I luoghi del gusto Slide5

Il Baslà, il locale milanese che serve nei baslot

A Milano apre Il Baslà sui Navigli, il primo locale che serve i piatti nelle padelline tipiche di Milano, i baslot

Il Baslà di Milano

Il Baslà a Milano il nuovo locale nato per tutti gli amanti della Movida. Concepito dall’idea di cinque amici, appassionati all’arte culinaria, è ubicato in via Casale 5. Crocevia di giovani, Il Baslà contribuisce a rendere le serate milanesi accoglienti, con tocco classico ma all’insegna del contemporaneo.

Le caratteristiche principali sono raggruppate nel senso artistico che affiora sia all’esterno che all’interno del medesimo locale. Un tocco di classe che richiama ciò che ogni cliente andrà a ricercare. Uno sguardo alla movida sui Navigli e le salette che possono diventare dei privée per donarti la stessa sensazione del salotto di casa.

Ma qual è la peculiarità principale de Il Baslà? Molto semplice, in quanto basta affidarsi al nome del locale il quale è una vera e propria dedica alla “cultura milanese”.

Di cosa stiamo parlando? Delle baslot, le famose padelline milanesi in cui, un tempo, veniva servito il cibo. E’ proprio questo il concept chiave e creativo sul quale ruota l’idea concepita attorno al Baslà di Milano. Un’idea innovativa, rivoluzionaria e “casereccia”, in quanto richiama la cultura italiana che si accosta alla tradizione della città meneghina.

Il tocco di classe non lo ritroviamo solo nell’armonia delle composizioni del locale stesso, ma anche nell’esperienza di coloro che hanno dato vita a quest’idea.

Come detto prima, parliamo di cinque amici, i quali possiedono tutti esperienze e delle caratteristiche nel settore food (e affini).

Le figure professionali de Il Baslà di Milano

Il Baslà di Milano si compone del macellaio che segue le preparazioni e si occupa della scelta delle carni. Dunque, grande spazio alla qualità. L’alchimista dedito a creare nuovi cocktail. L’oste che si occuperà di accogliere i clienti de Il Baslà. Infine, ma non per importanza, il cuoco che con cura e attenzione prepara tutti i piatti da servire nei baslot.

Il Baslà: brunch tricolore e selezione di liquori

Sebbene il Brunch non derivi dalla cultura e dalla tradizione italiana, Il Baslà ha deciso di proporre anche l’idea del pranzo domenicale servito, anche questo, nei baslot. Il tutto potrà essere accompagnato da un buon liquore che potrà essere degustato a seconda delle scelte individuali.

Com’è nato Il Baslà di Milano

Come dicevamo prima, Il Baslà è un’idea concepita da cinque amici appassionati del mondo culinario. Un giorno si ritrovano insieme e, a un certo punto, Andrea Votino decide di cucinare per tutti servendo in tavola le baslot. Da qui nasce l’idea conviviale che vogliono rendere accessibile a tutti. Il Baslà di Milano si compone di quei cinque amici appassionati dell’arte culinaria.

Andrea Votino è lo chef ed esperto di catene in ambito food. Poi, Caterina Serio, con una forte esperienza nel mondo degli eventi culinari; Nicola Serio, imprenditore nel mondo dell’hotellerie. Successivamente, Riccardo Margiotta, esperto di marketing food; Matteo Dolce, giovane universitario appassionato di ristorazione. E, infine, Emanuela Di Rella, che lavora come manager nella GDO.

Articoli simili

A Pirano il pesce è un must immancabile

redazione1

Degustazione ad alta velocità per l’Aceto Balsamico di Modena IGP e l’Asiago Dop

redazione1

Quest’anno San Valentino è più dolce che mai…

redazione1

1 comment

Milano Wine Week 2021 presenta il settimo senso - Sapori News 09/2021 at 19:39

[…] di peculiarità digitali che faciliteranno e guideranno l’ospite in tutti gli eventi e le location, grazie all’invenzione digitale. Una vera rivoluzione per la nuova edizione della Milano Wine […]

Comments are closed.