Cotechino e Zampone Modena IGP per il Cenone di Capodanno - Sapori News Il cenone di Capodanno è l’occasione per accogliere il nuovo anno con allegria , e per rendere davvero speciale questa occasione non possono mancare due prodotti della tradizione come Cotechino e Zampone Modena IGP.

Il Cenone con Cotechino e Zampone Modena IGP

E’ appena passato il Natale, e già si pensa al cenone di Capodanno: sulle tavole delle feste i due prodotti del consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP arriveranno in tantissime varianti.

Sicuramente la classica presentazione con accompagnamento di lenticchie o purè di patate la farà certamente da padrona, ma non mancheranno varianti più sfiziose ed originali.

Le sfiziose ricette proposte dal Consorzio

Sono moltissime le ricette ideate dal Consorzio per gustare in maniera appetitosa le due specialità modenesi: dalla fonduta con Cotechino Modena IGP ai vol au vent con  lenticchie e Cotechino con chicchi di melagrana per arrivare ai bicchierini di cotechino con vellutata di piselli e taralli sbriciolati.

Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP : garanzia di qualità

Zampone e Cotechino Modena IGP sono garanzia di rispetto della ricetta originale e di una preparazione che avviene secondo i dettami della tradizione (scelta degli ingredienti, rispetto delle proporzioni).

Il Consorzio garantisce poi che le due specialità sono prodotte esclusivamente entro il territorio tradizionale di produzione, e che rispettano precise caratteristiche qualitative ( ingredienti, sapore e colore ma anche nel contenuto minimo di proteine e di grassi).

Tutto questo viene costantemente controllato da un organismo autorizzato dal Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste.

Occhio all’etichetta

Per avere la certezza di acquistare un prodotto giusto e certificato, è importante fare attenzione all’etichetta. Cotechino e Zampone Modena IGP hanno sulla confezione una serie di indicazioni che ne garantiscono l’autenticità ed affidabilità:  il tassello con il logo del Consorzio ed il bollino europeo dell’IGP.

Quest’ultimo in particolare viene conferito dall’Unione europea solo ai prodotti tradizionali e di qualità, e rappresenta  che un sigillo di garanzia per il consumatore.

Inoltre, la con i due prodotti del Consorzio si hanno certezze anche da punto di vista nutrizionale: Zampone e Cotechino Modena IGP hanno circa 270 kcal per ogni etto, lo stesso valore di una mozzarella fior di latte.

I numeri del 2022 del Consorzio

Il Consorzio stima che anche quest’anno  confermati i volumi di consumo dell’anno scorso: si parla d oltre 2.700.000 kg di prodotto venduti, per un valore economico di circa 30 milioni di euro.7
Si prevede inoltre che sulle tavole degli italiani arriveranno quasi un milione di Zamponi  e più di 3 milioni di Cotechini