I luoghi del bere News

Ais Veneto presenta Vinetia 2021 e i sette migliori vini della regione

Online dal 20 novembre la nuova edizione della guida dedicata ai vini veneti. Assegnato il Premio Fero alle etichette che si sono distinte tra gli oltre duemila assaggi

L’Associazione Italiana Sommelier Veneto presenta la nuova edizione di Vinetia – Guida ai vini del Veneto, portale online dedicato alle eccellenze enologiche della regione che sarà consultabile al sito vinetia.it a partire dal 20 novembre 2020.

I Sommelier hanno inoltre assegnato il Premio Fero ai sette vini che, durante i panel di degustazione per la redazione della guida, hanno ottenuto il punteggio assoluto più alto all’interno delle rispettive categorie.

“Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria – spiega Giovanni Geremia, curatore della guida – abbiamo riscontrato un’ottima risposta da parte delle aziende, con oltre 400 partecipanti e quasi 2200 vini degustati. Vinetia si è nuovamente confermata come un importante punto di riferimento per gli appassionati del mondo enologico veneto: uno strumento di consultazione intuitivo e fruibile ovunque, in grado di guidare il pubblico tra le cantine, i vini e il loro aspetto sensoriale”.

Ad aggiudicarsi il Premio Fero sono state quest’anno tre cantine veronesi, due trevigiane, una vicentina e una padovana.
Per la categoria Miglior Spumante Metodo Charmat è stato premiato 5 Grammi 2019 Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Santa Maria di Feletto DOCG Extra Brut di Malibran, come Miglior Vino Rosato il Bardolino Chiaretto DOC 2019 di Poggio delle Grazie, come Miglior Spumante il Metodo Classico Sogno 2015 Dosaggio Zero di Cirotto e come Miglior Vino Bianco il Monte Grande 2018 Soave Classico DOC di Graziano Prà.

È stato inoltre consegnato il premio come Miglior Vino Rosso a Ognisanti di Novare 2018 Valpolicella Classico Superiore DOC di Bertani, e come Miglior Vino Rosso da invecchiamento al Montepulgo 2013 Veneto IGT di Masari, mentre si è aggiudicato il riconoscimento di Miglior Vino da dessert il Cuore di Donna Daria di Conte Emo Capodilista – La Montecchia.

La nuova edizione di Vinetia ha visto inoltre 190 vini premiati con i 4 Rosoni, la fascia di punteggio più alto assegnato in commissione di degustazione, e 72 con il Ducato, conferito ai prodotti che uniscono alta qualità e prezzi vantaggiosi. 50 aziende vinicole sono state invece insignite del Premio Rialto per la loro continuità nel produrre vini d’eccellenza nel tempo.


La guida Vinetia è disponibile gratuitamente al sito vinetia.it e al suo interno sono raccolte le valutazioni dei degustatori ufficiali AIS, oltre alle informazioni relative alle aziende e ai vini del Veneto e ai dettagli sull’accoglienza e le degustazioni private.

Articoli simili

1 comment

Ais Veneto: al via i nuovi corsi 2021 - Sapori News 08/2021 at 15:26

[…] AIS Veneto amplia l’offerta formativa per l’autunno 2021: saranno a disposizione 40 corsi per diventare Sommelier, con la possibilità di scegliere tra i 18 cicli formativi con lezioni in streaming dei corsi di 1°, 2° e 3° livello, oppure si potrà tornare in aula con le lezioni in presenza, scegliendo tra i 22 corsi con incontri per tutti e tre i livelli, nel rispetto delle norme anti-Covid. Una formula già consolidata negli scorsi mesi che proseguirà in tutte le province della regione, con i nuovi corsi in partenza nel mese di settembre. La proposta didattica diventa sempre più flessibile e accessibile: i corsi online sono studiati per ottimizzare i tempi senza rinunciare alla qualità della formazione, che da sempre contraddistingue AIS, unendo il fascino delle degustazioni dal vivo con i vantaggi di una formazione a distanza. Infatti per tutti i corsi, oltre agli incontri online, sono previsti anche appuntamenti in sala dove mettere in pratica le nozioni apprese con le degustazioni guidate. Non solo: il materiale didattico verrà recapitato direttamente all’indirizzo indicato da ciascun corsista. Nei corsi di primo livello sarà possibile studiare elementi di viticoltura, enologia e del servizio che rappresentano le basi della professione del Sommelier, a partire dalla corretta temperatura di mescita dei vini fino all’organizzazione e alla gestione della cantina. Il tutto costantemente accompagnato da prove teoriche e pratiche sulla tecnica di degustazione. Il secondo livello prende in esame le più importanti zone vitivinicole italiane e straniere e consente di cogliere il legame indissolubile tra vino e territorio. Il perfezionamento costante della tecnica di degustazione diventa così elemento distintivo per apprezzare ogni singola sfumatura ed esprimere un giudizio professionale e oggettivo. Nel terzo livello, per la prima volta disponibile anche online, viene affrontata la tecnica della degustazione del cibo e del suo abbinamento al vino attraverso prove di assaggio con le diverse tipologie di alimenti e di preparazioni che si terranno in occasione di quattro vere e proprie cene al ristorante. Un’altra importante novità nel mondo di AIS Veneto è il cambio della sede regionale, che a Montebelluna (TV) si sposta in via Dino Buzzati: una sala più grande e più funzionale potrà accogliere degustazioni e presentazioni, oltre a numerosi altri servizi. Tutte le informazioni relative ai corsi e all’iscrizione sono disponibili sul sito: www.aisveneto.it/corsi […]

Comments are closed.