Beck's Autonomous, la prima birra da intelligenza artificiale - Sapori News Beck’s lancia la sua birra futuristica e rivoluzionaria creata dall’intelligenza artificiale in ogni suo dettaglio: ricetta, design, logo e packaging e per finire anche il nome, Autonomous.

In occasione dei 150 anni, una Beck’s rivoluzionaria

Strizzando l’occhio alla moderna tecnologia, ed in occasione dei suoi 150 anni il birrificio tedesco Beck’s crea una birra futuristica in edizione limitata, interamente concepita e pensata da Intelligenza Artificiale in ogni suo dettaglio: Autonomous – questo il nome – sarà prodotta soltanto in 450 bottiglie in Germania, Italia ed UK.

Laura Salway, Marketing Director Becks, “Abbiamo lanciato ad A.I. la sfida di aiutarci a creare una birra in edizione limitata per celebrare il nostro 150esimo anniversario. Per Beck’s la continua voglia di innovare, rompere gli schemi e produrre birre di qualità sono elementi da sempre fondamentali. Abbiamo una storia di primati nell’innovazione: siamo stati tra i primi a essere imbottigliati in bottiglie verdi, tra i primi “six-pack” e tra i primi venduti in lattina, e la nostra nuova creazione racchiude proprio quello spirito pionieristico. Abbiamo dato all’intelligenza artificiale una scelta di ingredienti e abbiamo lasciato che formulasse la ricetta – è davvero la birra del futuro. Speriamo che questo esperimento dimostri come l’ingegno umano e A.I. possano lavorare insieme per rivoluzionare per davvero il mondo del beverage, e che Beck’s sia solo all’inizio di tante novità ed entusiasmanti sviluppi, con l’idea di creare sempre più collaborazioni con A.I. nel futuro”.

Autonomous, ogni dettaglio nasce dall’ A.I.

Una sfida quindi, lanciata all’intelligenza artificiale per creare una birra innovativa e futuristica, col supporto di anni di esperienza e competenza umana: grazie alla capacità di proporre nuovi sapori e varianti con rapidità, la sfida per la AI è stata quella di creare la sua versione della ricetta perfetta: il risultato è una birra realizzata con un mix di acqua, malto luppoli e lievito, oltra ad un quinto segretissimo ingrediente.

E l’intelligenza artificiale si è occupata della creazione di ogni singolo dettaglio, a partire dal logo fino al packaging per arrivare alla campagna marketing a supporto del prodotto: per rimanere informati ed avere tutti gli aggiornamenti su questa avveniristica produzione è possibile collegarsi al sito https://becks.it/it ed iscriversi alla newsletter. 

Beck’s è da sempre guidata da uno spirito fortemente innovatore, che l’ha portata ad essere pioniera nel mondo della birra: prima in Europa ad essere commercializzata in bottiglie verdi, tra i primi six pack della categoria.

Ed ora l’A.I.: Beck’s ha interagito con ChatGPT e MidJourney per creare ricetta, il brandind e la campagna di marketing chiedendo alla tecnologia di guidare tutte le scelte e sviluppare il progetto fino alla sua versione definitiva.

La ” collaborazione” con l’intelligenza artificiale proseguirà: a seguito di questo primo lancio di Beck’s Autonomous il marchio tedesco introdurrà durante l’anno nuovi design dei packaging creati e disegnati in collaborazione con l’intelligenza artificiale.