News

“NELLE TERRE DEI MALASPINA”

 gandolfi

Dopo il disegno, la fotografia. Secondo appuntamento per il progetto “Nelle Terre dei Malaspina”: laboratori di diverse discipline, per tutti i livelli, alla scoperta dei luoghi affascinanti dell’Oltrepò.

Aperte le iscrizioni al laboratorio di fotografia del 27 luglio a Varzi, con Alessandro Gandolfi del National Geographic.

 

Nelle Terre dei Malaspina” è alla seconda edizione. Dopo il successo del laboratorio con il pittore Stefano Faravelli, ora è Alessandro Gandolfi, fotografo del National Geographic, che insegna a raccontare l’Oltrepò attraverso il suo obiettivo.

Sabato 27 luglio, si comincia alle 9.30 alla biblioteca di Varzi, con il laboratorio di fotografia, (le iscrizioni sono ancora aperte). Il costo è di 20 euro per 4 ore in compagnia di uno dei fotoreporter più quotati del momento. Il numero massimo di iscritti è 20, quindi conviene affrettarsi: per iscriversi, contattare la Fondazione – Gal Oltrepò ai recapiti: info@gal-oltrepo.it – Tel. 0383.540637.

Una mattina per imparare a guardare le cose e a fermarle con un click: dal borgo medievale di Varzi ai volti delle persone al mercato, dai panorami dell’alta collina fino ai dettagli che solo un occhio esperto può cogliere. Sarà questo l’insegnamento di Gandolfi a esperti e principianti. Una mattina per raccontare e spiegare come si fotografa in viaggio, come si può raccontare un luogo mai visto, come afferrare un particolare al volo. Gandolfi ha fotografato per le più grandi riviste italiane e internazionali i luoghi più remoti della terra, scenari di guerra, paesaggi incantati e storie inusuali. Un vero maestro del genere, con esperienza di docenza anche con la Scuola del viaggio.

Al pomeriggio, attività didattiche per le famiglie e visite guidate gratuite, per chi voglia godersi un week end di relax nelle Terre dei Malaspina.

I prossimi appuntamenti in programma sono con l’attore-musicista David Riondino (31 agosto) e lo scrittore-attore Giuseppe Cederna (28 settembre).

Il progetto “Nelle Terre dei Malaspina” è attuato dal GAL – Fondazione per lo sviluppo dell’Oltrepò Pavese, in partenariato con la Provincia di Pavia, e realizzato grazie al contributo di Fondazione CARIPLO.

La giornata del 27 luglio è patrocinata dal Comune di Varzi.

Articoli simili

Leave a Comment