L’arte incontra la pasticceria: Vitali Ponomarev e le tele di cioccolato

Chagall, Vrubel, Kandinskij, la Russia nei secoli ha costituito terreno fertile per grandi personalità artistiche. Cosa accadrebbe se la pittura incontrasse la pasticceria?

Vitali Ponomarev è un maestro pasticcere russo di Mosca con una mano artistica molto dotata. Ha iniziato a realizzare veri e propri dipinti e non solo semplici decorazioni al cioccolato: fa ricorso a tavolozze di colori speciali per rinsaldare ancora una volta il binomio “cibo-arte”.

“La tavoletta di cioccolato belga per me è una tela, il cioccolato può essere bianco ma anche venire colorato con la frutta; per realizzare le opere, bisogna agire molto velocemente perché il cioccolato va scaldato affinché il colore attacchi bene, ma si solidifica molto in fretta”, racconta Vitali Pomarev sulla tecnica usata per realizzare i suoi quadri. Il pittore prepara una lastra di cioccolato come fosse una vera tela, tagliandola e limandone i bordi, con particolare attenzione a non alterarne la consistenza, che deve fungere da supporto per il disegno e la successiva decorazione. L’artista procede con pennellate veloci, perché il cioccolato solidifica in fretta, e lavora stratificando tutti gli elementi che costituiscono il dipinto fino a costruire il disegno completo.

Le opere disponibili non sono molte, poiché la lavorazione richiede molto tempo. Si tratta di un prodotto di nicchia, realizzato solo su ordinazione e il cui lavoro minuzioso è molto apprezzato. Con i lavori di Pomarev Pasticceria e Arte si fondono per formare un solo elemento in un connubio di estetica e golosità.

Il Corso Professionale di Pasticceria NOlab Academy è in piena sintonia con questo principio, infatti permette di scoprire tutte le tecniche della preparazione dei dolci e l’arte della presentazione e della decorazione Cake Design.

Ultimi posti disponibili per il corso pomeridiano o serale. Tutte le info a segreteria@nolabacademy.com.

NOlab Academy: fai della creatività la tua professione!

By | 2016-02-07T19:36:33+01:00 Febbraio 2016|News|