Evidenza Food News

Banco Fresco: il trionfo del tartufo anche d’estate

Il tartufo si conferma il tubero più amato dagli italiani e non solo. Anche gli stranieri, infatti, ne apprezzano da tempo sapore e qualità: nel 2021 l’export di tartufi italiani ha registrato un +48%[2], soprattutto verso paesi come gli Stati Uniti, che da sempre ne sono grandi amanti.

 

Dall’analisi di Banco Fresco, la catena retail specializzata nei freschissimi presente in Piemonte e in Lombardia con il format che ricorda il “mercato coperto” ma in chiave moderna, risulta un vero e proprio boom nelle vendite dell’ultimo anno nei propri punti vendita.

Vero e proprio fiore all’occhiello del nostro Paese, tanto che nell’anno precedente la “Cerca e cavatura del tartufo in Italia: conoscenze e pratiche tradizionali” è entrata nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità tutelato dall’Unesco, a conferma del grande valore che tutto il mondo attribuisce non solo al tartufo in sé, ma a tutta la filiera, ricca di storia, tradizioni e cultura.

 Apprezzato e ricercato dai palati più raffinati, il principe dei tuberi riscuote successo non solo in autunno ma anche nei mesi più caldi, grazie alle sue varianti stagionali.

A trovare sempre più consensi tra i consumatori italiani è infatti il Tartufo Nero Estivo o Tuber Aestivum Vittadini, anche noto con il nome Scorzone, una tipologia di tartufo che cresce e matura solo d’estate, da portare in tavola con infiniti abbinamenti.

Dal sapore marcato ma non eccessivamente intenso e più simile ai funghi, lo Scorzone è l’economica alternativa estiva ai più pregiati tartufi bianchi e neri tipici dei mesi più freddi dell’anno.

Sempre da analisi di Banco Fresco la  peculiare dolcezza, apprezzata anche dai palati più delicati, lo rende un ingrediente molto versatile in cucina, che si presta non solo ai classici piatti elaborati ma anche a ricette più veloci e semplici, come ad esempio finger food e antipasti da proporre agli aperitivi, o ricette minimal chic e vegan-friendly, che grazie all’inconfondibile sapore del tartufo risulteranno di grande impatto.

Ricco di proprietà nutritive benefiche, il tartufo estivo è riconosciuto come vero e proprio healthy food. Lo Scorzone è un alimento estremamente genuino: la presenza di sali minerali, proteine, magnesio e vitamine, lo rendono, inoltre, un ottimo alleato per l’estate, mentre l’elevato livello di antiossidanti aiuta a prevenire l’invecchiamento.

Grazie alle sue poche calorie (31 kcal per 100g) e al suo alto contenuto di acqua (76%) e fibre (8,4%) viene inoltre ritenuto un alimento dietetico a tutti gli effetti. Ma non è solo il corpo a trarre benefici dal consumo di tartufo: uno studio ha rivelato che grazie alla l’anandamide, un neurotrasmettitore presente anche nel latte materno, tutti i tartufi infondono a chi li assaggia un diffuso senso di benessere in grado di migliorare l’umore.

Lo Scorzone si presta benissimo a piatti tradizionali, come tagliatelle al tartufo e tartare, e la sua stagionalità lo rende particolarmente indicato per realizzare ricette estive, fresche e light, come ad esempio delle polpettine di ricotta al Tartufo Nero Estivo, ricetta veloce e senza cottura, ideale per aperitivi e cene improvvisate.

Il Tartufo Nero Estivo è l’ingrediente perfetto anche per facili e gustose salse da spalmare su crostini e bruschette, in abbinamento con salumi delicati e formaggi spalmabili, ma anche per conserve, sughi e oli.

Un’idea creativa e raffinata è quella dei cocktail al tartufo: unire questo pregiato ingrediente ai più semplici drink è la sorpresa che stupirà gli ospiti. Per “tartufare” il drink basteranno poche fettine lasciate in infusione per qualche giorno nel liquore scelto, oppure filtrarle e shakerare al momento della preparazione. 

Da anni Banco Fresco promuove le eccellenze agroalimentari d’Italia, e non poteva mancare anche per l’estate 2022 la proposta, nei punti vendita di Torino, Beinasco, Cremona, Crema e Paullo, dello Scorzone, disponibile, come sempre a un prezzo competitivo.

Articoli simili

1 comment

Gli italiani cambiano le proprie abitudini alimentari, sarà vero? - Sapori News 08/2022 at 15:20

[…] una zona del nostro Paese, infatti, che non sia famosa per un prodotto specifico. Pensiamo al tartufo, alla nocciola, alle arance, ai pomodori, al radicchio, al formaggio, al vino. Siamo eccellenti […]

Comments are closed.