Antiaging Italian Food apre al Crowdfunding

Antiaging Italian Food – l’innovativa startup del mangiar sano all’italiana, nata da un’idea della nutrizionista Chiara Manzi, Premio Oscar per la salute 2018 nel campo dell’alimentazione – apre al crowdfunding sulla piattaforma crowdinvestitalia.it.

Nei laboratori certificati Gluten Free del Ristorante Libra di Bologna preparano menù settimanali e mensili per mangiare sano e per dimagrire, gustando i piatti più golosi della nostra tradizione, inclusi lasagne, carbonara, pizza, fritti e dolci già on line sul sito golosielongevi.it
Le ricette sono frutto di 13 anni di ricerche della nutrizionista specializzata in Nutrizione Antiaging e presidente di Cucina Evolution Academy, l’Accademia Europea di Nutrizione Culinaria Antiaging. Ricette messe a punto dopo anni di esperienza con grandi chef, da Massimo Bottura a Gualtiero Marchesi passando per Davide Comaschi, campione del mondo di Pasticceria e Cristian Duca, lo chef dei VIP, executive della Beauty Farm Villa Paradiso.
Obiettivo della raccolta fondi è rafforzare il primo Delivery Antiaging che raggiunge ogni angolo di Europa in sole 48 ore con un packaging asettico, refrigerato e sottovuoto.
E costruire nei prossimi 3 anni un primo network con almeno 15 unità di RistoDelivery Multi Experience specializzati nella “cucina antiaging Made in Italy”, proponendo un nuovo modello di business basato su 4 aree di business:
– il Food Delivery di Alta Cucina
– la Ristorazione che propone un’esperienza culinaria per vivere a lungo, con particolare attenzione a intolleranze e allergie,
– il retail di prodotti esclusivi e certificati per la sicurezza nutrizionale
– corsi ed eventi di cucina antiaging
Un business che presenta tutte le carte in regola per poter crescere rapidamente, poiché risponde ad un desiderio sempre più diffuso, ovvero, vivere a lungo e in forma, senza nessuna rinuncia a tavola, sviluppandosi velocemente in Italia e nel resto del Mondo.
Proprio per queste caratteristiche, si preannuncia come un’interessante opportunità per gli investitori.
Trattandosi di una start up innovativa, dà diritto allo sgravio fiscale del 50% del capitale investito in 3 anni (a patto che si resti soci per almeno 3 anni), con possibilità di investire da 250€ a 100.000€.
Oltre alla detrazione fiscale, i soci hanno diritto ogni anno all’8% dell’investito sotto forma di prodotti e servizi.
Tutti i piatti proposti da Antiaging Italian Food sono certificati per la sicurezza nutrizionale, certificazione validata da Certiquality, rispondendo ad un rigido disciplinare.
I 7 pilastri per ottenere la certificazione sono: Cibi di elevata qualità nutrizionale; More&Less: ricette ricche di vitamine e antiossidanti con meno calorie, grassi, zucchero e sale; Giuste quantità di nutrienti secondo le linee guida OMS; Metodi di preparazione, conservazione e cottura che esaltino le qualità nutrizionali dei cibi; Giusti abbinamenti dei cibi; Ricette della tradizione italiana; Gusto eccellente.
Un progetto ambizioso, che guarda al futuro, unendo tradizione, innovazione e l’amore per la cucina Made in Italy, includendo nell’alimentazione anche pasta e dolci, coniugato con il desiderio di restare (o tornare) in forma, vivendo a lungo in salute.
“Si tratta di un progetto per me molto importante, al quale lavoro ormai da anni con Danilo Pertosa e con il mio staff e che sta crescendo esponenzialmente con grande entusiasmo dei nostri 4000 clienti. – Commenta la dottoressa Chiara Manzi – Il primo dicembre 2018 abbiamo aperto a Bologna Libra, il primo RistoDelivery Multi Experience Antiaging Italian Food nel Mondo, che propone esclusivamente piatti certificati Cucina Evolution. In poco tempo, Libra è diventato anche il punto di incontro di una community entisiasta di un cibo antiaging che è anche goloso e Made in Italy, un luogo per eventi, sede di master e corsi di cucina.”
By | 2021-04-07T23:58:44+02:00 Aprile 2021|News|