festività Food

Marco D’Oggiono Prosciutti: a San Valentino regala la Rosa di Bosco!

Marco D’Oggiono Prosciutti  suggerisce un originale  bouquet per San Valentino, realizzato con il pregiato ed inimitabile salume La Rosa di Bosco. 

La festa degli innamorati è ormai alle porte e la ricerca del regalo perfetto…anche!

Per stupire la propria dolce metà con un regalo insolito, che vada contro tendenza, ecco un mazzo di fiori davvero speciale!

C’è chi regala oggetti utili, chi preferisce un voucher per un’esperienza speciale insieme, chi prepara una cena romantica. Quello che è certo è che quest’anno si punta più che mai all’originalità, ricercando il regalo inaspettato, che viene apprezzato per la propria autenticità.

Le rose rosse, simbolo dell’amore, sono un omaggio iconico della festa degli innamorati. Perché, quindi, non continuare la tradizione con una rosa a dir poco speciale?

Marco D’Oggiono Prosciutti www.marcodoggiono.com) – azienda storica e famigliare ad Oggiono, in provincia di Lecco, che con passione ed esperienza produce prosciutti  ed è rinomata per il suo prosciutto crudo dolce e buono – presenta così la sua unica e inimitabile Rosa di Bosco, ultima nata in casa Marco D’Oggiono, che deve il suo nome ai bellissimi e  rigogliosi boschi brianzoli.

La Rosa di Bosco è una specialità artigianale preparata con il filetto di suino, lavorato a mano e stagionato al naturale, senza alcun conservante. Il gusto pulito, elegante e ben equilibrato tra dolcezza e aromaticità rende la Rosa di Bosco il regalo perfetto per il 14 febbraio, diventando una vera e propria gioia per il palato da gustare insieme in una cena romantica.

Il neonato salume dell’azienda è ad alto contenuto proteico e a bassissimo contenuto di grassi. Ferro e Vitamina B sono presenti in grandi quantità: ciò lo rende perfetto per chiunque sia molto attento ad avere una alimentazione sana ed equilibrata.

Accanto all’originale Rosa di Bosco, Marco D’Oggiono propone di regalare il suo tradizionale e unico Prosciutto Crudo Marco d’Oggiono Riserva. Grazie al suo retrogusto pulito, fragrante e consistente, è perfetto come aperitivo prima di una cena a due, accompagnato da bollicine, rosè o vino rosso molto leggero. Il Prosciutto Crudo Marco d’Oggiono è per chi ama l’eleganza e la semplicità della tradizione.

Per le persone più sfiziose, il prosciuttificio oggionese consiglia invece il Salametto Piccante Happy Hour: un salume dal sapore intenso, accattivante e dal fascino tutto nuovo. Sicuramente darà alla serata di San Valentino un gusto più brioso ed effervescente. Happy Hour  è per chi segue il proprio istinto mettendosi sempre in gioco.

Il regalo originale e con effetto a sorpresa per lasciare senza parole il proprio lui o la propria lei per San Valentino 2021 è sicuramente firmato Marco D’Oggiono Prosciutti. L’importante è abbinare la personalità del proprio partner al giusto salume, per essere sicuri di fare colpo.

La storia di Marco D’Oggiono Prosciutti inizia a Lecco nei primi anni del ‘900 come attività famigliare di macelleria e salumeria, fondata dai nonni degli attuali proprietari e poi portata avanti dai genitori Luigi e Angela Spreafico.

Nel 1945, in pieno dopo guerra, l’azienda di famiglia si trasforma in un vero e proprio Prosciuttificio che continua a vivere oggi in provincia, a Oggiono, con i tre fratelli Dionigi, Agnese e Giulia, che hanno saputo interpretare il dogma di una lavorazione essenziale e concentrata sul risultato.

Con la determinazione dei brianzoli e l’umiltà di una filosofia lenta, producono uno tra i prosciutti crudi più dolci e delicati del nord Italia. In bocca è pulito. Nessun conservante. L’aria fresca delle colline brianzole si unisce alla brezza dei laghi e crea un microclima perfetto che consente di diminuire la dose di sale e ottenere un prodotto stagionato naturalmente che non lascia un retrogusto sapido.

Un prodotto d’eccellenza tanto da essere riconosciuto nel 1999 dalla Regione Lombardia “Prodotto Tradizionale Lombardo” e come tale è presente in tutti gli atlanti di prodotti tipici e tradizionali della Regione. 

Oltre al prodotto emblema del marchio, Marco D’Oggiono Prosciutti vanta di un’ampia rosa di prodotti, nati dalla passione e dall’amore per il passato e per la propria storia. Fondamentale anche il rapporto radicato e intenso con la Brianza che consente di proporre prodotti di un tempo che tengono alto il prestigio di questa terra dalla forte identità e anche dell’intera Italia.

L’italianità, infatti, è un requisito fondamentale che si ritrova nella selezione delle cosce utilizzate che sono di suini provenienti unicamente dalla Pianura Padana, nel sale marino integrale per la salatura dei prosciutti che è ricavato da una particolare salina in Puglia, una riserva naturale protetta dalla Comunità Europea.

Tra gli altri prodotti del Salumificio:

– il SALAME DI COSCIA, realizzato con la carne di rifilatura dei prosciutti e quindi di particolare pregio

–  il VANIGLIA DELLA BRIANZA

– la VERA MORTADELLA DI FEGATO

–  la BRESAOLA DI CHIANINA, di Punta d’Anca con una finezza di fibre, una marezzatura sottile e una lavorazione delicata che regala una sensazione di scioglievolezza senza pari

– il CARPACCIO CELTICO DI CHIANINA, anch’esso ricavato dal vitellone di razza Chianina, il cui sapore è reso intrigante da una concia sapiente e da un sospetto di erbe di bosco e affumicatura naturale

–  la COLLINETTA, la pancetta cotta, arrotolata e leggermente affumicata, che regala un sapore di camino sul finale: una bontà da mangiare sola o con un pezzo di pane, per poi non smettere più.

–  La BRESAOLA DI TACCHINO una new entry realizzata con tacchinelle nazionali, proteica, light, e con una leggera affumicatura che la rende deliziosamente gradevole anche a chi non ama il tacchino.

Nel 2014, Marco d’Oggiono riceve da EXPO e Regione Lombardia il premio R-innovatori della Terra, prestigioso e importante riconoscimento che la colloca tra le 10 eccellenze agroalimentari lombarde.

 Per ulteriori informazioni   www.marcodoggiono.com 

Articoli simili