quingentole e Chiavica Vallazza a Carbonara Po (Consorzio di Bonifica Burana).

La manifestazione registra ogni anno una straordinaria partecipazione e anche quest’anno prevede che gli agricoltori accolgano personalmente i visitatori, li accompagnino nella visita aziendale, illustrando loro le tecniche di coltivazione, d’allevamento e di trasformazione: aspetti di particolare interesse per i consumatori sempre più attenti alla qualità e alla sicurezza alimentare.

La visita a ogni azienda sarà accompagnata da una degustazione dei prodotti aziendali, i visitatori potranno così scoprire “sul campo” come nascono carni, salumi, formaggi, ortaggi, succhi di frutta, miele e tanti altri prodotti sia biologici, sia tradizionali, che potranno eventualmente acquistare in loco.

Le cartine con i percorsi della giornata si possono richiedere presso gli uffici  del Consorzio agrituristico mantovano in largo Porta Pradella, n° 1, la sede  dello Iat di Mantova e si possono scaricare dal sito www.agriturismomantova.it

Come ogni anno gli ospiti potranno partecipare a un gioco a premi sul grado di conoscenza dell’agricoltura, “L’agricoltura in gioco”, e vincere cesti con prodotti di fattoria e biciclette per cicloturismo.

 

Articoli simili

Leave a Comment