I luoghi del bere

Due imperdibili incontri con i vini dell’Alto Adige

 

Chi non conosce i grandi bianchi altoatesini come il Sylvaner o il Müller Thurgau? Per assaggiare la nuova annata e godersi insieme un weekend nella frizzante primavera di montagna, Chiusa e i suoi dintorni offrono in maggio due straordinarie occasioni.

Situata a pochi chilometri dall’autostrada del Brennero, nella valle dell’Isarco, Chiusa è nel cuore dell’Alto Adige, a una decina di chilometri a sud di Bressanone. Territorio di piaceri e di sapori, Chiusa è al centro di rigogliosi vigneti e costituisce meta ideale per un weekend primaverile all’insegna del buon cibo, del buon vino e del benessere fisico e mentale.

Questa piccola città della bassa Valle Isarco, è una vera chicca fatta di piaceri e di sapori della tradizione, in grado di sorprendere e far tornare in equilibrio corpo e spirito prendendo la primavera anche per la gola.

Facilmente raggiungibile, oggi è un centro che conquista sia dal punto di vista storico che paesaggistico con ritmi lenti e panorami dolci fatti di vigneti e boschi di castagni. A Chiusa, non per niente considerata uno dei “Borghi più belli d’Italia”, i sensi vengono subito catturati da mille bellezze, dal silenzio e dai profumi che solo la primavera sa emanare. E il palato viene conquistato da piatti speciali e dai rinomati vini del territorio.

Il prossimo mese di maggio ospita due appuntamenti enogastronomici che tutti gli appassionati del buon cibo e del vino devono segnare in agenda per programmare un “weekend di gusto” a Chiusa e nei suoi dintorni, costituiti dai paesi di Barbiano, Velturno e Villandro, luoghi dal fascino senza tempo, che rappresentano il vero cuore dell’Alto Adige – Südtirol.

7 maggio: CANTINE APERTE – DAL VITICOLTORE

Per degustare ottime etichette, farsi un’idea del mondo della viticultura, imparare quali terreni producono determinati vini, quali sono i diversi metodi di coltivazione e soprattutto perché i vini bianchi della Valle Isarco sono così fruttati e caratterizzati da una mineralità particolare, non c’è migliore occasione della giornata delle Cantine Aperte – Dal Viticoltore.

In programma il 7 maggio dalle 14 alle 22 tra Chiusa, Velturno e Villandro, la manifestazione, oltre al wine tasting, permette di scoprire da vicino come lavora un vignaiolo e di visitare le tenute, le cantine e i vigneti. Dalle ore 14 un pratico servizio navetta, disponibile ogni 30 minuti, accompagna i visitatori da una cantina all’altra. Tra le tante, è possibile visitare la Cantina Valle Isarco, la Tenuta Spitalerhof e la Tenuta Thomas Dorfmann.

28 maggio: FESTIVAL DEL VINO BIANCO IN VALLE ISARCO – SABIONA22

A Chiusa il 28 maggio è in programma il celebre Festival del vino bianco in Valle Isarco – SABIONA22, evento che ruota attorno ai vini bianchi tipici provenienti dai vigneti che si estendono tra l’Abbazia di Novacella e Chiusa, fino al versante meridionale della Valle Isarco, area vitivinicola di grande prestigio con vere eccellenze locali che rispondono al nome di Sylvaner, Kerner e Müller Thurgau.

Il Festival celebra il pregiato nettare locale con l’ideazione di un percorso enogastronomico grazie al quale si potranno degustare i vini più pregiati della Valle Isarco. L’Associazione produttori spumante Alto Adige, inoltre, presenterà i suoi migliori prodotti in uno stand dedicato. Oltre alla degustazione dei vini, un apposito Wine Lounge in piazza Tinne permetterà ai visitatori di assaggiare alcune delle innumerevoli prelibatezze regionali.

PER INFORMAZIONI
Società Cooperativa Turistica
Chiusa, Barbiano, Velturno e Villandro
 

Piazza Mercato 1 I-39043 Chiusa
www.chiusa.info

Ugo Dell’Arciprete

Articoli simili