I luoghi del bere

Perlage Winery riparte con iniziative green e riconoscimenti

 

Perlage Winery riparte con iniziative green e riconoscimenti

Perlage Winery, la cantina di Farra di Soligo, veste a nuovo alcuni dei suoi vini, e riparte con iniziative green ed importanti riconoscimenti. 

Perlage Winery, la cantina biologica che da sempre si occupa della salvaguardia dell’ambiente, rinnova il suo impegno con importanti progetti green. Il ‘Vigneto Plastic Free‘ per esempio, ha permesso a due classi dell’Istituto Cerletti, di effettuare sul campo delle vere e proprie ricerche. Gli studenti hanno partecipato prima a livello teorico, poi pratico, per cercare soluzioni alternative ecologiche, per la riduzione di microplastiche nell’ambiente

L’impegno dimostrato e la qualità dei prodotti, ha permesso alla cantina di guadagnare importanti punti e riconoscimenti. Con Afra Prosecco DOC Rosé, Perlage ha ricevuto 89 punti da winescores.ca, 91 da Falstaff e 89 da Anthony Gismondi on Wine.

Le api, vere alleate nei vigneti e della biodiversità 

Anche durante la Giornata Internazionale delle Api, Perlage ha dimostrato il suo impegno per la natura, recandosi dalla cooperativa Ca’ Corniani. La cooperativa è la fornitrice di Monfumo, le cui uve biologiche si usano per la produzione di Genesis Asolo Prosecco Superiore DOCG. In quest’occasione, la cantina ha potuto conoscere e apprezzare ancora di più, queste preziose creature che con il loro lavoro, aiutano nella produzione di uva bio.

Le api non hanno mandibole capaci di tagliare la buccia degli acini, e per questo sono benvenute nelle vigne soprattutto prima della vendemmia. Quando trovano un acino rotto o danneggiato, ne succhiano la soluzione zuccherina, ed in questo modo l’acino rinsecchisce ma non marcisce. Gli effetti benefici dell’uva sulla sopravvivenza delle api, sono stati confermati da un team di ricercatori americani, in collaborazione con la Norwegian University of Life Sciences.

Nel corso della ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica AGING, gli esperti hanno confermato i già ben noti effetti positivi di una sostanza contenuta nel vino rosso, il resveratrolo. Sarebbe proprio questo potente antiossidante, nemico numero uno dei radicali liberi, ad salvaguardare la vita alle api.

I Prosecchi DOC si rinnovano, vestendo nuove etichette

Perlage Winery rinnova le etichette dei suoi Prosecchi, a partire da Afra Prosecco DOC Rosé, nato nel 2020, Prosecco Sgaio e Zharpì. Le nuove bottiglie presentano una coppia di Rigogoli, uccellini rappresentanti della biodiversità dei vigneti biologici.

La storica cantina biologica è un’azienda a conduzione familiare, che nasce e cresce nel cuore di un territorio ricco di storia, cultura e bellezza. L’avventura nasce quando i sette fratelli Nardi, insieme ai genitori Tiziano e Afra, decidono di convertire uno dei loro vigneti più antichi, all’agricoltura biologica.

L’attenzione alla sostenibilità in viticoltura abbraccia l’intero processo produttivo, dalla scelta del terreno più adatto, sino alla vendita del vino al cliente. Partendo da un vigneto sano e gestito in maniera accurata, si ottengono importanti risultati come la riduzione di solforosa nei vini e una particolare attenzione per il mondo vegano.

Articoli simili

Sua Maestà l’Amarone è volano di crescita dell’economia della Valpolicella

redazione1

A Cibus 2016 lo charming charmat di Ceci, “Náni di Otello”

Redazione 111

Cantine a Nord Ovest

Redazione 111