News

TvbEat, il crowdfunding a sostegno dei ristoratori

Sempre più consumatori sono alla ricerca di servizi a domicilio di qualità. TvbEat serve proprio a soddisfare una necessità così imminente.

L’idea alla base di TvbEat è nata in seguito all’intuizione di Damiano Vassalli e Andrea Togni. I due imprenditori hanno scelto di sviluppare un moderno sistema di delivery per aiutare i ristoratori, dilaniati dalla crisi dovuta alle restrizioni per limitare il contagio da Covid-19.

Con tali premesse, a Milano è nato il nuovo sistema di Crowdfunding per TvbEat.

Si tratta di una piattaforma funzionante a livello locale, che non va a scontrarsi direttamente con le aziende di delivery diventate già note in Italia e nel mondo. Il servizio fornisce cibo tramite consegna a domicilio, ma lo fa all’interno delle province, nelle quali non era ancora pienamente in funzione.

Come e quando è nato TvbEat

Il progetto TvbEat è nato nel bel mezzo del primo lockdown. Fin dall’inizio, alcuni ristoratori hanno scelto di far parte di questa avventura, seppur provenienti solo dalle aree più in auge del territorio nazionale. Nel giro di sei mesi di attività, oltre 150 locali hanno scelto di associarsi a questa importante iniziativa, con una consegna complessiva di più di 10 mila pasti a domicilio.

Dove l’iniziativa sta funzionando a meraviglia

In alcuni territori, TvbEat ha raggiunto risultati molto importanti. Ad esempio, nella provincia di Bergamo, questo servizio ha rappresentato un’autentica boccata d’ossigeno per ristoratori in piena crisi pandemica. Tutto ciò grazie alla passione di Andrea e Damiano, che hanno consentito a numerosi ristoratori di proseguire nelle rispettive attività.

A partire dal mese di marzo 2020, TvbEat è riuscito a raggiungere oltre 60 comuni dell’hinterland bergamasco. Al nuovo progetto, hanno già aderito le province di Lodi e Cremona.

L’obiettivo definito da Togni è quello di lanciare una nuova campagna di equity crowdfunding, allo scopo di arrivare fino a 10 sedi entro il 2021.

Articoli simili