Il mondo del bere

La Famiglia di Birre più amata e premiata d’Italia

La Famiglia di Birre più amata e premiata d’ItaliaL’elevata qualità delle specialità della gamma Birra Moretti, esportata in oltre 40 Paesi nel mondo, è stata apprezzata e riconosciuta in Italia e all’estero da esperti del settore provenienti da tutto il mondo ricevendo negli ultimi 10 anni 134 premi internazionali.

Sedici le referenze: Birra Moretti Ricetta Originale, Birra Moretti Grand Cru, Birra Moretti Zero, Birra Moretti La Rossa, Birra Moretti Doppio Malto, Birra Moretti Baffo d’Oro, la nuova Birra Moretti La Bianca, Birra Moretti Le Regionali composta da 6 referenze (le due novità Birra Moretti alla Pugliese e Birra Moretti alla Lucana, e le quattro presentate nel 2015: Birra Moretti alla Friulana, Birra Moretti alla Siciliana, Birra Moretti alla Piemontese, Birra Moretti alla Toscana) e, infine, Birra Moretti Radler Limone, Birra Moretti Radler Chinotto e Birra Moretti Radler Gazzosa.

Birra Moretti Ricetta Originale

È una birra dal colore dorato, tonalità che le viene conferita grazie alla qualità di malto utilizzata nella sua ricetta. Nel bicchiere presenta una schiuma candida, compatta, assai fine nella grana e persistente.
I suoi aromi si compongono in grande equilibrio. I profumi di malto d’orzo si bilanciano infatti con le note floreali del luppolo. In bocca è scorrevole, con una piacevole frizzantezza e, anche qui, splendidamente bilanciata. All’iniziale attacco maltato fa infatti subito seguito un gradevole sapore finemente amaro.
Il contenuto di alcol è di 4,6% vol., gradazione che la rende adatta a qualsiasi momento della giornata. In cucina si presta particolarmente ad esaltare piatti poco strutturati: i risotti, la pasta, i secondi di carne bianca e i formaggi non troppo saporiti.
Temperatura di servizio: 3 °C.
Birra Moretti Ricetta Originale è perfetta in abbinamento alla pasta al sugo, alla pizza e alla frittura di mare.

Birra Moretti Grand Cru
È una birra doppio malto ad alta fermentazione, rifermentata in bottiglia, dal colore ambrato, prodotta secondo altissimi standard qualitativi. Pensata per veri intenditori, regala un’esperienza gustativa unica, grazie all’armonia e all’equilibrio delle sensazioni. Il suo aroma speziato e il suo corpo intenso sono protetti da un prezioso tappo in sughero. La gradazione alcolica è di 6,8% vol. corretti se si vuole cogliere il suo bouquet articolato. Va servita in un calice importante, a stelo lungo. L’aspetto è indubbiamente seducente: un bel cappello di candida schiuma che resiste al passare dei minuti e soprattutto un colore dalle tonalità ambrate e dai riflessi aranciati. I profumi sono ampi e articolati, posti quasi in successione: l’attacco floreale ed erbaceo del luppolo, poi il fruttato che ricorda le albicocche e gli agrumi canditi, e infine le note calde di miele d’acacia e di leggera speziatura. È un’ottima alternativa ai vini più pregiati, è una birra perfetta da gustare al ristorante, nelle enoteche, nei wine bar, ma anche a casa e in tutte le occasioni speciali, soprattutto in compagnia degli amici. Temperatura di servizio: 8 – 10 °C. Birra Moretti Grand Cru si abbina alla perfezione con pesce affumicato, lasagna e carni bianche speziate.

Birra Moretti Zero
Birra Moretti Zero è la prima birra italiana a 0 alcol. È una lager chiara a bassa fermentazione con una elevata qualità e con un gusto distintivo. È ottenuta con acqua, malto d’orzo e luppolo fiore selezionato. Alla vista si presenta di un bel colore dorato, non troppo carico ma brillante e cristallino. La schiuma è compatta e candida, di grana fine, non troppo persistente. Accostata al naso si apprezza subito il suo delicato profilo aromatico, con note evidenti di cereali e tenui sentori di frutta a polpa bianca, tra i quali emerge la pera. Al palato è naturalmente leggera. Va servita ben fredda, per apprezzarne tutta la fragranza. In cucina è ottima in accostamento a cibi dal gusto morbido, che ben si adattano alla frizzantezza e al suo gusto bilanciato e aromatico. Temperatura di servizio: 3 °C. Birra Moretti Zero si abbina alla perfezione con la mozzarella, il pesce al vapore e piatti semplici, adatti a un pic-nic estivo.

Birra Moretti La Rossa
È una birra doppio malto prodotta utilizzando malto d’orzo, 100% italiano, essiccato e torrefatto, ottenuto secondo un processo esclusivo di casa Moretti. È una delle più particolari della gamma, ma resta comunque una birra facile da bere.
Il gusto straordinariamente morbido e il color bronzo sono il risultato di un ‘colpo di fuoco’ a 105° C con cui i mastri birrai trasformano l’orzo puro in malto. Nel bicchiere affascina per il suo aspetto: un bell’ambrato carico con riflessi color del bronzo, schiuma compatta e abbondante, dal colore crema quasi tendente al cappuccino. I profumi sono compositi: all’inizio si avverte un fruttato che ricorda i lamponi, poi dei toni di frutta candita, caramello, cenni di frutta secca e di liquirizia. Il gusto è morbido e pieno, con note di caramello e liquirizia, in perfetto equilibrio tra dolce e amaro. Temperatura di servizio: 6–8 °C. Birra Moretti La Rossa si abbina alla perfezione con primi piatti semplici, come gli spaghetti pomodoro e basilico, carne in umido e zuppe di pesce, formaggi saporiti e dolci a base di frutta secca e/o cioccolato.

Birra Moretti Doppio Malto
È una birra doppio malto chiara, ad alta fermentazione dalle eccellenti caratteristiche organolettiche che le conferiscono un gusto pieno e unico, un aroma intenso e un inconfondibile colore oro. Grazie agli ingredienti accuratamente selezionati, come il malto d’orzo e il malto di frumento, 100% italiani, Birra Moretti Doppio Malto, con una gradazione di 7% vol., è un prodotto con un alto profilo qualitativo e un’immagine assolutamente distintiva.
I mastri birrai di Birra Moretti hanno scelto di aggiungere fra gli ingredienti il malto di frumento al malto di orzo, ottenendo una birra dal gusto corposo, caratterizzato da un sapore asciutto. Il frumento utilizzato viene coltivato fra le province di Verona e Vicenza. Nel bicchiere si presenta con una schiuma abbondante, dal colore candido e dalla grana compatta, fine e persistente. Morbida ed equilibrata, con il suo sentore di biscotti, frutta secca e miele, è la compagna ideale per cene e serate tra amici. Assaggiata, conferma nel corpo l’intensità percepita all’olfatto. Temperatura di servizio: 8–9 °C. Birra Moretti Doppio Malto si abbina alla perfezione con fritti, salumi saporiti, formaggio importanti, carne alla brace e selvaggina.

Birra Moretti Baffo D’Oro
È la prima birra in Italia fatta col sole: l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici installati sui tetti dei birrifici di Comun Nuovo (BG) e Massafra (TA) copre il fabbisogno energetico connesso all’intera produzione di Birra Moretti Baffo d’Oro, la prima birra prodotta in Italia con energia rinnovabile derivante da pannelli solari. È una lager dal brillante colore oro, a bassa fermentazione, prodotta impiegando unicamente orzi primaverili pregiati coltivati in Italia. Con una gradazione alcolica contenuta, 4,8% vol., è particolarmente godibile senza risultare troppo impegnativa. I mastri birrai aspettano un anno la completa maturazione dell’orzo utilizzato per produrre questa specialità. Sono orzi da cui si ottengono malti capaci di regalare un gusto rotondo e un aroma di fiori e di crosta di pane. Nel bicchiere forma un compatto cappuccio di schiuma bianchissima, fine e persistente. Il colore è quello dell’oro, ma di particolare brillantezza. All’olfatto offre un’immediata sensazione di fragrante freschezza data dal luppolo, seguita da un cenno di note floreali e di crosta di pane. Il gusto è pieno, rotondo, particolarmente equilibrato. L’iniziale sensazione dolce, data dal malto, è seguita da un delicato amaro, gradevole e non troppo persistente. Temperatura di servizio: 3° C. Birra Moretti Baffo d’Oro si abbina alla perfezione con salumi e formaggi stagionati, secondi di carne al forno e pizze ricche.

NOVITÀ 2016

Birra Moretti La Bianca
Birra Moretti La Bianca, la nuova weiss all’italiana ad alta fermentazione, è la prima weiss di Birra Moretti, fatta in Italia. È prodotta con malti 100% italiani: 50% malto d’orzo e 50% malto di frumento. Una ricetta che le conferisce caratteristiche particolari e un gusto unico. La schiuma è bianca e compatta. Il colore è chiaro e naturalmente torbido, tipico delle migliori weiss. Il profumo è fresco, con note speziate. Il retrogusto è delicato ed elegante. Con i suoi 5% vol., ha un gusto rinfrescante, caratteristico delle migliori weiss bavaresi, e una schiuma fine e compatta. È una birra caratterizzata dall’inconfondibile e genuino stile italiano. Ideale in ogni momento, è ottima gustata a tavola o, da sola, in diversi momenti della giornata, come all’aperitivo. Birra Moretti La Bianca è adatta a tutte le occasioni di consumo.

Tipo di birra: weiss
Gradazione alcolica: 5% vol.
Tipo di fermentazione: alta
Colore: chiaro, naturalmente torbido
Gusto: rinfrescante
Temperatura di servizio: 6-8 °C

Birra Moretti alla Pugliese
Un gusto unico e originale caratterizza Birra Moretti alla Pugliese, una delle novità del 2016 della gamma Birra Moretti Le Regionali. I Mastri Birrai Birra Moretti hanno selezionato due fra gli ingredienti più distintivi della Puglia: il fico d’india, aromatico e dolce, e il grano arso che conferisce un distintivo aroma di affumicato. Due ingredienti dai sentori opposti e allo stesso tempo complementari che regalano a questa birra un carattere davvero unico. Grazie alla tostatura manuale del grano, si ottiene un grano arso che non è mai perfettamente identico. Per questo Birra Moretti alla Pugliese è caratterizzata da differenti sfumature di colore dorato, più o meno decise. Il profumo è intenso, dalla spiccata personalità. Il sapore è secco e asciutto con note di frutti rossi e caramello.  

Birra Moretti alla Pugliese è ideale per essere bevuta da sola, ma anche come accompagnamento a piatti speziati o piccanti.

L’eccellenza agro-alimentare e le unicità del territorio: il fico d’India e il grano arso

Pianta che caratterizza il selvaggio e caldo paesaggio del Sud Mediterraneo, il fico d’India, è uno dei tesori della Puglia. La grande resistenza alla siccità gli permette di crescere nelle campagne bruciate dal sole. I suoi succulenti frutti colorati possono essere consumati freschi o utilizzati per la produzione di succhi, liquori, gelatine, marmellate, miele, dolcificanti e molto altro. Caratterizzato da una polpa morbida e succosa, dolce e zuccherina, il fico d’India è un frutto dalle innumerevoli proprietà nutritive e benefiche. I frutti scelti direttamente in loco dai Mastri Birrai Birra Moretti sono coltivati a Monopoli (BA). Sotto il caldo sole pugliese, riescono a sprigionare profumi e aromi inimitabili che si possono ritrovare, sin dal primo sorso, in Birra Moretti alla Pugliese.

Il grano arso usato per produrre questa birra dai profumi inebrianti è tracciabile dalla produzione alla macinatura. I campi sono quelli soleggiati e ricchi della Puglia. La tostatura è stata effettuata a Cerignola, in provincia di Foggia. Il grano arso è un ingrediente unico che affonda le sue radici nella cultura dei contadini della Daunia, nel Tavoliere delle Puglie, chiamato anche (e non a caso) “il granaio d’Italia”. Alla fine della mietitura, dopo aver dato fuoco alle stoppie, i braccianti potevano raccogliere dai campi il grano bruciato rimasto a terra. La farina ottenuta con la macinazione dei chicchi bruciati veniva mischiata, in percentuale variabile, a quella bianca; i contadini ottenevano così un buon quantitativo di farina per cucinare con una spesa ridotta. Con la fine del latifondismo si è esaurito anche il consumo del grano arso. Recentemente ristoratori e produttori lo hanno riscoperto. Oggi i chicchi di grano non vengono più bruciati ma tostati artigianalmente. Questo procedimento, sicuro per la salute, regala gli stessi sentori di un tempo, un profumo intenso e inconfondibile di affumicato, con sfumature di mandorle, nocciole e caffè tostato.

Tipo di birra: lager
Gradazione alcolica: 5.6% vol
Tipo di fermentazione: bassa
Colore: dorato
Gusto: sapore secco e asciutto con note di frutti rossi e caramello
Temperatura di servizio: 3-6 °C

Birra Moretti alla Lucana
Anche per Birra Moretti alla Lucana sono due gli ingredienti caratteristici selezionati fra le coltivazioni lucane per renderla inimitabile: l’alloro, un’erba aromatica molto utilizzata nel sud Italia sia come pianta ornamentale sia in cucina, e l’orzo, una coltivazione d’eccellenza tipica della zona che viene poi maltato. Questo mix speciale regala al gusto un tenue sentore di eucalipto e menta. Birra Moretti alla Lucana ha una struttura corposa e morbida al palato, con una delicata nota di amaro in bocca. Il bouquet aromatico che ne scaturisce è intenso. Il particolare colore ambrato è conferito dalla maltatura dell’orzo.Birra Moretti alla Lucana è ideale per essere bevuta da sola, ma si abbina alla perfezione anche con le fritture di carne, pesce e verdure.

L’eccellenza agro-alimentare e le unicità del territorio: l’alloro e l’orzo maltato

L’alloro è uno dei simboli della tradizione mediterranea. Le foglie di questo arbusto sono ricche di profumo e di qualità straordinarie, per questo viene utilizzato nei modi più svariati: da semplice pianta ornamentale ad aroma in cucina. Era conosciuto e utilizzato già ai tempi dei greci e dei romani. Le sue proprietà sono dovute al ricco contenuto di oli essenziali presenti nelle bacche e nelle foglie. È molto utilizzato per insaporire le ricette della tradizione culinaria del sud Italia cui conferisce un aroma pungente e speziato. L’alloro lucano selezionato dai Mastri Birrai Birra Moretti per Birra Moretti alla Lucana è stato coltivato nel verde della provincia di Matera, a Cirigliano. Il territorio lucano, per storia e tradizione, è sempre stato vocato alla coltivazione dei cereali. Alcune zone in particolare, per caratteristiche del terreno, dell’acqua e climatiche, contribuiscono in modo significativo con produzioni d’eccellenza in termini quantitativi e qualitativi. Si tratta, in particolare, della zona della collina materana, il Vulture Melfese, grazie soprattutto alla fertilità dei terreni di origine vulcanica, e l’area nord-occidentale del potentino, la Val d’Agri e il Medio Agri Sauro. È in queste zone floride che è stato scelto l’orzo lucano utilizzato per la produzione di Birra Moretti alla Lucana la cui maltatura le conferisce un carattere unico.

Tipo di birra: lager
Gradazione alcolica: 5.8% vol
Tipo di fermentazione: bassa
Colore: ambrato
Gusto: corposa e morbida al palato, con una delicata nota di amaro in bocca
Temperatura di servizio: 3-6 °C

Birra Moretti alla Friulana
Il viaggio di Birra Moretti lungo lo Stivale alla ricerca degli ingredienti tipici dei territori con cui ‘arricchire’ ognuna delle birre che compongono la gamma Le Regionali, passa anche (non poteva essere altrimenti) per il Friuli Venezia Giulia, la Regione dove è cominciata la sua storia. È risaputo: Birra Moretti nacque, infatti, a Udine nel lontano 1859. E in queste terre i mastri birrai sono andati a cercare la mela renetta, per donare a Birra Moretti alla Friulana un gusto raffinato e leggermente aromatico, caratterizzato da un fresco profumo fruttato di mela. Birra Moretti alla Friulana è una birra decisamente intrigante, leggera e dal gusto particolarmente raffinato. Piacevolmente beverina, si distingue per il colore chiaro e paglierino e per la schiuma fine, persistente, compatta. L’amaro è appena percettibile. Una birra tutta da scoprire.
La mela renetta è un prodotto tipico di questa Regione. Qui vi è infatti il clima ideale per coltivarla: l’aria calda estiva dona alla polpa una zuccherosità che si esprime al 100% solo dopo una lenta maturazione. Le mele vengono raccolte a settembre e poi stipate in apposite dispense dove maturano fino a primavera. Birra Moretti alla Friulana è ideale per essere bevuta da sola, ma anche come accompagnamento a formaggi freschi e salumi affumicati.

L’eccellenza agro-alimentare e le unicità del territorio: la mela renetta

Nella parte settentrionale della Provincia di Pordenone, si estende un’area caratterizzata da colline dalle forme morbide e ricoperte da boschi. Qui, fin dai tempi remoti, si praticava un’agricoltura di tipo familiare e i numerosi appezzamenti coltivati, formavano un disordinato ‘ricamo’ sui dolci pendii. Una delle coltivazioni più diffuse, per l’importanza dell’apporto economico e per la consistente integrazione alimentare che procurava, era il frutteto e, più nello specifico, la coltivazione di meli. La bontà delle mele qui prodotte è sempre stata apprezzata anche oltre i confini dell’Italia. Oggi un gruppo di persone amanti di questo territorio ha dato vita alla ‘Associazione Amatori Mele Antiche’ che conta una cinquantina di volontari che si sono posti l’obiettivo della riscoperta e della rivalutazione delle varie qualità di mele ancora presenti, fra le quali la renetta.

Tipo di birra: lager
Gradazione alcolica: 5.9% vol
Tipo di fermentazione: bassa
Colore: chiaro e paglierino
Gusto: piacevolmente beverina, grazie alla freschezza della mela renetta
Temperatura di servizio: 3-6 °C

Birra Moretti alla Siciliana
Tutto il sole e il profumo della Sicilia in questa birra dal gusto saporito, morbido, ricco di aromi intensi come la terra da cui nasce. L’ingrediente segreto è la zagara, il fiore degli agrumi tipico della Sicilia, la cui fioritura avviene principalmente a primavera. Birra Moretti alla Siciliana è aromatica, piacevole e facile da bere. La sua schiuma si presenta fine, persistente, compatta, il colore è limpido. Individuato dai mastri birrai come l’ingrediente ideale per trasferire alla birra un autentico gusto siciliano, questo splendido fiore, con i suoi petali carnosi e il suo profumo aromatico, regala a Birra Moretti alla Siciliana un gusto morbido moderatamente amaro e ricco di gradevoli sentori floreali. Il bianco candido dei petali della zagara dona a questa birra, caratterizzata da una schiuma particolarmente fine, un colore limpido e splendente. Il fiore di zagara tradizionalmente viene usato per creare essenze e per abbellire i bouquet delle grandi occasioni e dei matrimoni (deriva proprio da qui l’espressione ‘fiori d’arancio’, tipica delle cerimonie nuziali). Birra Moretti alla Siciliana è ideale per essere bevuta da sola, ma si abbina alla perfezione anche con piatti di pesce crudo o alla griglia. L’eccellenza agro-alimentare e le unicità del territorio: gli agrumi dell’Isola e il fiore di zagara Per secoli gli agrumi sono stati, oltre che il simbolo, anche un’importante risorsa economica della Sicilia. Con l’espandersi di tale coltivazione in altre aree del Mediterraneo la produzione siciliana di agrumi subì una  tuttora fiorente nel comune di Terme Vigliatore in Provincia di Messina e nei comuni adiacenti.

Tipo di birra: lager
Gradazione alcolica: 5.8% vol
Tipo di fermentazione: bassa
Colore: limpido
Gusto: saporito, morbido, ricco di aromi intensi come la terra da cui nasce, con un sentore floreale molto gradevole
Temperatura di servizio: 3-6 °C

Birra Moretti alla Piemontese
È un gusto insolito e intrigante quello di Birra Moretti alla Piemontese, caratterizzata dal mirtillo della Val Sangone e dal riso Sant’Andrea, due unicità capaci di trasmettere la passione e il carattere della realtà territoriale. Il risultato? Tutto da provare. È una birra leggermente acidula, ma equilibrata e completa, rotonda al palato, con sentori di erbe aromatiche, caramello, mirtillo e cereali, con un colore delicatamente ambrato. A tutela dei più alti standard qualitativi, una tracciabilità assoluta permette di ricostruire il processo produttivo dei mirtilli utilizzati fra gli ingredienti di questa birra. I mirtilli scelti sono quelli della società Cooperativa Piccoli Frutti della Val Sangone, nata dall’unione di alcune aziende agricole dell’omonima valle. I mirtilli sono coltivati nel pieno rispetto della salute dei terreni e raccolti quotidianamente al giusto punto di maturazione. Il riso scelto è il riso di Baraggia biellese e vercellese, una delle sei varietà storiche e protette del Piemonte. L’habitat caratteristico rende il processo di maturazione dei chicchi particolarmente veloce e consente la produzione di un riso compatto traslucido.

Birra Moretti alla Piemontese è ideale per essere bevuta da sola, ma anche come accompagnamento a piatti a base di carne.

L’eccellenza agro-alimentare e le unicità del territorio: il mirtillo della Val Sangone e il riso di Baraggia

La Val Sangone, una valle alpina in Provincia di Torino, è caratterizzata da un paesaggio formato da boschi, prati e frutteti biologici. Qui operano anche alcune aziende biologiche specializzate nella produzione di piccoli frutti di bosco. Sono aziende dirette da giovani agronomi, che amano il proprio lavoro e che collaborano fra loro per lo sviluppo rurale e l’innovazione nel settore agroalimentare della zona. Fra i terreni coltivati nella Valle spiccano anche 5 km di filari di mirtillo. È qui che Birra Moretti alla Piemontese ha trovato uno dei suoi ingredienti caratterizzanti.

La Baraggia piemontese (siamo a cavallo fra il biellese e il vercellese) è l’area pedemontana che, dalle Prealpi, si sviluppa verso il piano a terrazzi o in lieve e graduale declivio, da nord-ovest a sud-est. È una terra dura, ma come cresce il riso qui forse non cresce da nessun’altra parte. La coltivazione del riso nell’area delimitata dalla Baraggia è di antica data, basti pensare che in una delibera del 1669 il Consiglio Comunale di Salussola, in Provincia di Biella, affermava che “le risaie erano state costruite perché il terreno non era adatto ad altro che a seminare riso.”

Tipo di birra: lager
Gradazione alcolica: 5.5% vol
Tipo di fermentazione: bassa
Colore: leggermente ambrato
Gusto: lntrigante e piacevolmente acidulo con sentori di erbe aromatiche, caramello di mirtillo e note di cereali
Temperatura di servizio: 3-6 °C

Birra Moretti alla Toscana
La sfida era quella di riuscire a regalare a Birra Moretti alla Toscana un carattere forte e definito: da qui la scelta di aggiungere fra gli ingredienti l’orzo tipico della Maremma (la vasta area che dall’entroterra del grossetano si affaccia sul Mare Tirreno) per conferirle un gusto completo, caratterizzato da una nota piacevole di amaro e da un sentore di castagna, erbe aromatiche e ago di pino. La si potrebbe definire “massiccia”, per il suo corpo rotondo e i suoi aromi ben definiti. L’orzo le conferisce un gusto deciso e un colore miele intenso. Con la sua nota piacevole di amaro, Birra Moretti alla Toscana è una birra che non teme confronti né compromessi. L’orzo possiede importanti proprietà nutritive: è il primo cereale coltivato dall’uomo e la sua storia si intreccia a quella della fabbricazione della birra già nel 3.000 a.c., nell’antico Egitto.

Birra Moretti alla Toscana è ideale per essere bevuta da sola, ma si abbina alla perfezione anche con piatti a base di pasta.

L’eccellenza agro-alimentare e le unicità del territorio: l’orzo della Maremma e il farro toscano

La Maremma, terra dal passato selvaggio, nasconde sotto la superficie agreste e romantica il suo carattere originario. È proprio per questo che il suo orzo e il malto che ne deriva sono particolarmente ricchi di sentori e di profumi. Un altro ingrediente utilizzato per produrre Birra Moretti alla Toscana è il farro toscano (Spelta), decorticato e perlato.

Tipo di birra: lager
Gradazione alcolica: 5.5% vol
Tipo di fermentazione: bassa
Colore: miele intenso
Gusto: deciso con un aroma di castagna e sentori di erbe secche e ago di pino
Temperatura di servizio: 3-6 °C
Birra Moretti Radler Limone

Dall’unione di Birra Moretti (45%) e succo di pregiati limoni 100% siciliani nasce Birra Moretti Radler Limone che, grazie al sapiente bilanciamento tra la qualità e la tradizione di Birra Moretti e limoni italiani selezionati, ha un gusto rotondo, lievemente aspro e un forte potere rinfrescante. Birra Moretti Radler Limone è una bevanda frizzante e rifrescante, dal profilo solare, innovativo con un sapore amabile e leggero: un mix naturalmente buono perché aggiunge al piacere della birra il gusto acidulo del succo di limone. Il suo basso contenuto alcolico (2%) la rende perfetta per diversi momenti della giornata, al termine di un’escursione a piedi o in bicicletta. Temperatura di servizio: 3° C Birra Moretti Radler Limone è perfetta come aperitivo con snack a base di formaggio, piatti di pesce e fritti.

Birra Moretti Radler Chinotto
Una bevanda rinfrescante e adatta per ogni stagione. Un mix tra la migliore Birra Moretti e il succo dei chinotti 100% di Savona, famosi e unici per qualità e aroma. Il chinotto ha un gusto leggermente amaro, ma possiede anche un retrogusto particolarmente fresco e delicato che si fonde armoniosamente con il sapore morbido di Birra Moretti, dando vita a una bevanda leggera (2% vol.), insolita e sorprendentemente rinfrescante. Da scoprire e da gustare tutto l’anno. Temperatura di servizio: 3° C Birra Moretti Radler Chinotto è perfetta come aperitivo con snack a base di salumi, formaggi e verdure e stuzzichini etnici e speziati.

Birra Moretti Radler Gazzosa
Il matrimonio tra birra e gazzosa ha alle spalle una lunga tradizione in tutto il mondo e da sempre incontra il favore dei consumatori. Fresca, gustosa, originale: Birra Moretti Radler Gazzosa nasce dal connubio fra Birra Moretti e gazzosa con l’aggiunta di scorza di limoni 100% calabresi. Dal basso contenuto calorico e alcolico (2,0% vol.), Birra Moretti Radler Gazzosa è rinfrescante, facile da bere e perfetta per i mesi estivi. È la bevanda ideale per un aperitivo con gli amici. Temperatura di servizio: 3° C Birra Moretti Radler Gazzosa è perfetta come aperitivo con snack e stuzzichini classici: patatine, salatini, olive e sottaceti.

Mariella Belloni

Articoli simili